Numerose scuole scenderanno in piazza, in tutta Italia, venerdì 4 Maggio 2018 alle h. 11, per chiedere la fine della guerra, la Pace in Siria. "Scuole in piazza per la pace in Siria" nasce spontaneamente dalla volontà di alcuni operatori della scuola pubblica con l'unica motivazione di rompere il silenzio dell'opinione pubblica sulle atrocità che si compiono da sette anni su civili inermi e sui bambini siriani. Il premio più grande, per gli insegnanti che lavorano nella scuola, è il sorriso dei bambini: per questo non si può più tollerare che ad altri bambini, in altre parti del mondo, sia negata l'infanzia e il sorriso per una guerra senza senso. Le scuole sentono l'esigenza di dire BASTA a questo genocidio, affinché la Storia non si ripeta.

Pubblicato in Appelli e campagne

Difendiamo l'umanità, non i confini A Roma la “Festa della Repubblica che ripudia la guerra” venerdì 2 giugno 2017 “l'altra-parata” vedrà sfilare la società civile per rendere omaggio a chi salva vite umane in mare e costruisce pace. La “Festa della Repubblica che ripudia la guerra” prenderà avvio la mattina del 2 giugno alle 11.30 con un flashmob - “Parata d’onore per chi salva vite umane” – organizzato nei giardini di Castel Sant’Angelo, e proseguirà poi nel pomeriggio con l’assemblea “Obiettare alla guerra e fermare la strage nel Mediterraneo: strumenti e campagne per un’altra difesa possibile”, ospitata presso la sede della Società Geografica Italiana (via della Navicella 12, ore 15). 

Pubblicato in Eventi

Per il ciclo di incontri Ostacoli alla pace. Quali scenari? Cantiere Cipax 2018-2019, in collaborazione con Laboratorio Giustizia e Nonviolenza della CdB San Paolo Pax Christi, venerdì 23 novembre 2018 ore 18.15 presso il Salone della Comunità di base di S. Paolo, via Ostiense 152/b - Roma - verrà presentato L'inutile strage. Controstoria della Prima guerra mondiale di Giorgio Giannini. Insieme all'autore interverranno Valerio Gigante, editorialista di Adista
Coautore del libro La grande menzogna insieme a Luca Kocci e Sergio Tanzarella, Raffaele Natalucci, Focolarino - Laureando in giurisprudenza. Introduce Cristina Mattiello, direttora del Cipax.

Pubblicato in Libri

SCUP – Sport e Cultura Popolare, via della Stazione Tuscolana 84,  ospita venerdì 16 febbraio 2018 Non diamo pace alla guerra. 2003-2018: la guerra in Iraq continua. Anche noi: un appuntamento a Roma per tornare a parlare di alternative alla guerra, 15 anni dopo la più grande manifestazione pacifista mondiale contro l’invasione dell’Iraq del 2003. Un evento promosso da Un Ponte Per… con una delegazione di attivisti e attiviste iracheni che in questi anni hanno costruito percorsi di solidarietà e lotta per i diritti umani. In programma una tavola rotonda che vedrà alternarsi gli interventi di movimenti italiani e iracheni che in questi anni hanno continuato ad impegnarsi per la costruzione della pace. L’incontro si chiuderà con una cena sociale organizzata da SCUP, e con un concerto che vedrà la presentazione del CD “The Walking Sound”, nato da una collaborazione tra Un Ponte Per…, Associazione Ya Basta Caminantes e il musicista padovano Luca Chiavinato, che ha realizzato una residenza artistica in Iraq, nei Centri Giovanili creati nel paese da UPP.

Pubblicato in Mondo arabo