Bulgarian Dance Roma organizza presso Via delle Conce 14 un corso di danze bulgare dal 14 ottobre al 26 maggio. Il corso si terrà di domenica alle ore 16. Il horo è il tipo di danza collettiva più diffusa in Bulgaria, nonché il più antico ballo che il popolo dei bulgari mantiene vivo tutt’oggi. Questo ballo popolare ha moltissime varietà di musica, tempi e passi che dipendono soprattutto dal luogo di provenienza. Infatti la Bulgaria è divisa in 7 regioni folkloriche.

Domenica 21 e lunedì 22 settembre 2014 l’Associazione Culturale italo-bulgara La Fenice con il sostegno del Comune di Sofia, grazie alla collaborazione con l’Istituto Bulgaro di Cultura e con il Patrocinio di Roma Capitale, organizzano la VII edizione di Sofia saluta Roma, il tradizionale appuntamento nato per far conoscere al pubblico italiano le eccellenze della cultura bulgara. Domenica 21 settembre alle ore 18, presso l'Istituto Bulgaro di Cultura, via Madonna di Campiglio 6, verrà presentato il volume Le Grandi potenze e la Bulgaria (1876-1914) di Stefka Rakova. Lunedì 22 settembre alle ore 18.30 presso l’Ambasciata Bulgara, Via P.P. Rubens 21, si terrà il concerto jazz del Mihail Yossifov Sextet, una delle più interessanti formazioni nel panorama della musica jazz bulgara.

Pubblicato in Europa

Fino al 15 febbraio 2018 (ore 11-18) è possibile visitare la mostra fotografica Antiche tradizioni e riti della Bulgaria presso il nuovo spazio dedicato all’arte bulgara a Roma, la galleria Luce in via della Luce 28 a Trastevere. La mostra fotografica è organizzata dall’Istituto bulgaro di cultura a Roma ed è curata dall’Associazione dei fotografi professionisti della Bulgaria. Dopo essere già stati presentati a Mosca e a Budapest, i 30 scatti realizzati dai membri dell’Associazione faranno tappa a Roma per svelare la bellezza delle tradizioni folkloristiche bulgare, dei costumi tradizionali e dei riti che hanno tramandato lo spirito dei bulgari nei secoli. Gli autori hanno ritratto volti e costumi tradizionali della Bulgaria sudorientale, riti antichi quali le maschere dei kukeri e la danza degli uomini di Kalofer nelle acque ghiacciate il giorno dell’Epifania, mestieri preservati da Tryavna e Gabrovo e molti altri.

Pubblicato in Europa

Dal 28 al 1 luglio 2018 La Festa del cinema bulgaro a Roma torna  alla Casa del Cinema in Largo Marcello Mastroianni 1 con un’edizione giocata fra letteratura e il grande tema della Libertà. Tutti i film verranno proiettati in lingua originale con i sottotitoli in italiano. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Pubblicato in Europa

Dal 27 al 30 giugno 2019 alla Casa del Cinema di Roma in largo Marcello Mastroianni, 1 è prevista la dodicesima edizione della Festa del Cinema Bulgaro, dedicata, come tradizione, al meglio della produzione cinematografica bulgara: cinque film, tre documentari e una serie che il pubblico potrà conoscere assieme ai suoi protagonisti. Filo rosso della rassegna di quest’anno il tema dell’amore, nelle sue diverse declinazioni. Tutti i film verranno proiettati in lingua originale con i sottotitoli in italiano. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Tutti i film sono anteprime assolute per il pubblico romano.

Pubblicato in Europa
Texfilart/Iniziative musicali internazionali in collaborazione con l'Ambasciata di Bulgaria in Italia, presenta la mostra Tissages Sculptes. L'ispirazione artistica dalla terra di Orpheo. Disegni, bozzetti, opere materiche, arazzi, sculture, installazioni di Marussia e Tania Kalimerova. La mostrà si potrà visitare il lunedì dalle 14 alle 19 e il mercoledì dalle 9.30 alle 17, fino al 21 novembre, presso Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Biblioteca della Crociera, via del Collegio Romano 27. Ingresso libero.
Pubblicato in Mostre

Venerdì 10 ottobre 2015 ore 15.30 - 23, vernissage ore 18.30 lo Spazio 40 Galleria D'arte, in occasione di Amaci - XI Giornata Del Contemporaneo, via Dell'arco Di San Calisto 40, presenta La Memoria Del Filo Tessile. Sofia - Roma, tratti d'autore delle artiste bulgare Marussia e Tania Kalimerovi a cura di Tina Loiodice.

Pubblicato in Mostre

Da lunedì 25 a domenica 31 maggio 2015 la Casa del Cinema (Villa Borghese) in Largo Marcello Mastroianni, 1 ospiterà l’ottava edizione della Festa del cinema bulgaro. Organizzata dall'Istituto Bulgaro di Cultura a Roma, la Festa del Cinema Bulgaro è una finestra sulle migliori nuove produzioni di una cinematografia con la quale l'Italia da anni, oramai, ha intessuto uno straordinario dialogo.

Pubblicato in Cinema

Da giovedì 19 a domenica 22 maggio 2016 la Festa del Cinema Bulgaro approda nuovamente alla Casa del Cinema di Roma in Largo Marcello Mastroianni, 1 per festeggiare la propria nona edizione. Nove anni di vita per raccontare al pubblico italiano un cinema dalla straordinaria vitalità e ricchezza. Fra i titoli portanti di questa edizione, Perdenti di Ivailo Hristov, già vincitore del primo premio all’IFF di Mosca, con cui si inaugurerà il Festival. In programma anche un omaggio ad una firma storica della regia bulgara, Ivan Andonov, autore di alcuni dei maggior ever green della storia del cinema bulgaro.

Pubblicato in Cinema

Nell'ambito di Isola Mondo Festival, all'Isola del Cinema, Isola Tiberina - Piazza San Bartolomeo all’Isola, venerdì 29, sabato 30 e domenica 31 luglio 2016 presso CinemaLab alle ore 22.00, si vedrà la partecipazione della Bulgaria con la proiezione di tre film che offrono differenti prospettive sul comune tema delle migrazioni. Tilt, Il mondo è grande e Il giudizio ricoprono, infatti, gli ultimi tre decenni della storia bulgara: dalla chiusura delle frontiere del regime comunista, all'apertura all'Europa degli anni '90 fino alla trasformazione della Bulgaria in una delle frontiere dell'UE, meta per i nuovi migranti. Ingresso gratuito.

Pubblicato in Cinema