Domenica 8 marzo 2015 alle ore 18 presso Officina Culturale Via Libera, via dei Furi 25, si terrà la proiezione del docu-fiction Zarema e le altre (2010), di Giuseppe Carrisi, che racconta la storia vera di una ragazza cecena costretta a diventare una “vedova nera”, una bomba umana. Nel film si ripercorre l’annosa questione russo-cecena, che va avanti dai tempi dello Zar, analizzando la condizione della donna in Cecenia e il fenomeno delle “vedove nere”. Segue aperitivo.

Pubblicato in Europa

Verso l’8 marzo, Reti di donne che sostengono altre donne “Kabul- Roma- Dakar”. Sabato 5 marzo 2016 dalle ore 20 l’associazione Energia per i diritti umani, organizza presso la propria sede in via degli Equi 45, un aperitivo per la presentazione del libro Afghanistan fuori dall'Afghanistan. Voci da un paese che resiste e cerca la sua storia di Patrizia Fiocchetti ed Enrico Campofreda, un racconto di viaggio che descrive il percorso che ha condotto alcune donne afghane a mettersi in rete per costruire un'altra nazione emancipata dall'oscurantismo fondamentalista e dalla tradizione tribale che soffoca l'esistenza femminile.

Pubblicato in Eventi
Un’orchestra di donne, un’orchestra di sole donne, che parla delle donne. Un incontro artistico al termine di un percorso formativo di una Officina Culturale. Un organico di fiati, archi, piano, contrabbasso e ritmica che esegue un repertorio di brani ispirati a culture e Paesi del 41esimo parallelo (dal Sud Italia alla Turchia, dagli Stati Uniti all’Uzbekistan, dalla Grecia all’Albania). L’Orchestra del 41esimo Parallelo è nata nell’ambito di un progetto europeo, con il sostegno della Provincia di Roma, a partire da un corso di formazione, iniziato nella primavera 2009.

Sabato 8 Marzo 2014 alle ore 16-18.30 l’Istituto Nazionale per la Salute Migranti e il Contrasto delle malattie delle povertà presenta un evento dedicato a Samia Yusuf Omar, atleta somala morta in mare sognando le Olimpiadi di Londra. Attraverso il libro di Giuseppe Catozzella Non dirmi che hai paura, verrà ripercorsa la vicenda dell'atleta somala dalle strade di Mogadiscio ai Giochi di Pechino 2008, fino a quell'ultimo fatale viaggio della speranza che l’ha portata sulle rive di Lampedusa.

Pubblicato in Eventi

Sabato 15 marzo 2014 alle ore 17,30 presso la Biblioteca interculturale Cittadini del mondo, viale Opita Oppio 45, si terrà la proiezione del film di Ken Loach, La canzone di Carla. Al termine del film un brindisi per ricordare i quasi 150 operai morti nel palazzo bruciato, di cui la maggior parte donne immigrate.

Pubblicato in Eventi

Giovedì 26 giugno 2014 alle 19.30 presso la Casa Internazionale delle donne, via San Francesco di Sales 1a,  El mirabras - Casa Internazionale delle donne- organizza una Serata di flamenco, IX edizione, dal titolo Zapateado romano. Coreografie di Clara Berna e Libe Irazu con Beatriz Prior, Chiara Federici, Fulvia Pazzini, Maria Josè Sànchez.

Pubblicato in Eventi

La Casa Internazionale delle Donne, via della Lungara 19, organizza per venerdì 8 maggio 2015 alle ore 18.30 un'iniziativa per Ricordare Assia Djebar, autrice di libri memorabili come Donne d’Algeri nei loro appartamenti e Nel cuore della notte algerina. Si renderà omaggio all'autrice attraverso la testimonianza di chi l’ha conosciuta lavorando al suo fianco, la lettura di pagine tratte dai suoi libri e dai suoi discorsi pubblici, la visione di materiali video.

Pubblicato in Eventi

Domenica 11 ottobre 2015 alle ore 19.30 in via Lucio Sestio, 10 la Casa delle Donne Lucha y Siesta e Communia invitano a CEN'accogliamo, cena solidale per la campagna di sostegno alle giovani nigeriane. LuchaySiesta insieme con la campagna LasciateCIEntrare, a BeFree Cooperativa, a Communia, a un fantastico team legale e altre strutture autogestite romane, sta accogliendo e seguendo la complessa vicenda delle 66 giovani nigeriane vittime di tratta. Durante la serata performance gospel a cura delle ragazze nigeriane, perfomance di Tango Queer e Djset a cura di Communia.

Pubblicato in Eventi

Domenica 14 febbraio 2014 alle 12 presso i giardini di Piazza Vittorio Emanuele II torna per il quarto anno consecutivo One Billion Rising, la campagna ideata da Eve Ensler che spinge oltre un miliardo di persone a danzare e manifestare la volontà di cambiamento, scegliendo l'arte, la musica e la poesia come segno di sfida e di celebrazione.  One Billion Rising Revolution è un movimento globale, una rivoluzione che comincia dal corpo; è spontaneità e rumore, energia, ritmo di tamburi, per trasformare il dolore in potere, per affermare che ogni donna ha il diritto di vivere e decidere del proprio corpo e del proprio destino. Con la partecipazione di Differenza Donna, associazione che ha l’obiettivo di far emergere, conoscere, combattere, prevenire e superare la violenza di genere.

Pubblicato in Eventi

Da martedì 22 a sabato 26 marzo 2016 presso il Teatro dei Dioscuri, Complesso di Sant’Andrea al Quirinale, l’Associazione Culturale Artistica Mente, guidata dal Presidente Carmine Perito, organizza con il Patrocinio della Commissione Europea, del Ministero dei Beni Culturali e Ministero di Giustizia e delle Ambasciate di oltre 20 Governi, la quarta edizione del grande evento artistico culturale internazionale La mente artistica-giovani donne artiste a confronto. Artiste di tutto il mondo sono al centro di questa iniziativa culturale che si ingrandisce e arricchisce ogni anno; una preziosa occasione per accostare linguaggi, idee, tecniche, tradizioni e culture differenti attraverso il potere creativo femminile. Cinque giorni di manifestazione, con una ricercata esposizione di pittura, fotografia, scultura, illustrazione e grafica; durante la kermesse, ogni serata sarà dedicata a rassegne di diverse discipline artistiche: danza, musica, moda, video art, poesia per uno spettacolare evento dedicato alla Donna e alla sua poliedrica visione artistica.

Pubblicato in Eventi
Pagina 4 di 15