Fino al 21 gennaio 2018 presso il Palazzo delle Esposizioni, via Nazionale 194, sarà allestita la mostra Mangasia: wonderlands of asian comics a cura di Paul Gravett. Mostra creata da The Barbican Centre. La mostra “Mangasia: Wonderlands of Asian Comics” presenterà la più ampia selezione di opere originali del fumetto asiatico, esposte accanto alle loro controparti commerciali, stampate per il mercato di massa. Curata da Paul Gravett e un team di oltre venti esperti, la mostra esplorerà l’intero reame di questo nuovo continente del fumetto asiatico, attraverso opere provenienti da Giappone, Corea del Nord, Corea del Sud, India, Cina, Taiwan, Hong Kong, Indonesia, Malesia, Filippine e Singapore, nonché dalle scene emergenti come quelle di Buthan, Cambogia, Timor Est, Mongolia e Vietnam. Inoltre da giovedì 19 ottobre fino al 5 novembre si terrà in concomitanza la rassegna Anime. Capolavori del cinema d'animazione giapponese. Le proiezioni saranno tutte a ingresso libero fino esaurimento posti.

Pubblicato in Estremo oriente

Fino al 21 dicembre 2017 presso l'Istituto Culturale Coreano in Italia, Via Nomentana 12, sarà possibile visitare la mostra Imaging Korea : Oltre i Popoli, la Terra ed il Tempo, con le opere di fotografi coreani, rinomati a livello internazionale. Ingresso gratuito.

Pubblicato in Estremo oriente

Giovedì 21 dicembre 2017 alle ore 16.30 presso il Museo "Luigi Pigorini", piazza Guglielmo Marconi 14, che, assieme ad altri 3 importanti musei nazionali fa ora parte del Museo delle civiltà, si inaugurerà Aperti per lavori, un'esposizione temporanea di oltre 650 oggetti, dall’Arabia alla Cina, dalla Turchia all’India, rappresentativi della grande varietà delle raccolte del Museo Giuseppe Tucci. Il Museo d'arte orientale di Roma, infatti, ha chiuso la sede storica di Palazzo Brancaccio per trasferirsi presso il Museo Pigorini ed aprire di nuovo al pubblico alla fine del 2019. Aperti per lavori è una mostra  temporanea destinata a crescere nel tempo: man mano che gli oggetti arriveranno all’Eur sarà arricchita, rendendo il pubblico partecipe di questo work in progress. Madrina dell'evento la nipote di Giuseppe Tucci, Gilda Maria Tucci.

Pubblicato in Estremo oriente

Fino a sabato 19 maggio 2018 presso l'Istituto Giapponese di Cultura di via Antonio Gramsci 74, la mostra Japanese Design Today. Una selezione di cento pezzi, tra design domestico/elettrodomestico e classici prodotti dagli anni ’50 in poi, testimoni dei trend estetici, economici e sociali di un Giappone che si esprime in maniera poliedrica, purchè all’insegna di una quotidianità bella da vedere e tecnologicamente ineccepibile. Dalla leggendaria bottiglia della salsa di soia Kikkoman, alla Nikon F, fino a esoscheletri, automobili e aerei. La materia è suddivisa nelle 10 sezioni: Design giapponese classico/mobili e casa/tavola e cucina/abbigliamento e accessori/Infanzia/cancelleria/tempo libero/sanitaria/primo intervento/trasporti.

Pubblicato in Estremo oriente

Fino al 29 luglio 2018 l'Istituto Giapponese di Cultura in Roma in collaborazione con Scuderie del Quirinale, ospita la mostra La natura calma di Hiroshige: silografie e dipinti raccontano il Giappone che cambia di Rossella Menegazzo. Grazie alle sue leggendarie silografie policrome del mondo fluttuante, Hiroshige è conosciuto come il maestro della pioggia e della neve, celebre per le illustrazioni di paesaggi e vedute del Giappone nelle quattro stagioni e nelle varie condizioni atmosferiche.

Pubblicato in Estremo oriente

Fino al 19 gennaio 2019 presso l'Istituto Giapponese di Cultura in Roma, Via Antonio Gramsci 74, sarà possibile visitare la mostra Kimono, ovvero l'arte d'indossar storie. L'abito fa il monaco, il bambino, il giapponese, il fiore, come spiegano le quattro sezioni della mostra che vanno dipanando intrecci narrativi e icone su tessuto. Finissage venerdì 18 gennaio 2019 alle ore 17 con HANA MONOGATARI Storie di fiori incontro dimostrazione con le tre scuole di Ikebana Ikenobo, Ohara, Sogetsu (ore 18,30).

Pubblicato in Estremo oriente

Fino al 17 novembre 2019 il Museo delle Civiltà, piazza Guglielmo Marconi 14, e l'ISMEO, Associazione Internazionale di Studi sul Mediterraneo e l'Oriente, d'intesa con il Ministero degli Affari Esteri e delle Cooperazione Internazionale, con il patrocinio della Regione Lazio, presentano la mostra Antico Siam. Lo Splendore dei Regni Thai

Pubblicato in Estremo oriente

L’Istituto Culturale Coreano ospita fino al 26 marzo 2020 in via Nomentana 12 (Primo Piano, Sala Esposizioni), la mostra From the Past: tre sale per parlare della cultura coreana passata, presente e futura, attraverso la tecnologia. Ingresso gratuito. Inaugurazione martedì 25 febbraio.

Pubblicato in Estremo oriente

Dal 15 ottobre 2020 all'8 gennaio 2021 presso l'Istituto Giapponese di Cultura Via Antonio Gramsci 74 sarà possibile visitare la mostra Adolfo Farsari il fotografo italiano che ha ritratto il Giappone di fine '800 a cura di Osano Shigetoshi, Professore Emerito, Università di Tokyo in collaborazione con Istituto Italiano di Cultura di Tokyo. Giovedì 15 ottobre 2020 ore 17.00 introduzione alla mostra (in presenza,30') su prenotazione.

Pubblicato in Estremo oriente
Sabato 1 e domenica 2 dicembre all'Ergife Palace Hotel, via Aurelia 619, sarà possibile visitare la mostra fotografica La Miniera di Sale di Wieliczka, dichiarata nel 1978 dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Evento organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale e Culturale Le Rondini in collaborazione con l'Ufficio Consolare dell'Ambasciata della Repubblica di Polonia in Roma e con la Scuola Polacca di Ostia.
Pubblicato in Europa
Pagina 8 di 39