Esquilino Young Orchestra, nata nel 2010, è la prima orchestra teatrale musicale giovanile in Italia. Ideata e diretta da Moni Ovaia,  è composta da ragazze e ragazzi, provenienti da differenti culture, migranti ma soprattutto figli di migranti. Il progetto parte dalla ristrutturazione degli spazi dati in concessione all'associazione Apollo 11 dalla Provincia di Roma all' interno dell'Itis Galilei. Gli spazi sono attrezzati secondo i criteri funzionali allo svolgimento delle attività musicali, delle discipline teatrali legate alla danza, al canto. L’iniziativa, unica nel suo genere in Italia, è ideata e realizzata dall’Associazione Apollo 11 e ha come principale sostenitore la Fondazione Vodafone Italia.

Esquilino Young Orchestra, nata nel 2010, è la prima orchestra teatrale musicale giovanile in Italia. Ideata e diretta da Moni Ovaia,  è composta da ragazze e ragazzi, provenienti da differenti culture, migranti ma soprattutto figli di migranti. Il progetto parte dalla ristrutturazione degli spazi dati in concessione all'associazione Apollo 11 dalla Provincia di Roma all' interno dell'Itis Galilei. Gli spazi sono attrezzati secondo i criteri funzionali allo svolgimento delle attività musicali, delle discipline teatrali legate alla danza, al canto. L’iniziativa, unica nel suo genere in Italia, è ideata e realizzata dall’Associazione Apollo 11 e ha come principale sostenitore la Fondazione Vodafone Italia. Il Laboratorio musicale/teatrale è articolato in tre anni e coinvolge un gruppo di 30 ragazzi e ragazze (dagli 11 ai 18 anni), che sono stati scelti non solo sulla base di competenze musicali pregresse o di manifeste attitudini alla performance musicale, ma privilegiando la ricerca su aree periferiche dove fosse più probabile incontrare e coinvolgere ragazze e ragazzi che potessero utilizzare l’esperienza formativa per fronteggiare i disagi sociali e culturali. L’équipe di dodici docenti è composta da musicisti, attori, educatori, psicologi, tecnici, formatori e operatori culturali operanti nell’orbita dell’associazione Apollo 11 che impiega l'insegnamento della musica come volano di promozione sociale, medium di contrasto dei fenomeni di devianza giovanile, ambito per l’integrazione e il dialogo tra culture. Il progetto prevede anche uno spazio aggregativo detto “Piccolo Apollo”, sede di concerti, proiezioni, rassegne di cinema, eventi artistici in genere.

EYO c/o Galileo Galilei
via Conte Verde 51
tel. 06 7003901  333 8396978

 

Letto 494 volte Indietro Ultima modifica il Venerdì, 17 Settembre 2010 15:53


Print E-mail
Valid XHTML 1.0 Transitional
CSS Valido!
Roma Multietnica 2013 © Tutti i diritti riservati