Master

Il Master MEDIM (Master Universitario di II livello in Economia, Diritto e Intercultura delle Migrazioni) dell'Università di Roma Tor Vergata (Dipartimento di Economia, Diritto e Istituzioni).
Il master, della durata di un anno, intende formare Esperti dell’Immigrazione e delle Relazioni Interculturali destinati ad operare con funzioni di ricerca, orientamento, progettazione di interventi, gestione di servizi e monitoraggio nelle istituzioni pubbliche, nel terzo settore e nel privato. Scadenza bando: 7 aprile 2017.


Data inizio: 07/04/2017 - Data fine: 07/04/2017

A partire da gennaio 2017 partirà la seconda edizione del Master in Lingue e Culture Orientali (MiLCO), promosso dalla Fondazione Roma e dalla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM presso la prestigiosa sede romana di Palazzo Sciarra, via Marco Minghetti 17 - via del Corso. MiLCO è un master di I livello basato sullo studio specialistico dell’arabo, del cinese e dell’inglese, che intende formare professionisti capaci di interpretare al meglio le realtà politico-culturali ed economico-finanziarie dei paesi del mondo arabo-islamico e della Cina.


Il Master MEDIM intende formare esperti dell’Immigrazione e delle Relazioni Interculturali destinati ad operare con funzioni di ricerca, orientamento, progettazione di interventi, gestione di servizi e monitoraggio nelle istituzioni pubbliche, nel terzo settore e nel privato. Il Master MEDIM si rivolge ai laureati in discipline giuridiche, economiche e sociali con una laurea quadriennale o magistrale/specialistica rilasciata da un’università italiana o straniera (titolo equipollente). Le lauree in altre discipline saranno valutate ai fini dell’ammissione dal Collegio docenti. Moduli: Area Giuridica, Area Economica, Area Statistico-Economica e Area Comunicazione-Intercultura. Inizio lezioni: 29 aprile 2017. Scadenza bando: 7 aprile 2017.


Data inizio: 07/04/2017 - Data fine: 07/04/2017

Il Master di I Livello in Religioni e mediazione culturale della Sapienza Università di Roma si propone di realizzare un percorso formativo finalizzato alla formazione di esperti nella mediazione culturale con specifiche competenze nel campo degli studi religiosi, del rapporto con le comunità di fede e, più in generale, del pluralismo confessionale tipico delle società multiculturali.