Giorgia DM
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dal 9 al 15 novembre 2020 la 26° edizione il MedFilm Festival spalanca le porte a tutti. Nell’anno in cui l’inatteso ha bussato alle nostre porte, il MedFilm ha trovato il suo nuovo linguaggio, cogliendo la sfida al cambiamento e facendone ricchezza. Grazie ad una sinergica partnership con la piattaforma  MYmovies, tutto il programma è disponibile online per il pubblico. Il festival, presieduto da Ginella Vocca e diretto da Giulio Casadei, vede quest’anno la partecipazione di 70 film, in rappresentanza di 30 paesi, di cui 38 film in anteprima italiana, 4 film in anteprima internazionale, 1 film in anteprima mondiale.

Lunedì 16 novembre 2020 alle ore 19 il Centro Studi AMIStaDeS invita a partecipare al webinar gratuito dal titolo La Sessualità in Africa: Diritti, Piaceri e Tabù con la partecipazione di Michela Fusaschi, professoressa di antropologia culturale all'Univesità Roma Tre e Luisa Nocito, psicologa esperta in sessuologia clinica. Modera Irene Piccolo, Presidente del Centro studi AMIStaDeS.

Venerdì 30 ottobre 2020 alle ore 11 è prevista la Conferenza Stampa in streaming su zoom del 26° Medfilm Festival che si tiene dal 9 al 15 novembre 2020. Modera Patrizio Nissirio - Responsabile Ansa Med. Interventi di Ginella Vocca - Presidente fondatore del MedFilm Festival; Carlo Corazza - Capo Ufficio del Parlamento Europeo in Italia (da confermare); Vito Borrelli - Vice direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea; Laurence Hart- Direttore dell'Ufficio di Coordinamento per il Mediterraneo dell'OIM; Paolo Orneli -  Assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start-Up e Innovazione Regione Lazio; Juan Carlos Reche -  Direttore dell'Instituto Cervantes di Roma.

Il 29 e il 30 ottobre 2020, dalle ore 15:00 alle ore 18:30, sia sulla pagina Facebook dell’associazione culturale ARPRO: https://www.facebook.com/asscultarpro, sia sulla pagina Facebook dell’Accademia di Romania in Roma: https://www.facebook.com/AccademiaDiRomania/, si potrà assistere alla quarta edizione del Festival Internazionale di Musica Corale Roots Fest - festival organizzato dall’associazione culturale ARPRO di Roma, in partenariato con l’Accademia di Romania in Roma e l’Istituto Culturale Romeno di Bucarest e con il patrocinio dell’Ambasciata di Romani in Italia e dell’Associazione Nazionale Corale in Romania (ANCR). I media partner dell’edizione Roots Fest 2020 sono: Radio Romania e Radio Romania Internazionale. L’edizione di quest’anno del festival Roots Fest rispetterà in tutto le regole vigenti e per questa volta non si svolgerà nella modalità consueta. L’arte corale è stata tra i settori più colpiti dall’inizio della pandemia, perciò si vuole cercare di mantenere viva l’attività corale e riportare tra gli artisti e i gruppi vocali la gioia dell’unione tramite la musica, in segno di solidarietà per coloro che della musica ne fanno passione e lavoro, e per creare un legame stretto tra la realtà corale romena e italiana. Per questo motivo, ogni coro partecipante condividerà la sua esperienza degli ultimi mesi.

Mercoledì 28 ottobre dalle 20.45 è prevista la presentazione in streaming di Maneggiare con cura di Gabriella Kuruvilla (Morellini Editore, 2020). Dialoga con l'autrice lo scrittore e regista Sal Costa. E' possibile seguire la diretta dalla pagina Facebook di Letto, riletto, recensito.

Presso l'Ufficio Egiziano delle Relazioni Culturali e Didattiche in Via delle Terme di Traiano 13, è allestita la Mostra d’Arte collettiva Armonie d'arte a cura di Sonia Vecchio e Claudio Alicandri. La mostra è visitabile fino al 4 novembre 2020 dalle 10 alle 16 (sabato e domenica esclusi).

La 24a edizione del Festival Teatrale di Istanbul, organizzato dalla Istanbul Foundation for Culture and Arts (İKSV), si tiene dal 14 novembre al 1° dicembre 2020, secondo le misure del Covid-1, in vari luoghi di Istanbul. Il festival vedrà esibirsi di numerose compagnie di teatro e danza, locali e internazionali. Sono previsti anche 5 spettacoli disponibili per lo streaming su online.iksv.org.

Venerdì 30 ottobre 2020 alle ore 18 continua il format targato QuestaèRoma online: QuestaèWebinar. In occasione della Giornata del dialogo cristiano-islamico decisa il 27 ottobre 2001, si parla di Islam e dialogo interreligioso con l'intento di andare oltre alcuni fraintendimenti e pregiudizi. Il dibattito online è moderato da Fioralba Duma. Intervengono: Rosanna Maryam Sirignano, Isuf Alla, Oueded Candia Ouertani.

Sabato 21 novembre 2020 dalle ore 18, il circolo del libro di GRIOT legge La vecchia signora del riad di Fouad Laroui. I lettori ne discutono con la traduttrice Cristina Vezzaro. Il libro, come gli altri di Laroui, ha come tema l'incontro tra il Marocco e la Francia, e la trama oscilla dal racconto su una coppia di francesi che acquistano un riad alla storia del Marocco coloniale. I lettori hanno tempo fino al 21 novembre per leggerlo: il book club è in versione fisica e online, così che possa partecipare anche chi non vive a Roma.

Giovedì 29 e venerdì 30 ottobre 2020 dalle ore 18.30 presso il teatro Garbatella, in Piazza Giovanni da Triora, 15, va in scena lo spettacolo teatrale Tratti, promosso da Arci Nazionale con il sostegno dell'UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, nell'ambito della “Settimana d’azione contro il razzismo” che si sarebbe dovuta tenere dal 16 al 22 marzo 2020. Tra i partner del progetto 'In prima fila contro il razzismo' vi sono UNIRE - Unione Nazionale Italiana per i Rifugiati ed Esuli e l'UNHCR - Agenzia ONU per i Rifugiati.

Pagina 7 di 337