Giorgia DM
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Venerdì 29 gennaio 2021 dalle ore 11,00 alle 12,30 sulle pagine Facebook di Programma Integra, Asia Onlus e FEM – Fondazione Empatia Milano, si svolge l’evento online Il bar del porto- vite, viaggi, racconti. L’attività è proposta e realizzata da Programma integra nell’ambito di Distinti ma non distanti, un progetto coordinato da Asia Onlus e finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, che intende contribuire alla crescita del senso di appartenenza ad una comunità globale, promuovere la conoscenza tra persone appartenenti a culture diverse, favorire la diffusione del concetto di diversità come valore. Attraverso un momento di incontro e conoscenza, 4 cittadini/e stranieri: Fatimazahara, Ihab, Felix e Lamine, provenienti da Gambia, Togo, Egitto e Marocco, si metteranno in gioco entrando nel nostro bar virtuale, dove incontreranno il coach e formatore dell’Istituto Psicologico Europeo Michele Palazzetti, che per l’occasione vestirà i panni di un barman “curioso”.

Mercoledì 27 gennaio 2021 alle ore 17.30 è previsto il webinar Accogliere, proteggere, promuovere e integrare, curato da AIDU Associazione Italiana Docenti Universitari, Comunità di Sant’Egidio e MASCI Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani.

Martedì 26 gennaio 2021 alle ore 18.30 è prevista la presentazione online su facebook del libro Una Storia eritrea - Beyan, Adam, Amr di Emilio Drudi (Calamaro Edizioni). Il libro racconta tre generazioni di una famiglia eritrea la cui storia diventa un viaggio attraverso gli ultimi cento anni dell'Eritrea stessa.

L’Accademia di Romania organizza i corsi gratuiti online di lingua romena (gennaio-giugno 2021) livello principianti e livello intermedio. I corsi sono destinati a tutti coloro che desiderano imparare il romeno e sono tenuti da un insegnante madrelingua, docente alla Sapienza Università di Roma. I corsisti devono avere oltre 18 anni. I corsi si rivolgono agli italiani, non necessariamente residenti a Roma e nei dintorni.

Mercoledì 27 gennaio 2021 dalle ore 20:30 alle 21:30 è previsto l'incontro online su facebook Accogliere i rifugiati in famiglia: parliamone insieme! per presentare il progetto accoglienza in famiglia, parte del Progetto FAMI "Passi Avanti" promosso da Centro Astalli, Popoli Insieme e Centro Astalli Trento. Per partecipare alla presentazione iscrizioni a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovedì 14 e venerdì 15 gennaio 2021 alle ore 21 è prevista, in prima visione italiana totalmente gratuita, previa registrazione al link https://www.mymovies.it/.../fashio.../movie/4621-bangladesh/, Made in Bangladesh, film di denuncia dello sfruttamento di donne operaie di fabbriche tessili per i grandi marchi occidentali.

Sabato 16 gennaio 2021 dalle ore 17.30 alle 19.30 indiretta streaming sulla propria pagina Facebook Un ponte per... presenta l'evento 30 anni dalla prima guerra del Golfo. Lo spartiacque - Riflessioni su una guerra che ha rifondato il mondo. Partecipano: Fabio Alberti, Domenico Gallo, Chiara Ingrao, Raniero Lavalle, Luisa Morgantini, don Renato Sacco, Giuliana Sgrena. Coordina: Alfio Nicotra.

Sabato 23 gennaio 2021 dalle ore 14.30, nell’ambito del progetto "Pinocchio - cultura, sport, partecipazione civica e social network contro le discriminazioni per una maggiore inclusione sociale (AID 11786)", ARCS – Arci Culture Solidali e Guide Invisibili invitano ad una passeggiata onora alla scoperta di Piazza Vittorio per scoprire una Roma inaspettata attraverso storie sussurrate in cuffia dai suoi cittadini migranti.

Venerdì 15 gennaio 2021 alle ore 18.30 il Centro Studi AMIStaDeS ospita in diretta Facebook, You tube e Linkedin la discussione online sul tema America Latina, imprese e Diritti Umani. Modera Diego Battistessa, docente presso l’Università Carlos III di Madrid e Latinoamericanista. Intervengono: Serena Tarabini (Giornalista presso Il Manifesto, Autore per Radio Popolare),Annalisa Bosco (Attivista e cooperante),Gabriele Grieco (Analista per l’area America Latina, AMIStaDeS). La partecipazione è gratuita previa registrazione attraverso il form d’iscrizione (https://bit.ly/3q3m8tG).

Un’immersione nell’universo femminile attraverso le tradizioni e le realtà musicali mediterranee. Conversazioni con artisti e non solo, persone portatrici di memorie, di vissuti, di sapienza che ci aprono finestre su ciò che le donne, nei secoli, hanno affidato ai canti, alle danze. Persino laddove le parole non potevano esprimere ed esternare, con la musica si aggiravano le censure e e si affidavano ai canti e ai gesti danzanti tutte le emozioni e i sentimenti taciuti, repressi.
Proprio grazie alla musica le donne hanno tramandato, di generazione in generazione, l’identità del proprio popolo e ancora grazie alla musica è possibile mantenere il senso delle radici e costruire un ponte tra passato e futuro.

Pagina 6 di 348