Martedì, 09 Gennaio 2018 13:54

Anche questa è Teheran, credetemi! di Leila Karami In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Giovedì 18 gennaio 2018 alle ore 17,30 presso la Casa delle Traduzioni, via degli Avignonesi 32, si terrà la presentazione del volume a cura di Leila Karami e Bianca Maria Filippini, Anche questa è Teheran, credetemi! Il titolo, Anche questa è Teheran, credetemi!, ha il chiaro intento di sfatare  il preconcetto dell’editoria occidentale che vede le donne musulmane sottomesse, e suggerisce di approcciarsi a questo mondo con uno sguardo diverso.

Giovedì 18 gennaio 2018 alle ore 17,30 presso la Casa delle Traduzioni, via degli Avignonesi 32, si terrà la presentazione del volume a cura di Leila Karami e Bianca Maria Filippini, Anche questa è Teheran, credetemi! Il titolo, Anche questa è Teheran, credetemi!, ha il chiaro intento di sfatare  il preconcetto dell’editoria occidentale che vede le donne musulmane sottomesse, e suggerisce di approcciarsi a questo mondo con uno sguardo diverso.

Il volume è una selezione di 14 racconti della letteratura contemporanea persiana, di evidente ispirazione alle opere di Alba De Cespedes, Grazia Deledda e Natalia Ginzburg. Le autrici persiane coniugano la propria cultura con quanto imparato dalle illustri scrittrici italiane, facendo emergere un vissuto, quello delle donne, assai trasversale. Ciascun racconto, di una fisionomia particolare, offre uno spaccato della realtà sociale o politica iraniana, rappresentata dall'odierna metropoli dell'antico paese, con puntuale attenzione alla condizione femminile.

Il titolo, Anche questa è Teheran, credetemi!, ha il chiaro intento di sfatare  il preconcetto dell’editoria occidentale che vede le donne musulmane sottomesse, e suggerisce di approcciarsi a questo mondo con uno sguardo diverso.  

Leila Karami, curatrice e traduttrice dell’opera, studiosa di Islam, e più specificamente della «storia delle donne in contesti musulmani».

Bianca Maria Filippini, docente della Letteratura persiana all'Università "La Tuscia" di Viterbo e della Lingua e Letteratura persiana all'Università di Torino. Da anni è impegnata nella ricerca, promozione e traduzione di opere della letteratura iraniana contemporanea.


Notizia su BiblioTu
https://www.bibliotechediroma.it/opac/news/anche-questa-e-teheran-credetemi-di-leila-karami/17122


Casa delle Traduzioni
Via degli Avignonesi 32
Tel. 06 45460723

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Giovedì, 18 Gennaio 2018
  • data fine: Giovedì, 18 Gennaio 2018
  • Indirizzo: Via degli Avignonesi 32 roma
  • Depubblicazione homepage: Venerdì, 19 Gennaio 2018
Letto 102 volte
Show Street View
Leila D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.