Giorgia DM
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 18 maggio 2019 al Laghetto dell'Eur Libera Roma IX "Ilaria Alpi - Miran Hrovatin" invita al festival Parole Libere con dibattiti, approfondimenti, dialogo e, per i più piccoli, giochi e attività. Dalle 09.00 alle 22.00, si festeggerà l'antimafia che si fa con la cultura, coi libri, con la stampa libera, con la musica, con la cultura dell'accoglienza e dell'inclusione, della sostenibilità ambientale. Se ne parlerà con tanti ospiti e più di trenta associazioni che saranno presenti con i loro stand per raccontarsi.

Sabato 18 maggio 2019 al Laghetto dell'Eur Libera Roma IX "Ilaria Alpi - Miran Hrovatin" invita al festival Parole Libere con dibattiti, approfondimenti, dialogo e, per i più piccoli, giochi e attività. Dalle 09.00 alle 22.00, si festeggerà l'antimafia che si fa con la cultura, coi libri, con la stampa libera, con la musica, con la cultura dell'accoglienza e dell'inclusione, della sostenibilità ambientale. Se ne parlerà con tanti ospiti e più di trenta associazioni che saranno presenti con i loro stand per raccontarsi.

Programma

 -9.30 Apertura e saluti di benvenuto
a cura del presidio di Libera Roma IX "Ilaria Alpi - Miran Hrovatin"

-10.00 Narrare è resistere. Il riscatto sociale attraverso la cultura (A cura di Biblioteca popolare “Mondo piccolo”, Biblioteca Cittadini del Mondo, Biblioteche di Roma - Biblioteca Pier Paolo Pasolini, La Scugnizzeria di Scampia, Associazione daSud)

-11.00 "Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. Depistaggi e verità nascoste a 25 anni dalla morte" (A cura di Round Robin Editrice – con gli autori Luigi Grimaldi e Luciano Scalettari)

-12.00 Ambiente e territorio. Esperienze, riflessioni e progetti per una città verde (A cura di Circolo Legambiente Monteverde "Ilaria Alpi", PARCO Ort9 - Sergio Albani - Casal Brunori Roma, Metrovia - l'idea che muove Roma)

-15.30 Mosaico di culture. Antirazzisti del terzo millennio (A cura di Amnesty International - Italia, Gruppo Emergency Eur Roma,  Centro SPRAR/SIPROIMI Mostacciano, Gustamundo, Liberi Nantes )

-16.30"Eterni Secondi. Perdere è un’avventura meravigliosa - Storie dalla Scugnizzeria di Scampia" (A cura della La Scugnizzeria – con l’autore Rosario Esposito La Rossa)

-17.30 Intervista a Giovanni Tizian (giornalista del settimanale L’Espresso) - A cura del presidio di Libera Roma IX "Ilaria Alpi - Miran Hrovatin"

-18.30 "CHANGE your step | 100 artisti. Le parole del cambiamento" (A cura di Musica contro le mafie – con Gennaro De Rosa, Gabriella Martinelli, Enrico Capuano)

-19.30 Musica live: ABC Positive +  (Vincitori della nona edizione del premio Musica Contro le mafie)

Per l’intera giornata: giochi, laboratori e attività per bambini

Laghetto dell'Eur
Per maggiori informazioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Libera Roma IX "Ilaria Alpi - Miran Hrovatin"

Domenica 19 maggio 2019 in Via di Villa Certosa La Pecora Elettrica invita alla presentazione del libro Il fiore del deserto di Davide Grasso. Si parlerà di Rivoluzione tra l'Iraq e la Siria del Nord. Una Rivoluzione di donne e uomini che sta stravolgendo ogni paradigma in fatto di uguaglianza politica,etnica, religiosa e sopratutto di genere. Un'esperienza che sta insegnando molto anche all'Occidente con le sue rivendicazioni radicalmente democratiche. Così mentre da una parte la Rivoluzione Confederale (ormai non più composta da soli curdi in cerca del proprio stato-nazione) combatte contro i terroristi di ISIS e dall'altra viene assediata dal regime turco, sono moltissimi i combattenti internazionali che si sono uniti alla Resistenza delle YPG/YPJ (anche a rischio di forti ripercussioni una volta tornati in patria) sposandone la causa. Si cercherà di fare il punto della situazione con Davide Grasso (autore) e Valentina Mira.

Sabato 25 maggio 2019 presso il Centro Zen Anshin, via Ettore Rolli 49 si celebra il Vesak, la più importante festività buddhista che viene celebrata ogni anno nel mese di maggio per commemorare la Nascita, l’Illuminazione e il Parinirvana del Buddha storico, Siddharta Gautama.

Dal 31 maggio 2019 al 2 giugno 2019 alla Città Dell'Altra Economia in Largo Dino Frisullo snc torna Pensare Migrante, il festival del pensiero migrante di Baobab Experience. Tre giorni di proiezioni, dibattiti, concerti e incontri per conoscerci, informarci e trovare un punto di vista umano, politico nuovo sulla libertà di movimento e la difesa dei diritti umani. Sarà anche un momento di confronto sulle implicazioni concrete e possibili, nella sicurezza, nello sviluppo sociale ed economico, nel superamento delle frontiere degli strumenti di dialogo e inclusione nati dal basso.

Mercoledì 22 maggio 2019 dalle ore 17.30 alle 20.30 alla Biblioteca Nelson Mandela in via La Spezia, 21 in occasione del 25° Anniversario delle prime elezioni libere e democratiche in Sudafrica è previsto un reading con letture condivise  ispirate ai temi di Democrazia e Libertà.

Dal 17 al 19 maggio 2019, a ingresso gratuito fino a esaurimento posti, presso la Casa del Cinema in Largo Marcello Mastroianni, 1, si tiene la prima edizione della Muestra de Cine Mexicano Primavera 2019. Fondato e diretto da Cecilia Romo Pelayo, il festival nasce dal desiderio e dalla volontà di creare uno spazio alternativo e internazionale per il cinema messicano.

Giovedi 16 maggio 2019 dalle 14 alle 20 presso il Circolo Ufficiali della Marina, Lungotevere Flaminio, 45 è previsto il convegno Panoramica delle crisi del mediterraneo e del Medio Oriente, organizzato dall’associazione Omega, in collaborazione con l’ordine dei giornalisti, per fare il punto sulla situazione geopolitica del Mediterraneo nel 2019. Tra i relatori, oltre alla presenza del presidente di Omega, ammiraglio Enrico Larosa, ci saranno Laura Mirakian, Foad Aodi, Luigi Maccagnani, Riccardo Redaelli, Foad Aodi, Carlo Marsili, Luca Attanasio, Nicola Lofoco, Andrea Dessi, Nicola Pedde, Alessia Malcangi, Mario Boffo, Andrea Plebani, Giuseppe Dentice, Yves Duriex. Il dibattito sarà moderato dal prof. Germano Dottori. Il convegno è stato organizzato per fare il punto della situazione geopolitica nel Mediterraneo e nel Medio Oriente.

Venerdì 24 maggio 2019 alle ore 18 presso la Biblioteca Interculturale dell’Associazione Cittadini del Mondo in viale Opita Oppio 41 è prevista la presentazione del Nuovo Report della Biblioteca Interculturale, che descriverà le attività svolte durante il biennio 2017-2019. I dati presenti nel Report si fermano al mese di aprile 2019: i libri sono oltre 16mila in più di 25 lingue differenti, i tesserati sono più di duemila, la scuola di italiano conta circa 100 iscritti, le iniziative e i corsi sono molto frequentati. La Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo nasce nel 2009 al Quadraro, ed è diventata nel corso degli anni un punto di riferimento del quartiere.

Venerdì 17 maggio 2019 alle ore 17, presso l'Institut Français - Centre Sain Louis, Largo Toniolo 22 NCC-CCN (Netwok Culturale Capoverdiano - Capeverdian Cultura Network) in collaborazione con Fefè Editore invita alla presentazione del libro Afrofobia, Razzismi vecchi e nuovi e Rosa Negra, venti poesie per un mondo migliore.

Venerdì 24 maggio 2019 dalle ore 9 alle 18 presso l'Università RomaTre - Aula Magna in via Principe Amedeo 182/B è previsto l’evento Immigrati Con-Cittadini. Buone pratiche per la vita in comune per scoprire il volontariato dei cittadini immigrati. La presenza dei migranti non è un peso per la collettività, bensì una risorsa. Persone, gruppi locali, associazioni raccontano storie che cambiano per sempre una narrazione univoca, incompleta, sterile. Gli immigrati fanno volontariato come gli italiani e con gli italiani, perché si sentono non solo cittadini, ma con-cittadini. E questo loro impegno civile merita di essere conosciuto.
Un’importante occasione per conoscere le storie e le esperienze dei volontari di origine migrante è il 21° Convegno Nazionale dei Centri  Interculturali.

Pagina 1 di 277