Mercoledì 15 giugno 2016 alle ore 20, presso l'Istituto Giapponese di Cultura in Roma, Via Antonio Gramsci 74, si terrà l'ultimo appuntamento del ciclo L’Universo della Musica sulla Via della Seta con un concerto di fisarmonica assolo che vedrà protagonista Coba, musicista tra i virtuosi della fisarmonica più celebri in Giappone e a livello internazionale. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Pubblicato in Giappone

Giovedì 15 Settembre 2016 dalle ore 19, presso l'Aula Magna dell'Univeristà di Roma La Sapienza, si terrà il concerto della Meiji University Mandolin Orchestra. Fondata all'interno della prestigiosa Università Meiji nel 1923 dal famoso compositore Koga Masao, ha scelto il mandolino come strumento protagonista delle proprie performance, e quest'anno ha deciso di rendergli omaggio esibendosi proprio nel suo Paese di origine, con brani che vanno dalla tradizione Giapponese a pezzi più contemporanei. Ingresso gratuito.

Pubblicato in Giappone

Martedì 16 maggio 2017 alle ore 19 presso l'Istituto Giapponese di Roma, Via Antonio Gramsci 74, si terrà il concerto di Keisho Ohno, musicista di Tsugaru shamisen, torna a esibirsi dopo due anni all’Istituto Giapponese con il suo inconfondibile stile rock che attinge alla tradizione per stravolgerla. In duo con Mamoru Motooka, pianista che padroneggia un repertorio a tutto tondo, spaziando dal jazz alla musica popolare, il concerto di Ohno si inserisce nel tour europeostatunitense Shami Spirits - Keisho Ohno 10th Anniversary Tour 2017. Ingresso gratuito.

Pubblicato in Giappone

Martedì 30 ottobre 2018 alle ore 19, l'Istituto Giapponese di Cultura in Roma, Via Antonio Gramsci 74, ospita il Duo Todoroki Concerto di Flauto e Tamburo Giapponese. Shingo è tra gli otto migliori percussionisti del Giappone, Koji Kishida ha collezionato successi in tutto il mondo; due straordinari musicisti si incontrano e danno vita a uno spettacolo memorabile, sia per gli amanti della musica tradizionale giapponese, sia per gli appassionati di repertorio contemporaneo. Ingresso libero senza prenotazione.

Pubblicato in Giappone

Sabato 3 maggio 2014 dalle ore 10 alle 22 presso il Centro Culturale Elsa Morante, P.zza Elsa Morante, l'Assessorato alla Cultura e Consulta della Cultura Municipio IX organizza la Festa dell'intercultura, una lunga e ricchissima giornata di promozione del dialogo e del confronto tra culture.

Pubblicato in Intercultura
Domenica 15 aprile, alle ore 18, presso il Museo Nazionale dell’Alto Medioevo, in viale Lincoln 3,il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con la Sopraintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, in occasione della XIV Settimana della Cultura, presenta il concerto dal titolo Mediterraneo Medievale; viaggio tra Oriente e Occidente sulle antiche radici musicali della cultura musulmana, ebraica e cristiana.
Pubblicato in Iran

Sabato 14 dicembre 2013 la Scuola popolare di musica di Testaccio, Piazza Giustiniani 4/A, propone un concerto di musica tradizionale persiana con Orchestra persiana diretto dal musicista iraniano Pejman Tadayon.

Pubblicato in Iran

Domenica 10 aprile 2016 alle ore 21 al Teatro Sala Uno, Piazza di Porta San Giovanni 10, l'associazione culturale Barbad e l'associazione culturare Donne per la dignità, organizzano un concerto di musica persiana con quattro musicisti provenienti dall'Iran. In un atmosfera intrisa di poesia, spiritualità e storia, saranno in compagnia di Parvaz Homay, musicista e cantautore arrivato dall'Iran, insieme ai musicisti: Amir Nazari, Kamancheh; Hamid Mohsenipour, Tombak; Reza Mohsenipour, Tàr.

Pubblicato in Iran

Giovedì 31 maggio 2018 alle ore 21 presso l'Auditorium Parco della Musica in viale Pietro Coubertin, 30 dopo una tournée in Europa sbarca a Roma il M° Majid Derakhshȃnì, uno dei più importanti esponenti della musica classica persiana, accompagnato per l'occasione da un gruppo di giovani ed esperti musicisti iraniani residenti in Italia: Toranj Ensemble, diretta dal maestro Vahid Hȃji Hosseinì. Ostȃd Derakhshȃni è una figura cardine nella scena musicale persiana; profondo conoscitore del Radif, ha collaborato come compositore, arrangiatore e solista con i più grandi interpreti, tra cui il maestro Mohammadrezȃ Shajariȃn, con cui ha fatto molte tournée in tutto il mondo. Nella sua lunga carriera, tra i primi nel suo paese dopo la rivoluzione, ha contribuito a dare spazio a una nuova generazione di voci femminili.

Pubblicato in Iran

Sabato 30 aprile 2016 alle ore 17 presso la Scuola Popolare delle Arti del Cip - Alessandrino in via delle Ciliegie, 42 nell'ambito del Festival Indipendente di musica popolare si terrà un evento che prevede laboratorio di danze kurde, dibattito: uno sguardo sul Mediterraneo e la Takadum Orchestra in concerto.

Pubblicato in Kurdistan
Pagina 7 di 13