Alice D
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fino al 30 settembre 2018 l’Istituto centrale per la grafica, via della Stamperia 6, ospita Uno sguardo sulla grafica cinese - Mostra degli incisori cinesi contemporanei, proposta dalla International Academic Printmaking Alliance (IAPA) dell’Accademia Centrale di Belle Arti di Pechino (CAFA, Central Academy of Fine Arts). Sono esposte le opere dei maggiori incisori cinesi contemporanei, insieme a una selezione di giovani artisti. La mostra è a cura di Wang Huaxiang, Direttore della facoltà di grafica dell’Accademia centrale di Pechino, e di Wang Shengwen, Presidente dell’Associazione degli artisti cinesi in Italia. Ingresso libero.

Dal 19 luglio al 27 settembre 2018, l’Associazione Methexis, in collaborazione con le Biblioteche di Roma e il MedFilm Festival, organizza l‘Estate in biblioteca, il cinema legge il mondo, una rassegna di 20 film tra lungometraggi e cortometraggi che avrà luogo presso le Biblioteche di Roma: Valle Aurelia, Goffredo Mameli e presso le Biblioteche in carcere di Rebibbia Femminile, Rebibbia Terza Casa, IPM Casal del Marmo. Dalla Norvegia al Marocco, dalla Spagna al Belgio, passando per la Siria, l’Algeria, la Tunisia, Israele e la Croazia, fino all’Italia, la rassegna entra dalle biblioteche comunali per arricchirne l’offerta culturale con una panoramica varia e interessante della produzione cinematografica contemporanea, attraverso una pluralità di linguaggi, formati e generi, al fine di valorizzare forme espressive meno presenti nell’offerta cittadina come i cortometraggi. I film sono buoni da vedere e da ‘assaggiare’: per rendere ancora più piacevole l’esperienza, le proiezioni saranno infatti precedute da un “AperiCinema”, incontri di approfondimento sui temi proposti dal film del giorno, con gli interventi di Mario Sesti, Giona A. Nazzaro, Federico Pontiggia, Veronica Flora e Alessandro Zoppo.

Mercoledì 18 luglio 2018 dalle ore 19 in poi, in occasione del Nelson Mandela Day, CivicoZero invita tutti a un aperitivo di raccolta fondi a favore della campagna La Scuola Non Va In Vacanza. L'appuntamento è a Moggio Vineria, in Via dei Quintili 51. L'evento prevede inoltre la lettura di alcuni brani del Griot, il giornale che raccoglie le tracce dei ragazzi passati per CivicoZero, l'esposizione di una mostra fotografica e la proiezione di video inerenti la scuola del Centro.

Ritorna nella capitale il Romafrica Film festival, la IV edizione della rassegna del cinema africano che si svolgerà alla Casa del Cinema di Villa Borghese da mercoledì 18 al domenica 22 luglio 2018. La straordinaria forza che ha sostenuto Mandela introdurrà il tema scelto per questa quarta edizione del Festival, “Energia pura”. All'interno il programma completo della rassegna.

Mercoledì 18 luglio 2018 dalle ore 19, in occasione del centenario della nascita di Mandela, il ristorante Altrovevia Benzoni 34, ricorda la sua lotta contro il razzismo e la discriminazione del popolo sudafricano, con una serata con performances dal vivo, musica, reading, interventi e proposte finger food della cucina di Altrove con uno special dedicato al Sudafrica! Programma artistico a cura di Matemù, il Centro Giovani scuola d'arte del Cies Onlus. L'evento è aperto al pubblico, tutto il ricavato della serata sarà devoluto per una borsa di studio/lavoro dedicata a una ragazza dello staff di Altrove.

Lunedì 16 luglio 2018 alle ore 19 alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Viale delle Belle Arti 131, si inaugura la mostra BRIC-à-brac. The Jumble of Growth, a cura di Gerardo Mosquera e Huang Du. Una quarantina di opere di 26 artisti internazionali e due curatori provenienti da paesi agli antipodi – Cuba e Cina – con contesti culturali e geografici diversi, ma che condividono una scommessa comune sulle possibilità di lettura del presente. Giocando sull’espressione francese bric-à-brac, accostamento eterogeneo e disordinato di piccoli elementi decorativi, il progetto mette a fuoco la crescita caotica e conflittuale – The Jumble of Growth – dei Paesi dalle economie emergenti. In particolare quella dei Paesi BRIC (Brasile, Russia, India, Cina e ora anche Sudafrica).

Giovedì 12 luglio 2018 alle ore 19, presso la Gelateria Splash, via Eurialo 100, il laboratorio teatrale Il ponte espone le foto dello spettacolo/saggio Il capitano e i migranti di Silvana Mariniello, andato in scena ad aprile 2018 presso il Teatro Kopò di Roma. Scarti di vite peregrine, interpretate e congelate in saggi scatti, del fotografo Massimo Occhiuzzo. Partecipa all'evento Refugees Welcome, che promuove l’ospitalità in famiglia dei rifugiati: un modo per conoscersi, superare pregiudizi e costruire insieme una società attiva, inclusiva e solidale.

Mercoledì 4 luglio 2018 alle ore 18.00, Moby Dick biblioteca hub culturale, Via Edgardo Ferrati 3/a, organizza Controfestival, un tentativo di disinnescare un po' il narcisismo degli autori sul palco e portarci invece i lettori e renderli protagonisti in modo creativo, eccentrico, quasi situazionista. Si inizia con due tappe: la prima è un flash mob in cui distribuiremo ai passanti un passaporto speciale, un passaporto inventato nel 1922 dal norvegese Fridtjof Nansen per profughi, rifugiati e apolidi. Appuntamento alle 17 davanti al Teatro Argentina di Roma. La seconda è un torneo letterario in forma calcistica. In atmosfera Mondiali, la partita è Francia-Russia. Si gioca alle 18,30 nell'hub culturale Moby Dick.

Lunedì 9 luglio 2018 alle ore 19 al Palazzo Merulana, Via Merulana 121, si tiene una serata in onore di Abbas Kiarostami, uno dei più celebri artisti e cineasti iraniani, nel terzo anniversario della sua dolorosa scomparsa. L'evento è organizzato in collaborazione con la rivista culturale iraniana Bukhara e sarà ricco di testimonianze degli amici e collaboratori italiani e iraniani del grande cineasta. Verrà proiettato l'ultimo corto di Kiarostami Portami a casa e il documentario 76 Minutes and 15 Seconds With Abbas Kiarostami di Seyfolah Samadian.

Domenica 15 luglio 2018 alle ore 20.30 presso l'Accademia Nazionale di Danza, Largo Arrigo VII 5, Progetto Lunga Vita Festival e Studio Arte e Cultura Orientale, portano sul palco lo spettacolo di danza Il cielo La terra Il popolo, con le coreografie di Lu Zheng. Lo spettacolo nasce dall’idea di far dialogare sul palcoscenico due mondi, tecniche e linguaggi culturalmente differenziati: la danza tradizionale cinese e le forme contemporanee occidentali. Lu Zheng ha vinto svariati premi in Cina, partecipato alle coreografie delle cerimonie olimpiche di Pechino, e proposto spettacoli di successo sulla danza Yangge a Roma e a Pescara.

Pagina 1 di 97