Lunedì, 16 Novembre 2015 13:07

Comunicato per Parigi delle comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai)

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Parigi, Foad Aodi (Co-mai) condanna l'attacco a Parigi. "Solidarietà ai francesi. Urge reagire in modo unitario e comune."

Così il presidente delle comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai) e dell'associazione dei medici di origine straniera in Italia (Amsi) Prof.Foad Aodi condanna il gravissimo attacco a Parigi che ha causato una carneficina di civili ed esprime la solidarietà ai francesi come già espresso in passato.

Parigi, Foad Aodi (Co-mai) condanna l'attacco a Parigi. "Solidarietà ai francesi. Urge reagire in modo unitario e comune."

Così il presidente delle comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai) e dell'associazione dei medici di origine straniera in Italia (Amsi) Prof.Foad Aodi condanna il gravissimo attacco a Parigi che ha causato una carneficina di civili ed esprime la solidarietà ai francesi come già espresso in passato.

"La nostra preoccupazione e' altissima per il proseguire degli attacchi contro i civili, in modo disumano e senza pietà e con la finalità di destabilizzare i paesi europei scatenando una guerra interreligiosa e tra le civiltà."

'Bisogna che tutti i paesi europei, arabi, musulmani insieme all'Onu agiscano in modo unitario con azioni comuni per fermare l'avanzamento pericoloso del terrorismo che sta utilizzando una violenza cieca e disumana mai vista in passato' continua Aodi, che lancia l'appello a tutte le comunità arabe, musulmane, ebraiche e cristiane in Europa ed in Italia ad unirsi contro ogni forma di violenza, ad isolare ogni forma di estremismo, ad intensificare il dialogo e la collaborazione con le istituzioni per l'interesse comune.


Co-mai
www.co-mai.org

Letto 1932 volte Ultima modifica il Martedì, 24 Novembre 2015 10:35
Federica Q

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.