Mercoledì, 08 Maggio 2019 14:42

Immagini per decostruire l’idea di razza In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Servizio Intercultura in collaborazione con il Museo delle Civiltà, organizza mercoledì 22 maggio 2019 alle 17 presso la Biblioteca Goffredo Mameli, via del Pigneto 22, un incontro che, attraverso un percorso di immagini, affronta il tema della razza e delle discriminazioni da un punto di vista biologico, storico e antropologico.

Il Servizio Intercultura in collaborazione con il Museo delle Civiltà, organizza mercoledì 22 maggio 2019 alle 17 presso la Biblioteca Goffredo Mameli, via del Pigneto 22, un incontro che, attraverso un percorso di immagini, affronta il tema della razza e delle discriminazioni da un punto di vista biologico, storico e antropologico.

Intervengono: 
Gaia Delpino, antropologa culturale
Rosa Anna Di Lella, antropologa culturale
Alessandra Sperduti, antropologa fisica

L’incontro nasce dal Museo delle Civiltà che ha organizzato il corso di formazione "L'invenzione della razza. Storia e presupposti di un’idea, tra falsità e orrori" nell’anno scolastico 2018-2019. Il corso ha sviluppato i temi della razza e razzismo attraverso un percorso interdisciplinare che ha suscitato interesse e richieste di approfondimenti da parte degli educatori che l’hanno seguito.

Ingresso fino a esaurimento posti

Biblioteca Goffredo Mameli
via del Pigneto, 22
Tel. 06 45460541

Per partecipare agli eventi è necessaria l’iscrizione, anche gratuita, a Biblioteche di Roma
www.bibliotechediroma.it

Info: Servizio Intercultura - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.romamultietnica.it

 

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Mercoledì, 22 Maggio 2019
  • data fine: Mercoledì, 22 Maggio 2019
  • Indirizzo: via del Pigneto, 22, Roma
  • Super evidenza: Si
  • Depubblicazione homepage: Giovedì, 23 Maggio 2019
Letto 172 volte Ultima modifica il Giovedì, 16 Maggio 2019 11:40
Show Street View
Federica Q

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.