Il Portale Integrazione Migranti è frutto della collaborazione tra i ministeri del Lavoro e delle Politiche Sociali, dell’Interno, dell’Istruzione Università e Ricerca e del Ministro della Cooperazione Internazionale ed Integrazione. Ricalcando la struttura del Piano per l’integrazione, il portale è organizzato per assi: Educazione e apprendimento, Lavoro, Alloggio e governo del territorio, Accesso ai servizi essenziali, Minori e seconde generazioni. Si tratta dei cinque ambiti fondamentali della vita che costituiscono le condizioni per l’integrazione degli stranieri in Italia.

http://www.integrazionemigranti.gov.it

Pubblicato in Immigrazione

Venerdì 6 novembre 2015 alle ore 20 presso il Centro Il Fiume in Via dei Dalmati 37, l'associazione Cucimondo dedica l'incontro Incontrarsi a tavola alla cultura Rom. Un venerdì sera di cucina e cultura insieme a Eleonora e a Share Human Life, per capire qualcosa di più delle tradizioni e della quotidianità di un popolo che è spesso sotto i riflettori dei media, ma di cui si conoscono poco le radici e le motivazioni di certe scelte (o 'non scelte', quando non si hanno alternative).

Pubblicato in Cultura rom

L'Associazione 21 luglio propone per i più piccini le Fiabe al telefono in lingua romanes e in lingua italiana. Ogni mattina, dal lunedì al venerdì, telefonando al numero di cellulare 388 4623209 i bambini possono ascoltare una fiaba in lingua romanes e in lingua italiana. Nella Converti, volontaria per Associazione 21 luglio, elencherà i titoli in catalogo accuratamente selezionati.

Pubblicato in Cultura rom

Il sito del Centro Studi Emigrazione di Roma in collaborazione con l'Ufficio Speciale immigrazione del Comune di Roma.
Ricco di informazioni bibliografiche, statistiche e di eventi sull'immigrazione.

http://www.roma-intercultura.it/index.php

Pubblicato in Intercultura

Il sito dell'ong Centro informazione educazione allo sviluppo, impegnata da anni nell'intercultura e nella formazione di mediatori culturali stranieri.

www.cies.it

Pubblicato in Intercultura

Piuculture.it è un giornale online che racconta i migranti che vivono nel Municipio II di Roma e gli eventi dedicati all’intercultura.
Il giornale  nasce dall’esigenza di promuovere la conoscenza e l’integrazione delle diverse comunità straniere attraverso la diffusione delle loro storie, vite, problematiche, culture.

http://www.piuculture.it/

Pubblicato in Intercultura

Dal 4 all'8 giugno 2018 dalle 10 alle 14 all'Esc Atelier. via dei Volsci 159, si tiene Melting pot un workshop di danza a cura di Marco Torrice. Opening party 8 giugno 2018 Merende ai Tropici | The Angelo Mai edition all'Angelo Mai, via delle Terme di Caracalla 55, a partire dalle 18.30. Il workshop costituisce un piccolo esperimento che, come dice il nome, vuole mescolare stili di danza, identità e comunità differenti.

Pubblicato in Danza e arti marziali

La Libreria Giufà nasce come progetto indipendente da un'esperienza precedente di associazione (Giufà) promotrice di progetti prettamente interculturali legati alla comunicazione e alla letteratura.
Il personaggio di Giufà, il furbo-sciocco della tradizione orale mediterranea, da sempre ruota attorno all’idea del comunicare come sogno ricorrente tra i popoli.
Giufà è il tonto vittima del demone della letteralità, così tonto da far diventare diverse le cose ovvie, importanti quelle piccole.
Giufà abita al centro del Mediterraneo e, da qui, chiede conto e ragione a tutti coloro che incontra della loro storia e del loro viaggio, perché è curioso.
Giufà si interessa di far incontrare l’oralità con la scrittura, l’intercultura con i libri.

Nel percorso di ricerca delle mille verità dell'Uomo, questa libreria offre 28 mila titoli in discipline che aspirano alla ricerca spirituale, in tutte le culture del mondo. Oltre ad argomenti come Roma antica, Medio Evo, Rinascimento,
ci sono circa 8 mila titoli su religioni, società, attualità, testi sacri, medicina nei seguenti settori: Islam, India, Cina, Giappone, Africa, Nord, centro e sud America, Estremo Oriente, Buddismo, Induismo, Ebraismo, Tibet.

La Biblioteca Interculturale Cittadini del mondo nasce nel 2010 ad opera dell’associazione Cittadini del mondo che da anni si occupa di assistenza socio-sanitaria a favore di migranti, rifugiati e richiedenti   asilo  politico. La biblioteca si trova in via Opita Oppio 45a, presso la Scuola Statale Damiano Chiesa. Il patrimonio della Biblioteca è di circa 4000 libri in circa 30 lingue, tra cui italiano, inglese, francese, spagnolo, bengalese, cinese, hindi, farsi, amarico, arabo, tigrino e molte altre. E’ aperta dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 18.30. L’iscrizione alla biblioteca, necessaria per il prestito, l’ultilizzo del wifi gratuito e della sala lettura, è aperta a tutti, Ogni mercoledì dalle 10:00 alle 13:00 è aperto uno sportello di consulenza socio-sanitaria destinato agli stranieri.

Pagina 5 di 47