Martedì, 05 Giugno 2018 14:46

À travers Dakar In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Domenica 10 giugno 2018 alle ore 21,30 al Nuovo Cinema Aquila, via L'Aquila 66, si svolge la tappa romana di À travers Dakar, la seconda edizione del Festival del Cinema Senegalese. Per questa seconda edizione si è scelto di dare spazio alle suggestioni di una visione “dal basso”, di attingere all'energia collettiva dei giovani senegalesi per comunicare il loro cinema e le loro storie di vita. I progetti selezionati saranno suddivisi per temi: allegoria - metropoli – migrazioni. A seguire, proiezione del documentario Saraba (40’) di Mamadou Khouma Gueye.

Domenica 10 giugno 2018 alle ore 21,30 al Nuovo Cinema Aquila, via L'Aquila 66, si svolge la tappa romana di À travers Dakar, la seconda edizione del Festival del Cinema Senegalese. Per questa seconda edizione si è scelto di dare spazio alle suggestioni di una visione “dal basso”, di attingere all'energia collettiva dei giovani senegalesi per comunicare il loro cinema e le loro storie di vita. I progetti selezionati saranno suddivisi per temi: allegoria - metropoli – migrazioni. A seguire, proiezione del documentario Saraba (40’) di Mamadou Khouma Gueye.

Sono stati selezionati i seguenti progetti:
Il rifiuto - di Soulemayne Dia
Desordre dans la cité - di Mouhamadou Moustapha Diop
Saraba version courte - di Mamadou Khouma Gueye
L’aventure de Coula - di Mahamadou Kheraba Traore
La route en urgence - di Team Spartan)
Waac Taay - di Mamadou Dia
Mbedu Bur - di Georges Maurice Diémé
L’élan - di Mohamadou Moustapha Mbengue

Le proiezioni avranno inizio alle 21,30 e ogni cortometraggio ha la durata di 3’.

Dopo un appello lanciato in Senegal nei mesi di febbraio e marzo abbiamo selezionato i migliori cortometraggi di giovani registi e videomaker senegalesi. Il tema assegnato è la strada, la strada che è un mondo, la strada che è il mondo. Proponiamo in cinque importanti città italiane, Roma, Catania, Torino, Milano e Firenze, lo sguardo autentico e diretto che i giovani africani hanno su Dakar (sull’Africa) come viatico per un autentico dialogo lungo la direttrice nord-sud.

La prima edizione di À travers Dakar, Festival di cinema senegalese, svoltasi nel dicembre 2016 nella prestigiosa sede della Casa del Cinema di Roma, aveva attirato un pubblico numeroso e composito. Un successo che premiava un progetto coraggioso che, in epoca di barriere e populismi, sceglie il cinema come linguaggio privilegiato per proporre un altro immaginario delle migrazioni e delle metropoli contemporanee.





A seguire sarà proiettata la versione lunga del documentario Saraba (40’) di Mamadou Khouma Gueye. Progetto dedicato ai minori stranieri non accompagnati che sempre più numerosi giungono a Nantes, in Francia, e spesso trascorrono le proprie giornate vagando per le strade della città o nella solitudine negli squat, lontani dagli affetti, nella difficile attesa delle decisioni amministrative.

Sarà presente l’autore Mamadou Khouma Gueye.

 

Il Festival À travers Dakar è organizzato dall’associazione Roma-Dakar in collaborazione con Progetto Diritti Onlus  GEEW, Sup'imax, Associazione dei Senegalesi a Torino - AST e con il sostegno di MigrArti - La Cultura Unisce e del Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo.

Info_ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39 3893484989
Coltiviamo Diritti
Associazione Progetto Diritti onlus
Via Ettore Giovenale n.79
Tel. 06298777 www.progettodiritti.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
https://www.facebook.com/progetto.diritti
https://twitter.com/progettodiritti



Nuovo Cinema Aquila
Via L'Aquila 66

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Domenica, 10 Giugno 2018
  • data fine: Domenica, 10 Giugno 2018
  • Indirizzo: Via L'Aquila 66, roma
  • Depubblicazione homepage: Lunedì, 11 Giugno 2018
Letto 364 volte
Show Street View
Leila D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.