Lunedì 8 aprile 2019 dalle ore 10.30 alle 13.30, presso l'Aula Magna del Dipartimento di Scienze politiche, in via G. Chiabrera 199, è previsto l'incontro Memoria e testimonianza a 25 anni dai tragici 100 giorni del genocidio dei Tutsi del Rwanda. Introduce Michela Fusaschi, docente di Antropologia culturale, Università Roma Tre e Honorine Mujyambere presenta l’Associazione IBUKA-memoria e giustizia Italia di cui è Presidente. A seguire proiezione del documentario Imperdonabile del regista e produttore Giosué Petrone.

Pubblicato in Africa

Venerdì 12 febbraio 2021 dalle ore 18 in occasione del Capodanno cinese, l'Associazione di Promozione Sociale Il Mandarino invita all'evento La Cina vista attraverso gli occhi di un'orchestra italiana, una chiacchierata online in diretta sulla propria pagina FB con il musicista Pasquale Pellegrino, presidente dell`Associazione Culturale Good Vibes che con la "Romae Pholharmonia Orchestra" organizza tour musicali in Cina dal 2016.

Pubblicato in Cina

Sabato 17 marzo 2018 dalle ore 18 presso il circolo La Traccia in via Tor de' Schiavi, 222 si terrà un incontro per festeggiare l'arrivo della Primavera secondo la tradizione albanese con cibo tipico e musica tradizionale.

Pubblicato in Europa

Per la doppia celebrazione della Festa degli Innamorati – una ricorrenza popolare nota in Romania con il nome di Dragobete, festeggiata ogni anno il 24 febbraio – e della Festa della Primavera nota sotto il nome di Mărțișor, ricorrente ogni anno il 1° marzo, l’Accademia di Romania in Roma e il Museo Nazionale del Villaggio Dimitrie Gusti di Bucarest presentano online, sulla pagina Facebook dell’Accademia di Romania in Roma, dei documentari sulle tradizioni e i costumi attinenti a queste due date significative nel calendario popolare romeno. Infatti, mercoledì 24 febbraio 2021, ore 15 (ore 16 in Romania), viene presentato un filmato dedicato alla festa dell’amore Dragobete, mentre lunedì, 1° marzo 2021, ore 15, (ore 16 in Romania), ha luogo la presentazione del film dedicato ai riti e costumi praticati in occasione dell’arrivo della primavera e alla celebrazione del Mărțișor in diversi paesi che hanno in comune questa festa della primavera.

Pubblicato in Europa

Dal 24 al 27 aprile 2018 presso Zazie nel metró in via Ettore Giovenale 16 saranno dedicati quattro giorni alla resistenza del popolo curdo e alle sue aspirazioni di libertà, pace con proiezioni, mostre, reading, musica e danza. Di seguito il programma.

Pubblicato in Eventi

Mercoledì 20 Marzo 2019 in via Casilina 607 al BAZAR - Taverna Curdo Meticcia si aspetta il 2631esimo Newroz celebrandolo in condivisione come festa e auspicio di liberazione per tutti i popoli oppressi, in primis quello curdo, con una grande cena iraniana-curdo-turca accompagnata dal musicista curdo Mübin Dünen e dal suo partner musicale Giano e preceduta alle 19.30 dalla presentazione del libro Curdi di Antonella De Biasi, co-autrice insieme a Giovanni Caputo, Kemal Chomani e Nicola Pedde.

Pubblicato in Eventi

Sabato 23 marzo 2019 presso la Casa dell'Architettura in Piazza Manfredo Fanti 47, si festeggia il Capodanno persiano. Alle 19 saluti del Presidente dell'ordine degli Architetti di Roma e Provincia, spettacolo teatrale del regista iraniano, Ali Shams, concerto di musica tradizionale persiana a cura dell'orchestra Toranj e a finire rinfresco con degustazione di piatti della cucina persiana e italiana.

Pubblicato in Eventi

Sabato 25 maggio 2019 presso il Centro Zen Anshin, via Ettore Rolli 49 si celebra il Vesak, la più importante festività buddhista che viene celebrata ogni anno nel mese di maggio per commemorare la Nascita, l’Illuminazione e il Parinirvana del Buddha storico, Siddharta Gautama.

Pubblicato in Eventi

Venerdì 19 giugno 2020 alle 17 in diretta facebook, in occasione della Giornata mondiale dei rifugiati, UNIRE, la prima rete nazionale dei rifugiati in Italia, celebra la propria Giornata dialogando con i rifugiati attivisti che vivono in diverse città italiane. La tavola rotonda sarà composta e moderata esclusivamente dai rifugiati residenti sul territorio italiano. Nel corso dell’evento gli ospiti interverranno per parlare del loro ruolo e l'attivismo dei rifugiati nell'affrontare l’emergenza causata dalla pandemia e del suo impatto sulla loro vita, aprendo lo spazio di autonarrazione ed auto rappresentazione alle voci e alle opinioni dei protagonisti.

Pubblicato in Eventi

In occasione del Shab-e Yalda che si celebra in Iran il 21 dicembre, Diruz e Negah, in collaborazione con l’Istituto culturale dell’Iran, celebrano questa ricorrenza insieme in una diretta streaming su http://www.diruz.it/diruz-in-diretta/. Lunedì 21 dicembre 2020 si inizia alle ore 21,30, si andrà avanti finché ci saranno poesie da declamare e voglia di stare insieme. Chiunque volesse, può intervenire per leggere una poesia, non necessariamente persiana. E'possibile partecipare con proprie composizioni. Possono inoltre partecipare tutti, con poesie di ogni Paese, di ogni lingua, su ogni tema.

Pubblicato in Eventi
Pagina 1 di 4