Venerdì 11 marzo 2016 dalle ore 15 alle 18 presso l'ex-Caserma Sani, Via Principe Amedeo 184, si terrà la conferenza Giovani e Islam in Europa. Identità e Percorsi Plurali, in occasione della pubblicazione del libro Giovani musulmane in Italia, a cura di Acocella, Pepicelli (Il Mulino 2015). Presenti al dibattito numerosi ospiti.

Pubblicato in Mondo arabo

Domenica 13 marzo 2016 alle 18 in via di Santa Cecilia, 1/a GRIOT presenta il libro I muri di Tunisi. Segni di rivolta di Luce Lacquaniti.
Ne discuteranno assieme all’autrice, Cecilia Dalla Negra, vice-direttrice di Osservatorio Iraq, e Thameur Jebari, attivista tunisino.

Pubblicato in Mondo arabo

Mercoledì 18 maggio 2016 alle ore 21 presso il Cineclub Detour, Via Urbana 107, appuntamento con la musica palestinese attraverso il documentario Slingshot Hip Hop, di Jackie Reem Salloum (Palestina/U.S., v.o. arabo e inglese, sottotitoli italiano, 83′ min), vincitore di numerosi premi. A seguire presentazione del progetto musicale Banda senza Frontiere di ULAIA Arte Sud a cui verrà devoluto parte del ricavato della serata.

Pubblicato in Mondo arabo

Martedì 18 luglio 2017 alle ore 19.30 presso la Casa del Cinema, Largo Marcello Mastroianni 1, si terrà il concerto di musica araba Sogni che attraversano il mare: Amal Kaawash, bellissima voce palestinese, dal Libano, e Mahmoud Awad suonatore di oud (liuto arabo) e cantante palestinese da Ramallah, per la prima volta si esibiranno insieme. Non possono farlo nei rispettivi paesi. Un sogno che si realizzerà in Italia. Entrata gratuita con offerta libera: i fondi raccolti saranno destinati a borse di studio per il Conservatorio musicale nazionale libanese per due giovani rifugiate palestinesi.

Pubblicato in Mondo arabo

Venerdì 29 settembre 2017, alle 18.30, presso la libreria Griot, via di Santa Cecilia 1/a, si terrà la presentazione del libro Capire il Corano, di Farid Adly (2017, Tam Editore). L’autore sarà intervistato dalla giornalista Karima Moual; interverrà la sociologa Samia Kouider. Lo sguardo laico del giornalista Farid Adly ci racconta il Corano con un linguaggio chiaro e senza pregiudizi anti-islamici o pro-islamici. Lo scopo del libro non è insegnare il Libro Sacro o la religione ma quello di esplorarne le radici e il contesto sociale in cui è nato: scopriremo le diverse interpretazioni del testo coranico, la riforma delle istituzioni teologiche islamiche, il difficile equilibrio tra resistenze e necessità.

Pubblicato in Mondo arabo

Venerdì 2 febbraio 2018, dalle ore 15 alle 19 presso il Dipartimento di Storia, Culture, Religioni, Sapienza Università di Roma, Piazzale Aldo Moro 5, si terrà la presentazione del libro Rivoluzioni violate. Cinque anni dopo: attivismo e diritti umani in Medio Oriente e Nord Africa, a cura di Osservatorio Iraq e Un ponte per (Edizioni dell’Asino, 2016). Intervengono: Cecilia Dalla Negra, vice direttore dell'Osservatorio Iraq, Medio Oriente e Nord Africa; Wasim Dahmash, docente di Lingua e Letteratura Araba; Fouad Roueiha, Osservatorio Iraq; Leonardo Capezzone, docente di Storia dei Paesi islamici presso Sapienza Università di Roma.

Pubblicato in Mondo arabo

Martedì 18 settembre 2018 alle ore 19, all'interno di Libri Come - Festa del Libro e della Lettura, presso l'Auditorium Parco della Musica, via Pietro de Coubertin 30, si tiene l'incontro con lo scrittore egiziano 'Ala al-Aswani, con Marino Sinibaldi. Nel suo nuovo romanzo Sono corso verso il Nilo,ʿAlāʾ al-Aswānī, torna a raccontare quel mondo complesso che è l’Egitto contemporaneo, un paese dove il rapporto tra potere e libertà, uno dei grandi temi di questo libro e del nostro tempo, si presenta in modo drammatico e spesso violento. Nel suo nuovo romanzo, sullo sfondo delle Primavere Arabe, si intrecciano storie d’amore, di politica, di resistenza e speranza.

Pubblicato in Mondo arabo

Venerdì 21 settembre 2018 alle ore 21 al Cinema Detour, Via Urbana 107, viene proiettato il docufilm Nuit sur la mer, (2012, 95’, in francese con sottotitoli in italiano) alla presenza del regista Marc Scialom con l'introduzione a cura di Silvia Tarquini. Marc Scialom, ebreo di origini italiane, toscane, poi naturalizzato francese, nasce a Tunisi nel 1934. Dopo le persecuzioni naziste nel ’43 in Tunisia, le ripercussioni sugli Italiani, meccanicamente associati al fascismo nel periodo dell’“epurazione”, e la strage di Biserta (1961), si trasferisce in Francia. Scrittore, cineasta, traduttore francese della Divina Commedia di Dante, residente oggi ad Avignone, Scialom è autore di due lungometraggi: Lettre à la prison (1969) e Nuit sur la mer (2012) che trattano, in maniera soggettiva e poetica, i temi dell’identità culturale dei migranti, delle derive del post colonialismo e del razzismo sotterraneo o esplicito, toccando l’aspetto della vulnerabilità della donna in tali contesti.

Pubblicato in Mondo arabo

Giovedì 27 giugno alle 18.30, la libreria GRIOT in via di Santa Cecilia 1/a, ospita la presentazione di “Generazione senza padri. Crescere in guerra in Medio Oriente” di Gaja Pellegrini-Bettoli (2019, Castelvecchi). Insieme all’autrice parteciperà il giornalista Luigi Galluzzo.

Pubblicato in Mondo arabo

Sabato 14 settembre 2019, alle ore 18, l'associazione Amal for Education, via di Porta Pinciana 6, in occasione dell'esposizione della mostra TA Marbutah, organizza un aperitivo con l'arte che prevede interventi tematici sul mondo arabo. A seguire aperitivo arabo e omaggio nomi in calligrafia e arabesco. Saranno inoltre in offerta prodotti locali dei progetti di Amal for Education in Medio Oriente, come il sapone di Aleppo, spezie mediorientali, caffè arabo. Intervengono: Francesco Alfonso Leccese, islamologo; Valentina Cocciolo, la decorazione islamica - dimostrazione di arabesco; Amjed Rifaied, dimostrazione di calligrafia araba.

Pubblicato in Mondo arabo
Pagina 14 di 18