Martedì, 20 Gennaio 2015 16:35

Il salto dello scorpione

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sabato 31 gennaio 2015 alle ore 18 presso la Gelateria Splash, Via Eurialo 102/104, si terrà la presentazione del romanzo Il salto dello scoprione (autoprodotto), di Jorge Canifa Alves, primo scrittore capoverdiano a pubblicare un romanzo in lingua italiana. Letture a cura dell’attrice Silvana Mariniello.

Sabato 31 gennaio 2015 alle ore 18 presso la Gelateria Splash, Via Eurialo 102/104, si terrà la presentazione del romanzo Il salto dello scoprione (autoprodotto), di Jorge Canifa Alves, primo scrittore capoverdiano a pubblicare un romanzo in lingua italiana. Letture a cura dell’attrice Silvana Mariniello.

SINOSSI
Una storia proiettata verso il mondo. Luciano ad un certo punto della sua monotona vita riesce ad effettuare quel salto che gli permetterà di lasciare la casa materna e di mettersi alla ricerca di Iolanda, suo grande amore adolescenziale ed emigrata in Francia molti anni prima. La nuova vita del protagonista si riempirà, piano piano, di nuove emozioni, nuovi amici ma anche di storie bizzarre, di stranieri e Rom che lo porteranno ad una più intensa consapevolezza del sé.

JORGE CANIFA ALVES
Jorge Canifa Alves è nato nel 1972 a Capo Verde, vive in Italia. Nella sua ispirazione letteraria le due appartenenze, quella italiana e quella capoverdiana, convivono. Ha pubblicato, nel 2005, Racconti in altalena (Edizioni dell’Arco), nel 2009 per la Fuoco Edizioni Il Bacio della Sfinge e nel 2011 Claridade: la coscienza illuminata di Capo Verde (Fuoco Edizioni). Nel 2012 la sua prima raccolta di poesie Kronos’90: poesie in bianco, nero e grigio (Freccia d’oro Ed.), Gli affamati (autoprodotto 2014).

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Sabato, 31 Gennaio 2015
  • data fine: Sabato, 31 Gennaio 2015
  • Indirizzo: Via Eurialo, 102/104 roma
Letto 1575 volte Ultima modifica il Lunedì, 02 Febbraio 2015 15:06
Show Street View
Alice D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.