Martedì 22 settembre 2015 alle ore 17 presso la Facoltà di Scienze Politiche/Aula professori della Sapienza Università, piazzale Aldo Moro 5, si terrà un evento di solidarietà con il Forum Sociale Iracheno e di adesione alla Giornata globale di azione per salvare Hasankeyf, dal titolo Save the last drop. Frontiere di resistenza tra Kurdistan e Iraq: diritto all'acqua, al lavoro, alla pace. Iniziativa di Un ponte per...

Pubblicato in Kurdistan

Martedì 15 dicembre 2015 alle ore 19 il Cineclub Detour, via Urbana 107, proietterà il film reportage girato nel Kurdistan iracheno Dust, la seconda vita. Prima della proiezione, gli autori Stefano Tallia e Stefano Rogliatti presenteranno il documentario insieme a Gabriella Bianchi responsabile comunicazione Medici Senza Frontiere Iraq.

Pubblicato in Kurdistan

Giovedì 28 gennaio 2016 alle ore 18 presso la Libreria Koob, via Luigi Poletti 2, verrà presentato il libro Guardare dietro la montagna della poetessa curdo-turca Bejan Matur, tradotto da Giulia Ansaldo (Poiesis Editrice).

Pubblicato in Kurdistan

Venerdì 29 gennaio 2016 alle 21 al Grande Cocomero, via dei Marsi 77, il cine-forum dedica una nuova serata alla resistenza curda con la serata Biji Kurdistan! che vedrà la proiezione di Nekuje / Non uccidere, di Garip Siyabend Dunen, 2015, documentario, 20'. Un documentario sui 12 giorni di coprifuoco e di resistenza a Silvan (Farqin) Diyarbakir Kurdistan Turco, nel novembre 2015; Edi bese! / Ora basta! di Cristiano Rea, 2008, documentario, 6': Newroz di sangue nel Kurdistan turco. Le delegazioni italiane al Newroz 2008. Interverrà  Garip Siyabend Dunen.

Pubblicato in Kurdistan

Venerdì 12 e sabato 13 febbraio 2016 si terranno varie iniziative dedicate al Kurdistan: mostre, proiezioni, presentazioni di libri e cene, come occasione di dibattito e a sostegno del Centro Culturale Ararat. All'interno il programma.

Pubblicato in Kurdistan

Il Centro socio-culturale Ararat festeggia per il sedicesimo anno il capodanno curdo a Roma con due giornate, venerdì 18 e sabato 19 marzo 2016 dedicate al Kurdistan. In programma mostre, proiezioni, musica e cena curda. Gli eventi si svolgeranno presso la Città dell'Altra Economia, via di Monte Testaccio.

Pubblicato in Kurdistan

Si potrà visitare fino al 22 aprile 2016 in via Costanzo Cloro 58 “SÎNOR (CONFINE). Kurdistan, immagini negate”, mostra collettiva di fotografi curdi a cura del Centro Culturale Curdo Ararat, la Rete Kurdistan Italia, WSP Photography. Nella mostra sono esposte immagini delle città del Kurdistan Bakur (sud-est della Turchia) e del Rojava (nord della Siria). Sono i lavori di dodici giovani fotografi curdi, tra i tanti che in questi anni danno voce a ciò che sta succedendo nella loro terra in guerra.

Pubblicato in Kurdistan

Sabato 30 aprile 2016 alle ore 17 presso la Scuola Popolare delle Arti del Cip - Alessandrino in via delle Ciliegie, 42 nell'ambito del Festival Indipendente di musica popolare si terrà un evento che prevede laboratorio di danze kurde, dibattito: uno sguardo sul Mediterraneo e la Takadum Orchestra in concerto.

Pubblicato in Kurdistan

Sabato 16 aprile 2016 alle ore 18:30 al Centro Culturale Ararat, via di Monte Testaccio 28 (largo Dino Frisullo) Zerocalcare presenterà il suo nuovo libro a fumetti Kobane Calling. Per tutta la serata sarà allestita la mostra collettiva di fotografi curdi SÎNOR (CONFINE). Kurdistan, immagini negate.

Pubblicato in Kurdistan

Sabato 18 marzo 2017 dalle ore 19.30 alle ore 22.00 in via delle Quattro Fontane, 21c l'Associazione Culturale Incontrando e l'Associazione culturale di Amicizia Iraq Italia invitano alla visione del film iracheno Bekas (sottotitoli in italiano) di Karzan Kader, regista curdo - iracheno. Il tema trattato (la situazione politico/sociale del Kurdistan iracheno) nei primi anni ’90. A seguire aperitivo mediorientale e serata danzante con la dabka curda.

Pubblicato in Kurdistan
Pagina 6 di 9