Sabato 19 dicembre 2015 alle ore 19.30 presso la Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo, viale Opita Oppio 45, le donne che frequentano il corso di Italiano presso la biblioteca prepareranno e condivideranno una cena multietnica che darà l'opportunità di assaporare i piatti tipici dei loro paesi di origine. Impariamo a conoscere la multiculturalità "nutrendoci" delle tradizioni del mondo!

Pubblicato in Eventi

Dal 7 all’11 dicembre 2016 al Palazzo dei Congressi dell’Eur Piazzale Kennedy 1 si terrà la quindicesima edizione di Più libri più liberi, la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria. #plpl è l’unica fiera al mondo dedicata esclusivamente all’editoria indipendente dove ogni anno oltre 400 editori, provenienti da tutta Italia, presentano al pubblico le novità ed il proprio catalogo. Cinque giorni e più di 300 eventi in cui incontrare gli autori, assistere a reading e performance musicali, ascoltare dibattiti sulle tematiche di settore.

Pubblicato in Eventi

A oltre sei anni dalla chiusura dell'Istituto Italiano per l'Africa e l'Oriente (IsIAO), la prestigiosa biblioteca dell'istituto ha riaperto al pubblico negli spazi della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, viale del Castro Pretorio 105. E' stata siglata una convenzione tra la Biblioteca Nazionale e il MAECI per la tutela, la valorizzazione e la fruizione della Biblioteca dell'IsIAO. Sarà inoltre allestita una esposizione emblematica dei tesori dell'IsIAO, inserita nell'ambito della campagna nazionale di promozione della lettura Il Maggio dei Libri, che includerà anche una sezione sulle preziose collezioni orientali della Biblioteca Nazionale (visitabile fino al 30 giugno 2017).

Pubblicato in Eventi
Una moderna sede ospita attualmente l’Accademia d’Egitto.
Gli obiettivi dell’Accademia sono la divulgazione della cultura egiziana in Italia e la promozione di un laboratorio di ricerca tra artisti egiziani e italiani.
Un intenso programma culturale include esposizioni d’arte, rassegne cinematografiche, conferenze, concerti, rappresentazioni teatrali, spettacoli di folclore egiziano e mostre sia a Roma che in altre città d’Italia.
Nel programma dell’Accademia figura il Premio di Stato per la creatività artistica che permette a giovani artisti di perfezionare le loro conoscenze e di partecipare a diverse iniziative culturali italiane.
L’Accademia mette a disposizione dei suoi utenti anche una biblioteca, che conta circa 10000 volumi (in lingua italiana e araba) concernenti in particolare l’egittologia e il Medio Oriente.
Concerti di musica araba popolare (le migliori compagnie del folclore egiziano sono spesso ospiti dell’Accademia), contemporanea e classica sono le altre attività che caratterizzano l’Accademia.
Pubblicato in Lingua e cultura araba
L'Ufficio Culturale Egiziano organizza corsi di lingua araba (I, II, III livello) con insegnanti madrelingua.
I corsi iniziano a ottobre per concludersi alla fine di giugno.
Pubblicato in Lingua e cultura araba

L'Istituto per l'Oriente Carlo Alfonso Nallino, fondato nel 1921, si propone di divulgare e accrescere la conoscenza della vita culturale, politica ed economica dell’Oriente, soprattutto musulmano.
Presso l’Istituto si tengono ogni anno conferenze, corsi di lingua e di cultura. In particolare l'istituto organizza un corso di cultura arabo-islamica, corsi di lingua araba (livelli: I,II, mantenimento), un corso di lingua araba "parlata", un corso di dialetto arabo tunisino e un corso di dialetto arabo egiziano.
Orario Segreteria: lun-ven dalle 9 alle 13.

Pubblicato in Lingua e cultura araba

Nell'ambito del progetto Biblioteche in lingua sono stati acquistati molti libri in lingua persiana, distribuiti presso la biblioteca Rispoli, piazza Grazioli 4, e la biblioteca Enzo Tortora, via Zabaglia 27/b. Si trovano grammatiche, dizionari, letteratura classica e contemporanea, letteratura per l'infanzia e traduzioni dei libri stranieri più letti. L'iscrizione è gratuita e i libri possono essere presti in prestito per un periodo di un mese. Per cercare i libri in catalogo bisogna eseguire una ricerca avanzata dal catalogo http://opac.bibliotechediroma.it/ e scrivere lingua: Persiano.

La Biblioteca Interculturale Cittadini del mondo nasce nel 2010 ad opera dell’associazione Cittadini del mondo che da anni si occupa di assistenza socio-sanitaria a favore di migranti, rifugiati e richiedenti   asilo  politico. La biblioteca si trova in via Opita Oppio 45a, presso la Scuola Statale Damiano Chiesa. Il patrimonio della Biblioteca è di circa 4000 libri in circa 30 lingue, tra cui italiano, inglese, francese, spagnolo, bengalese, cinese, hindi, farsi, amarico, arabo, tigrino e molte altre. E’ aperta dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 18.30. L’iscrizione alla biblioteca, necessaria per il prestito, l’ultilizzo del wifi gratuito e della sala lettura, è aperta a tutti, Ogni mercoledì dalle 10:00 alle 13:00 è aperto uno sportello di consulenza socio-sanitaria destinato agli stranieri.

Pubblicato in Intercultura

Anticipando la Giornata Mondiale del Rifugiato, l'Associazione Cittadini del Mondo organizza domenica 19 giugno 2016 alle ore 19, in Viale Opita Oppio 45, un aperitivo per condividere i progetti di ampliamento della sua biblioteca, resi possibili dalla convenzione stipulata di recente con il MUnicipio VII.

Pubblicato in Intercultura

Sabato 2 e domenica 3 dicembre 2017 si festeggerà la rinnovata Biblioteca interculturale cittadini del mondo, in viale Opita Oppio, 45. Due giorni di laboratori, musica e libri. All'interno il programma completo. La Biblioteca nasce nel 2010 ad opera dell'Associazione Cittadini del Mondo che da più di 10 anni opera sul territorio di Roma Sud, occupandosi di assistenza socio-sanitaria e della difesa dei diritti migranti, rifugiati e richiedenti asilo politico. L’idea che è alla base di questo progetto è che la Biblioteca possa divenire luogo di interscambio e conoscenza reciproca tra italiani e stranieri, in cui praticare concretamente percorsi di convivenza basati sul reciproco rispetto.

Pubblicato in Intercultura
Pagina 9 di 22