La Casa Argentina, via Veneto 7, presenta mercoledì 25 febbraio 2015 alle 18 Il giorno di Stefano. Giornata delle culture migranti tra Italia e Argentina. La Casa Argentina in Italia celebrerà il 25 febbraio di ogni anno, con una giornata di studi e di eventi, le culture migranti che legano le storie dei due paesi al di qua e al di là dell’Atlantico. La Giornata culturale prende il nome dal protagonista del racconto “Il viaggio di Stefano”, della scrittrice argentina Maria Teresa Andruetto. 

Pubblicato in America Latina

A Roma la prima tappa italiana  del progetto “Le strade del suono”, sostenuto da Un ponte per…, per favorire accoglienza e integrazione dei migranti attraverso la musica. Sei associazioni impegnate nella musica e nella tutela dei cittadini stranieri tra Italia, Spagna, Belgio, Germania hanno unito le proprie forze per sostenere le potenzialità creative dei musicisti migranti e rifugiati che da poco sono riusciti a raggiungere l’Europa. E’ nato così “The Sound Routes. Notes to get closer”, iniziativa dedicata all’integrazione sociale e professionale di musicisti migranti in Europa, co-finanziato dal Programma Europa Creativa dell’Unione Europea, che dopo una prima tappa a Berlino arriva a Roma con un concerto ospitato presso il Nuovo Cinema Palazzo, piazza dei Sanniti, venerdì 28 aprile 2017 alle 21.

Pubblicato in Musica

In occasione di RomaEuropa Festival 2019 dal 10 al 12 ottobre 2019 all'Auditorium Parco della Musica, viale de Coubertin, "Diasporas” il focus sulle musiche di migranti. Sperimentatori instancabili, ricercatori per vocazione, perennemente in movimento. Incarnano i linguaggi e i temi della contemporaneità e tracciano nuove traiettorie della musica di oggi. Calcano i palchi dei maggiori festival mondiali con le loro miscele esplosive di rap, pop, new soul, african retro pop, folk e jazz, senza mai dimenticare le loro radici e con esse le musiche tradizionali dei loro paesi: sono i protagonisti della “New wave africana” che sta contagiando l’Occidente.

Pubblicato in Musica

Roma multietnica - Servizio Intercultura di Biblioteche di Roma commemora la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione 2020.
Lampedusa, 3 ottobre 2013: in un naufragio al largo dell’isola perdono la vita 368 persone: bambini, donne e uomini che cercavano di raggiungere l’Europa nel disperato tentativo di trovare sicurezza. Grazie alla legge 45/2016, il 3 ottobre è diventato la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione al fine di conservare e di rinnovare la memoria di quanti hanno perso la vita, e continuano a perderla, nel tentativo di emigrare verso il nostro Paese per sfuggire alle guerre, alle persecuzioni e alla miseria.

Pubblicato in Biblioteche di Roma

La Biblioteca Pier Paolo Pasolini, viale Caduti per la Resistenza 410/A, ospiterà fino a sabato 9 aprile 2016 la mostra fotografica #Migrazione#Speranza#Willkommen, a cura del Goethe- Institut Roma. Una mostra fotografica di Nanni Schiffl-Deiler e giovani rifugiati sul tema dell'immigrazione, delle persecuzioni e della speranza. Storie di persone che mettono a rischio la propria vita per raggiungere l’Europa attraverso il mediterraneo, e che trovano la morte in questi viaggi, ma l’esodo non si ferma e continua attraverso i confini dei vari paesi europei.

Pubblicato in Biblioteche di Roma

Giovedì 12 maggio 2016, ore 17 la Biblioteca Vaccheria Nardi, via di Grotta di Gregna 37, presenta Il Bagaglio, Migranti minori non accompagnati. Il fenomeno in Italia, i numeri e le storie di Luca Attanasio a cura di Coop Unicoop Tirreno.

Pubblicato in Biblioteche di Roma

Fino al 18 ottobre 2017 presso la Biblioteca Nelson Mandela, via La Spezia 21, il mercoledì alle ore 17 si terrà un Cineforum cinema migrante. Mercoledì 11 ottobre Fuocoammare di Gianfranco Rosi, 2016, 109 minuti

Pubblicato in Biblioteche di Roma

Mercoledì 11 ottobre 2017 alle ore 17 presso la Biblioteca Guglielmo Marconi, via Gerolamo Cardano 135, si terrà l'incontro Raccontare le migrazioni a Roma. Presentazione dell’Osservatorio Romano sulle migrazioni. Chi sono i nuovi cittadini che risiedono a Roma da tanti anni e che chiamiamo migranti? Da dove provengono, da cosa fuggono i nuovi arrivati che approdano sulle nostre coste e arrivano a Roma? Un’occasione per uscire da un’immagine indifferenziata dell'immigrazione, per riflettere sui conflitti culturali, sulle forme di convivenza, sulle prospettive future. Intervengono: Paolo Fallai, Presidente delle Biblioteche di Roma, Ugo Melchionda e Ginevra Demaio, Centro Studi e Ricerche Idos / Voci di Confine, Ejaz Ahmad, giornalista e mediatore interculturale, Fiorella Farinelli, Rete Scuole migranti, Antonella Inverno, Save the Children, Fioralba Duma, Italiani senza cittadinanza, QuestaèRoma. Modera Gabriella Sanna, Servizio Intercultura Biblioteche di Roma.

Pubblicato in Biblioteche di Roma

Nel corso del ciclo di incontri sulla tutela dei diritti umani “Esseri umani essere insieme” che si snoderà durante tutto il 2018 e vedrà coinvolte diverse realtà che si impegnano nella salvaguardia dei diritti umani, venerdì 9 Marzo 2018 dalle ore 17 alle 19 la Biblioteca Valle Aurelia, viale di Valle Aurelia 129, e il Municipio XIII organizzano un incontro sulla inclusione dei migranti.

Pubblicato in Biblioteche di Roma

Presso la Biblioteca Nelson Mandela, via la Spezia 21, Pianeta Terra. Documentari d'autore, due documentari per riflettere su tematiche attuali e complesse: il cambiamento climatico e i fenomeni migratori. Martedì 13 marzo, ore 17 - Una scomoda verità, di Bonni Cohen e Jon Shenk (USA, 2017, 100 minuti). Martedì 20 marzo, ore 16,30 - Human Flow di Ai Weiwei (Germania/USA, 2017, 140 minuti).

Pubblicato in Biblioteche di Roma
Pagina 7 di 10