Si potrà visitare fino al 22 aprile 2016 in via Costanzo Cloro 58 “SÎNOR (CONFINE). Kurdistan, immagini negate”, mostra collettiva di fotografi curdi a cura del Centro Culturale Curdo Ararat, la Rete Kurdistan Italia, WSP Photography. Nella mostra sono esposte immagini delle città del Kurdistan Bakur (sud-est della Turchia) e del Rojava (nord della Siria). Sono i lavori di dodici giovani fotografi curdi, tra i tanti che in questi anni danno voce a ciò che sta succedendo nella loro terra in guerra.

Pubblicato in Kurdistan

All’Accademia d’Egitto di Roma, via Omero 4, sono allestite le personali di Flavia Mantovan e Piero Mascetti. I due artisti  aprono la stagione di mostre dell'Accademia per il loro legame con l’Egitto, per le varie iniziative al Cairo e a Luxor cui hanno partecipato e per l'interesse e l'amore che il paese, la sua arte e le sue genti hanno in loro suscitato. Saranno in mostra fino al 6 dicembre nella spettacolare location della Galleria dell’Accademia. La mostra, curata da Carmine Siniscalco, si colloca all’interno della serie di eventi Visioni Sovrapposte, visioni di culture diverse, ma non per questo non 'sovrapponibili', attraverso diverse forme d’arte.

Pubblicato in Mondo arabo

L’Hotel Golden Tulip - Isola Sacra di Fiumicino, via della Scafa 416, ospita fino al 31 agosto la Mostra personale Permanente di opere d’arte di  Scultura, Pittura e Ceramica dell’artista Ali Al jabiri

Pubblicato in Mondo arabo

Si festeggiano a Roma gli gli 80 anni di relazioni tra l’Italia e l’Arabia Saudita con la mostra Alla scoperta dell’Arabia Saudita. La terra del dialogo e della cultura al Complesso Monumentale del Vittoriano - Gipsoteca (fino al 30 novembre 2013) con un excursus sul patrimonio archeologico e storico-culturale dell’Arabia Saudita.

Pubblicato in Mondo arabo

L’associazione culturale L’Asino d’Oro organizza per sabato 30 novembre 2013 alle ore 16 una visita guidata alla mostra Alla scoperta dell’Arabia Saudita, allestita presso la Gipsoteca del Complesso del Vittoriano, in piazza dell’Ara Coeli 1.

Pubblicato in Mondo arabo

Sabato 30 novembre 2013 dalle ore 15 alle 22 presso l'Aranciera di San Sisto, Via Valle delle Camene, all'interno della manifestazione Marocco a porte aperte, una giornata all'insegna della cultura marocchina, si potrà assistere alla mostra fotografica Spazi di silenzio firmata Lidia Angelini e curata da Marco Etnasi.

Pubblicato in Mondo arabo

In occasione della Seconda edizione della Settimana della lingua araba e della cultura egiziana in Italia, l'Ambasciata della Repubblica Araba d'Egitto organizza due interessanti appuntamenti. Mercoledì 11 dicembre 2013 alle ore 10 presso l'Aula master dell'Università degli Studi Internazionali di Roma-Unint, Via delle Sette Chiese 139, si terrà il convegno Egitto-Italia. Relazioni istituzionali e scambi culturali, tra passato e futuro. Giovedì 12 dicembre 2013 alle ore 18 in Via delle Terme di Traiano 13, sarà invece inaugurata la mostra fotografica Flowers degli artisti Eugenia Serafini, Elvi Ratti e Valter Sambucini.

Pubblicato in Mondo arabo

Fino al 31 agosto 2014 sarà possibile visitare presso il Museo Nazionale del Palazzo di Venezia la mostra Siria Splendore e Dramma. L'iniziativa è stata determinata dall’esigenza, ormai improcrastinabile ed urgente, di sensibilizzare al più alto livello e con persuasiva efficacia l’opinione pubblica mondiale sui danni già provocati e sui rischi estremi che corre il patrimonio culturale della Siria in relazione alla gravissima crisi politica, civile, militare e umanitaria in cui è piombato il Paese da tre anni.

Pubblicato in Mondo arabo

Fino al 20 settembre 2015 le Scuderie del Quirinale, via XXIV Maggio 16, ospitano la mostra Arte della Civiltà Islamica. La Collezione al-Sabah, Kuwait a cura di Giovanni Curatola.

Pubblicato in Mondo arabo

Venerdì 12 febbraio 2016 dalle ore 18 alle 20.30, via Santa Croce in Gerusalemme 91, si è tenuto il vernissage della mostra
Pejman Tadayon. Il colore del suono. Le opere dell’artista iraniano Pejman Tadayon sono quadri che suonano. L’artista, nato a Isfahān nel 1977, ha una formazione variegata: musicista con un passato anche da liutaio, ha cominciato a dipingere da giovanissimo. La mostra sarà visitabile su appuntamento fino a venerdì 4 marzo.

Pubblicato in Mondo arabo
Pagina 16 di 38