Martedì, 26 Novembre 2019 14:48

E poi basta In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Venerdì 29 novembre 2019 alle 19, presso la libreria Tuba di via del Pigneto 39/A, Esperance Hakuzwimana e Igiaba Scego presentano il libro E poi basta. Manifesto di una donna nera italiana (People, 2019). Dopo una vita trascorsa a rispondere alle domande e alle curiosità altrui, sulle sue origini, sulla sua pelle, sulle sue opinioni, Espérance Hakuzwimana Ripanti si serve della scrittura come strumento per riappropriarsi del suo spazio ed esporsi, rivelarsi – a modo suo, nei suoi termini, alle sue condizioni. «E poi basta è il racconto di come sono uscita dalla mia stanza rendendo reale tutto quello che ho trovato nei libri e negli anni. Una chiamata dell’eroe a cui ho risposto a modo mio, senza mai dimenticare la mia storia, cominciata in Ruanda, e i limiti trovati per le strade d’Italia. Il racconto di me, che avrei solo voluto leggere, e di un’estate che invece mi ha cambiato la vita.»

Venerdì 29 novembre 2019 alle 19, presso la libreria Tuba di via del Pigneto 39/A, Esperance Hakuzwimana e Igiaba Scego presentano il libro E poi basta. Manifesto di una donna nera italiana (People, 2019). Dopo una vita trascorsa a rispondere alle domande e alle curiosità altrui, sulle sue origini, sulla sua pelle, sulle sue opinioni, Espérance Hakuzwimana Ripanti si serve della scrittura come strumento per riappropriarsi del suo spazio ed esporsi, rivelarsi – a modo suo, nei suoi termini, alle sue condizioni. «E poi basta è il racconto di come sono uscita dalla mia stanza rendendo reale tutto quello che ho trovato nei libri e negli anni. Una chiamata dell’eroe a cui ho risposto a modo mio, senza mai dimenticare la mia storia, cominciata in Ruanda, e i limiti trovati per le strade d’Italia. Il racconto di me, che avrei solo voluto leggere, e di un’estate che invece mi ha cambiato la vita.»

Ma è anche il racconto dei compagni di viaggio, delle esperienze che più l’hanno segnata, dei protagonisti che hanno condiviso il fronte con lei. Un saggio, una biografia, una ballata, un manifesto: la storia della sua lotta contro i pregiudizi, e infine la ricerca di soluzioni, tra il buio e la luce del sole.

Esperance Hakuzwimana Ripanti: Nata in Ruanda nel 1991, è cresciuta in provincia di Brescia e ha studiato presso l’università di Trento. Nel 2015 si trasferisce a Torino, dove frequenta la Scuola Holden e inizia a collaborare con diverse realtà culturali e
associazionistiche del capoluogo. Attivista culturale, scrive e legge da sempre. Fa parte del comitato “Razzismo brutta storia” e da un anno lavora per radio RBE, dove ha un programma tutto suo in cui parla di libri e attualità. La potete seguire anche su Instagram, cercando @unavitadistendhal. Nel 2019 ha pubblicato un suo racconto in Future. Il domani narrato dalle voci di oggi, edito da Effequ.

Igiaba Scego è nata nel 1974 a Roma, da una famiglia di origini somale. Dopo essersi laureata in letterature straniere all’università “La Sapienza” di Roma, ha scelto di lavorare come giornalista e scrittrice, collaborando con quotidiani tra cui La Repubblica e Internazionale, ma anche con riviste che si occupano di temi a lei molto vicini: l’immigrazione e la cultura africana.
Come autrice, ha vinto diversi premi e partecipato a numerosi eventi, tra cui il Festival Letteratura di Mantova, di cui è ospite dal 2006. Tra le sue pubblicazioni: Oltre Babilonia (Donzelli 2008), La mia casa è dove sono (Rizzoli 2010), Adua (Giunti 2015).

    
Tuba Bazar
via del Pigneto, 39a
tel. 06 7039 9437
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Venerdì, 29 Novembre 2019
  • data fine: Venerdì, 29 Novembre 2019
  • Indirizzo: via del Pigneto 39/A roma
  • Depubblicazione homepage: Sabato, 30 Novembre 2019
Letto 310 volte Ultima modifica il Martedì, 26 Novembre 2019 14:55
Show Street View
Alice D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.