Federica Q
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domenica 7 aprile 2019, ore 15.45, presso l’Aula magna Regina della John Cabot University, via della Lungara 233, sopravvissuti, testimoni e studiosi si ritroveranno insieme per commemorare il genocidio dei Tutsi del Ruanda, una delle più drammatiche pagine della storia recente, avvenuto esattamente 25 anni fa. Ricordare, Unire, Rinnovare: questo il titolo – e il significato – della manifestazione, che vuole richiamare alla memoria quanto accadde dal 7 aprile al 4 luglio del 1994 nel piccolo Paese dell’Africa orientale, quando un milione di persone – tra cui donne e bambini, famiglie intere – furono massacrate a colpi di machete, mazze chiodate e armi da fuoco. Le Nazioni Unite hanno proclamato il 7 aprileGiornata internazionale di riflessione sul genocidio in Ruanda”.

Giovedì 11 aprile 2019 in occasione della presentazione del numero 1-4, Nuova Serie, anno VI, della rivista «Affari Sociali Internazionali» si terrà un incontro su La tolleranza religiosa dall’Impero romano ad oggi presso la Facoltà Valdese di Teologia, via Pietro Cossa 42, alle 17.

Agus Morales segue le orme degli esiliati della terra, dà voce a coloro che sono stati obbligati a fuggire. Viaggia alle origini del conflitto in Siria, Afghanistan, Pakistan, Repubblica Centrafricana e Sudan del Sud. Cammina con i centroamericani che attraversano il Messico e con i congolesi che fuggono dai gruppi armati. Si addentra sulle strade piú pericolose, segue i salvataggi nel Mediterraneo, conosce le umiliazioni che soffrono i rifugiati in Europa. E sbarca presso l’ultima frontiera, la piú dura e la piú difficile da attraversare: l’Occidente.

Mercoledì 3 aprile 2019 alle ore 19, la Libreria Giufà, via degli Aurunci 38, Roma, ospiterà la presentazione del libro di Agus Morales, Non siamo rifugiati – Viaggio in un mondo di esodi (Einaudi). Morales dialogherà con Eleonora Camilli, giornalista di Redattore Sociale, raccontando le storie raccolte con Medici Senza Frontiere in Africa e Medio Oriente di chi scappa da guerre e violenze.

Sabato 30 marzo 2019 dalle ore 15 presso Agenzia di stampa DIRE, corso D’Italia 38/A, Africa, donne, futuro. Tre parole per immaginare dove andrà il continente più giovane del mondo. Provando a superare afro-pessimismi e afro-ottimismi, ripartendo dalle esperienze e dai diritti, anche di genere.

Presso la Biblioteca Casa delle Traduzioni, via degli Avignonesi 32 il 4 e il 10 aprile 2019 si terranno i due incontri del ciclo Israele in fiore. Mercoledì 10 aprile ore 17,30 Letteratura e traduzione dall'ebraico moderno all'italiano e viceversa, a cura di Shirley Finzi Loew e Olga Dalia Padoa.

Martedì 26 marzo 2019 ore 18 presso Moby Dick, via Edgardo Ferrati 3, si terrà la presentazione del libro Capire il Corano di Farid Adly - TAM editore.

Giovedì 4 aprile 2019 dalle ore 17 presso Nuovo Cinema Palazzo, piazza dei Sanniti 9 a, RomaFestival di storia presenta Concerto poetico Soumaïla Diawara “la nostra civiltà”. Il cammino di un uomo africano attraverso “la nostra civiltà”, tra i ricordi della terra natia, troppo presto abbandonata, e i segni devastanti del capitalismo e dell’imperialismo. Una civiltà sfruttata, la sua, che si contrappone ad una civiltà del potere. L’autore, nella sua riflessione, non lascia scampo e ci pone davanti ad un bivio; o l’uomo, o il denaro. Il tutto condito da una forma poetica semplice, spontanea ma decisa.

Martedì 19 marzo 2019 ore 16.30 al Centro Culturale Elsa Morante, piazzale Elsa Morante, si terrà l'incontro dibattito 'Sguardi oltre l'orizzonte: Italia e Iran' a cura di Marisa Paolucci con Leila Karami.

Fino al 12 giugno 2019 si svolgeranno presso la sala conferenze della Fondazione Basso, via della Dogana Vecchia 5, quattro incontri su Fedi e libertà. Prossimo appuntamento mercoledì 12 giugno 2019 per parlare di Poteri.

Pagina 5 di 116