Fino al 19 luglio 2018 alla Galleria Area Contesa Arte in via Margutta 90, è possibile visitare la Mostra Collettiva COLORS nella quale saranno esposte anche 6 opere dell'artista nigeriano Fasasi.  

Pubblicato in Mostre

Mercoledì 25 luglio 2018 alle 18.30 presso il Museo delle Civiltà - Museo preistorico etnografico "Luigi Pigorini"  è prevista l'inaugurazione della mostra Geisha - l'arte, la persona con la curatrice Loretta Paderni e i fotografi Fabrizio e Federico Bonifazi. Il mondo femminile attraverso gli oggetti raccolti in Giappone dallo scultore palermitano Vincenzo Ragusa tra il 1876 e il 1882, e le fotografie di Fabrizio e Federico Bonifazi (Compagnia della foto). La mostra rimarrà allestita fino al 30 ottobre 2018.

Pubblicato in Mostre

In occasione della giornata per i diritti dell'infanzia e adolescenza Famiglia insieme Onlus invita sabato 24 novembre 2018 dalle ore 18 alle 21 presso l'Associazione Happy Days in via Pistoia, 7 alla mostra fotografica Ri-Scatto dei diritti realizzata dalla fotografa Jessica Russo. Partecipa la dott.ssa Anush Garsantyan, rappresentante dei diritti  dell'infanzia e delle donne in Armenia. Nel corso del pomeriggio ci saranno attività di sensibilizzazione ai diritti dell'infanzia e attività per i bambini.L'intero ricavato della serata sarà devoluto ai  progetti di Famiglia Insieme - ONLUS in favore dell'infanzia abbandonata.

Pubblicato in Mostre

Fino al 6 gennaio 2019 al Museo delle Mura, via di Porta San Sebastiano 18, è possibile visitare la mostra fotografica, “Io So(g)no. Sguardi dei minori stranieri non accompagnati sulla loro realtà e i loro sogni”. La mostra nasce da un progetto dell’UNHCR, Agenzia ONU per i Rifugiati, in collaborazione con l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza (AGIA).

Pubblicato in Mostre

Fino al 26 febbraio 2019, l’Accademia di Romania in Roma organizza la mostra d’arte contemporanea Il Castello dei destini riscontrati, nella Galleria d’arte dell’Accademia di Romania in Roma in Viale delle Belle Arti 110. Opere di Cătălin-Petru Tăvală, Nicoleta Baciu, Andreea Hoha, Maria-Laura Şonfălean.

Pubblicato in Mostre

Fino al 16 marzo 2019  in via di Sant'Antonio all'Esquilino 3E è possibile visitare Sguardi, una mostra fotografica frutto della collaborazione tra le associazioni Attiva-Mente, Baobab Experience e Chiaroscuro. Si tratta di organizzazioni molto diverse tra loro, che hanno cercato di comporre un racconto per immagini della città di Roma, un racconto che svela Roma e il punto di vista di chi la osserva. In un gioco che intreccia il guardare e l’essere a propria volta visti, la soggettività di chi ha scattato le fotografie qui in mostra ha determinato l’inquadratura ed è diventata visibile, o meglio è diventata oggetto di ulteriori narrazioni da parte di noi spettatori. Sguardi descrive e suscita visioni molteplici, un flusso di parole silenziose che parlano di ciò che è umano in tutte le lingue del mondo.

Pubblicato in Mostre

Fino al 5 giugno 2019 presso la Galleria Arte Russo in Via Alibert 20 è possibile visitare la mostra collettiva dedicata alla città di Istanbul, curata da Maria Cecilia Vilches Riopedre e organizzata in collaborazione con l’Ambasciata di Turchia a Roma. In mostra, le opere di un gruppo di nove artisti europei: Enrico Benetta, Diego Cerero Molina, Luca Di Luzio, Manuel Felisi, Michael Gambino, Veronica Montanino, Tommaso Ottieri, Giorgio Tentolini, Simafra. Una mostra che evoca il più ampio concetto di città  ponte fra Istanbul e Roma.

Pubblicato in Mostre

L’Associazione Culturale Imam Mahdi presenta sabato 28 settembre 2019, dalle ore 17 alle ore 20,  mostra L’Arca della Salvezza dell’artista iraniano Hassan Roholamin, che, dopo Parigi e Berlino, esporrà a Roma delle sue opere inedite dedicate a
"Islam e Cristianesimo: la Passione di Ashura".

Pubblicato in Mostre

Fino al 6 gennaio 2020 il Palazzo delle Esposizioni, via Nazionale 194, ospita la mostra Tecniche d'evasione Strategie sovversive e derisione del potere nell'avanguardia ungherese degli anni '60 e '70 a cura di Giuseppe Garrera, József Készman, Viktória Popovics e Sebastiano Triulzi. Disegni, sculture, fotografie, cartoline, dattiloscritti, manifesti, libri, opere e documenti relativi all'attività di un gruppo di artisti dissidenti ungheresi, risalenti agli anni Sessanta e Settanta: una straordinaria raccolta messa in salvo dal Museo Ludwig di Budapest.

Pubblicato in Mostre

LIPA presenta la seconda tappa della rassegna Mondo Ex in omaggio a Predrag Matvejević, intitolata Ex Novo di Alessandro Ciafardini, Zhanna Stankovych, Zoran Cardula a cura di Luči Žuvela, fino al 17 novembre 2019 presso la Galleria Gard, via dei Conciatori, 3/i, nel cuore di Testaccio, baluardo di autentica romanità a ridosso della Piramide Cestia. Il 9 novembre 1989, trent’anni fa, la caduta del Muro di Berlino segnava l’inizio di un’epoca affollata del prefisso “ex”. Perché, come scrive Predrag Matvejević nel suo libro “Mondo Ex” a cui si ispira l’iniziativa dell’Associazione Lipa, “E’ legittimo domandarsi cosa significhi in realtà, essere “ex” o dirsi “ex”. Essere stato cittadino di una ex Europa finalmente affrancata, di una Ex Unione Sovietica disgregata, di una ex Jugoslavia distrutta?... Non essere più o non volere più essere ciò che si è stati o ciò che si presumeva essere?. Vernissage 8 Novembre 2019, ore 19.

Pubblicato in Mostre
Pagina 29 di 39