Giorgia DM
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ai tempi del coronavirus, l'arte sembra un bene terziario, qualcosa di cui si può far a meno. O, ancor peggio, addirittura qualcosa di pericoloso. In un contesto storico così complesso, un barlume di speranza viene lanciato dal noto Atelier Montez, spazio creativo e polifunzionale creato da Gio' Montez e situato in zona Pietralata, a Roma, che intende lanciare una proposta, o forse una sfida, a tutti gli artisti, artigiani, creativi, italiani e non.

In questo momento di emergenza sanitaria, è stata creata una piattaforma per poter vedere gratis in streaming alcuni film della cinematografia araba recente: aflamuna. Un'iniziativa lanciata da un gruppo di cineasti e istituzioni cinematografiche arabe, promossa da Beirut DC. Sarà possibile vedere gratuitamente alcune delle opere migliori, più stimolanti del cinema indipendente arabo contemporaneo per un tempo limitato. Un nuovo numero verrà rilasciato ogni 15 giorni.

Medu - Medici per i Diritti Umani continua con l’intervento di contenimento e sorveglianza attiva per contrastare il contagio tra i gruppi più vulnerabili: persone senza fissa dimora o che vivono in insediamenti precari. Solo a Roma segue oltre 1500 persone. I diversi team lavorano anche in Calabria nella Piana di Gioia Tauro dove si trovano centinaia di braccianti che vivono in condizioni abitative critiche e in Toscana a Firenze, Prato e Pistoia.Contenimento e sorveglianza attiva sul territorio sono le armi più efficaci per contenere l’epidemia. E’ necessario intervenire “a monte” sul territorio affinché la piena del contagio non diventi un alluvione capace di travolgere “a valle” il nostro sistema ospedaliero.Purtroppo le  mascherine chirurgiche e i gel igienizzanti, preziosi presidi per contenere il contagio, sono in continuo esaurimento. Medu pertanto rivolge un APPELLO a chiunque possa fornire mascherine e gel igienizzanti e ai cittadini che vogliono sostenere il suo intervento con una donazione.  

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. Sono tantissimi gli appuntamenti, gli approfondimenti e i video che le istituzioni culturali di Roma Capitale mettono a disposizione online per tutti, per tutta Italia, in questo periodo. Questi alcuni dei contenuti digital disponibili per la settimana dal 30 marzo al 5 aprile 2020.

Diana, Pietro, Manuel e Carla sono i quattro coprotagonisti di un romanzo polifonico, ambientato durante un torrido agosto milanese. Hanno dai 30 ai 40 anni e sono precari, soprattutto a livello affettivo. Un decennio prima avevano partecipato, senza conoscersi, a un funerale. Ciascuno di loro infatti, per un diverso motivo, ha un legame con la defunta, Ashima: una professoressa di scultura, di origini indiane, che si è suicidata all’età di 50 anni. Diana è la figlia, Pietro è un suo ex studente, Manuel è un suo ex amante e Carla, invece, si trovava lì solo per disegnare su un taccuino i dettagli dei partecipanti alla cerimonia.

In questo momento di emergenza sanitaria, Edilingua mette a disposizione diverse risorse rivolte sia a studenti, sia a insegnanti di italiano per stranieri. Di seguito i dettagli.

A partire da oggi, finché le scuole sono chiuse, i bambini di tutto il mondo possono disporre di un'incredibile raccolta di storie, inclusi titoli in sei lingue diverse, che li aiuteranno a continuare a sognare, imparare e semplicemente essere bambini. Tutte le storie sono gratuite per lo streaming su desktop, laptop, telefono o tablet. Esplora la raccolta, seleziona un titolo e inizia ad ascoltare: https://stories.audible.com/start-listen.

ETNA - Progetto di Etnopsicologia Analitica ha attivato un numero gratuito attivo durante l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, per offrire supporto ai migranti e a chi lavora nelle strutture di accoglienza.

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. Con #laculturaincasaKIDS si raccontano le attività e gli appuntamenti digital per bambini e ragazzi, per tutta Italia, in questo periodo. Il canale social @culturaroma darà regolarmente aggiornamenti quotidiani con hashtag #laculturaincasaKIDS, oltre a quello generale della campagna #laculturaincasa.

Ripartono le attività di ArtEducazione dedicate ai ragazzi e alle ragazze dai 10 ai 14 anni di MaTeMù, Centro Giovani e Scuola D’arte del Roma Municipio I Centro e presidio educativo territoriale del Progetto DOORS, selezionato dall’Impresa sociale con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile. Nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria, l’ArtEducazione non si ferma e si fa strumento al servizio della nostra comunità educante che oggi più che mai ha bisogno di essere coesa e viva. Di seguito i corsi.

Pagina 1 di 311