"È mia intenzione mettere a disagio molte persone: non solo i musulmani, ma anche i difensori occidentali dell’Islam. Voglio sfidare secoli di ortodossia religiosa con idee e argomenti che, sono certa, saranno definiti eretici: l’Islam non è una religione di pace.” Impegnata da sempre nella difesa dei diritti umani, con opinioni radicali che le sono già valse una fatwa, Ayaan Hirsi Ali è una delle voci più potenti e controverse del mondo islamico. In questo libro tesse insieme analogie storiche ed esempi illuminanti della società musulmana contemporanea per denunciare la violenza che pervade le dottrine e i testi sacri islamici.

Pubblicato in Ayaan Hirsi Ali

L'Associazione volontari Capitano Ultimo, via della Tenuta Mistica, per favorire l'integrazione propone tutti i giovedì una cena somala preparata da volontari italiani e profughi somali. Ogni giovedì un menù diverso.

Pubblicato in Africa

Mercoledì 11 novembre 2015 alle ore 19 all'interno del MedFILM Festival presso il Cinema Savoy in via Bergamo 25 si terrà la presentazione del libro Adua della scrittrice somala Igiaba Scego. Oltre all'autrice intervengono Flavia Barca, Gianfranco Pannone, Katia Ippaso.

Pubblicato in Africa

Mercoledì 22 Giugno 2016 alle 16.30 presso la Sede dei CSV del Lazio Cesv e Spes in Via Liberiana‚ 17 si terrà la presentazione del libro Quando il sole splendeva sulla Somalia di Maryam Maio e Rita Corradi (Edizione Solfanelli). All’incontro oltre alle autrici,  interverranno Grazia Francescato‚ scrittrice e ambientalista e Marco Solfanelli. Modera Mario Sammarone‚ ufficio stampa della casa editrice Solfanelli.

Pubblicato in Africa

Giovedì 7 luglio 2016 alle 19 in via di Santa Cecilia 1/a GRIOT presenta il libro Possible Spaces of Somali Belonging della ricercatrice Vivian Gerrand. A discuterne assieme all’autrice ci sarà il giornalista Adil Mauro.

Pubblicato in Africa

Sabato 3 Febbraio 2018 alle ore 18 presso la Gelateria Splash in via Eurialo, 100/102 si terrà l'appuntamento con Alle falde di Splash: Somalia ed Eritrea, ex colonie italiane nel Corno d'Africa, da cui la maggior parte dei migranti proviene. Attraverso le foto e i racconti di vita vissuta Francesco Paolo Gianzi  spiegherà meglio i motivi di questa fuga di persone dal loro Paese natio. Interverranno Amnesty International, Intersos e amici somali e eritrei (o di origini) come Amin Nour, Rahma Raki Nur, Raaxo Hassan.

Pubblicato in Africa

Martedì 10 settembre 2019 alle 18.30 GRIOT, via di Santa Cecilia 1A, presenta il libro Morire a Mogadiscio. Diario di guerra. Ritorno a Mogadiscio di Hassan Osman Ahmed (2019, Edizioni Efesto). Insieme all’autore parteciperanno Sandro Triulzi, docente di Storia dell’Africa e Zakaria Mohamed Ali, giornalista e documentarista di origini somale.

Pubblicato in Africa

Tornare alle origini, a volte, è l'unico modo per andare avanti. Come per la protagonista Cambara, somala di nascita ma cresciuta a Toronto, crocevia di tradizioni opposte ma destinate a convivere in lei. Il suo viaggio di ritorno a Mogadiscio è il disperato tentativo di ritrovare se stessa, rivendicando la casa di famiglia occupata dai signori della guerra. Ad aiutarla, un gruppo di attiviste somale che lavorano per portare la pace in un paese devastato dalla violenza.

Pubblicato in Nuruddin Farah

Jeebleh, professore universitario in esilio a New York, torna a Mogadiscio, sua città natale, per rendere omaggio alla tomba della madre e rivedere l'amico Bile, dissidente come lui. Fin dallo sbarco all'aeroporto Jeebleh è colpito dall'atmosfera inquietante che regna nella città.

Pubblicato in Nuruddin Farah
Pagina 1 di 2