Archivio Memorie Migranti raccoglie un gruppo di autori, ricercatori, registi, operatori sul campo, migranti e non, impegnati nel tentativo di dare vita a un nuovo modo di comunicare, partecipato e interattivo, che lasci traccia dei processi migratori in corso e, allo stesso tempo, permetta linserimento di memorie “altre” nel patrimonio collettivo della memoria nazionale e transnazionale. L’Amm si compone di due aree di lavoro: il gruppo ricerche, che si occupa della produzione e archiviazione di testimonianze scritte e orali, e il gruppo audiovisivi, impegnato nella realizzazione di produzioni documentarie audio e video.

Alice nel Paese della Marranella è una associazione che promuove la riqualificazione ambientale e culturale della zona di Via della Marranella, uno storico comparto urbano della prima perfieria di Roma, incuneato fra i quartieri di Torpignattara e del Pigneto. L’associazione si occupa, fra le altre cose, della organizzazione della omonima festa annuale che dal 2013 trasforma, per un giorno all’anno, Via della Marranella in una grande galleria all’aperto dedicata alle arti figurative, performative e di strada.

Nel 2004 nasce l’Associazione Mus-e Roma Onlus. Il Progetto multiculturale di Mus-e porta avanti una grande battaglia: contrasta, attraverso esperienze artistiche, l’emarginazione e il disagio sociale nella scuola primaria, dove il numero di immigrati e di bambini in grave disagio socio-economico è naturalmente più elevato, e dove la relazione, la socializzazione e lo scambio di esperienze è giocoforza più intenso. Attraverso laboratori artistici di diverse forme espressive, guida i bambini al rispetto reciproco: video, musica, canto, danza, arti figurative, teatro, sono tutte occasioni d’incontro fra culture diverse e strumento di reciproca conoscenza, che coinvolge anche bambini “diversamente abili” permettendo loro di esprimere qualità troppo spesso sottovalutate e dando loro maggior sicurezza nell’ apprezzamento da parte dei compagni.

L’Istituto Europeo di Design di Roma, via Alcamo 11,  ospita lunedì 23 gennaio 2017 dalle ore 9 alle 20 una speciale One Day Chinese Contemporary Art Exhibition: IED Roma incontra la Trijoy Foundation, Travelling Chinese Art Gallery

Pubblicato in Cina

Fino a domenica 28 maggio 2017 la Sala Giubileo del Complesso del Vittoriano, via di San Pietro in Carcere, ospita il progetto Arte e Pace, nell'ambito del programma di eventi L'Arte cinese viaggia nel mondo. Pitture, stampe e sculture per un totale di 40 opere, che raccontano il panorama artistico cinese contemporaneo.

Pubblicato in Cina

Fino a domenica 1 luglio 2018 nell'Ala Brasini del Vittoriano, in piazza Venezia, è possibile visitare la mostra di Liu Bolin (Shandong, 1973), “l’uomo invisibile” dell’arte contemporanea, l’artista cinese noto per le sue fotografie in cui si mimetizza con l’ambiente circostante, autore di una serie che vede come protagonisti diversi monumenti italiani. L’idea di portare avanti questo tipo d’arte nacque nel 2005, quando l’amministrazione di Pechino decise di abbattere un quartiere dove risiedono diversi artisti critici nei confronti del governo cinese: Liu Bolin adoperò per la prima volta questa forma d’arte per mimetizzarsi con le macerie del suo studio, dando vita a una protesta silenziosa che riscosse un enorme successo

Pubblicato in Cina

La Galleria Pietrosanti, via Plauto 30, ospita fino al 17 maggio 2019 la mostra personale dell'artista cinese Congyue Luo, a cura di Silvia Mattina. Vernissage venerdì 10 maggio 2019 alle ore 18. L’esposizione nasce dalla scelta di mostrare l’altro volto dei paesaggi cinesi nelle suggestioni evanescenti e colorate di un pittore che è riuscito a trovare un’armoniosa sintesi tra passato e presente. Durante la serata è prevista una degustazione di vini.

Pubblicato in Cina

Sabato 18 maggio 2019 alle ore 20,30 appuntamento presso i Mercati di Traiano, Museo dei Fori Imperiali, via Quattro Novembre 94, per la visita guidata alla mostra Mortali Immortali. I tesori del Sichuan nell'antica Cina, uno straordinario percorso nella vita sociale e nel mondo spirituale dell'antico popolo Shu.

Pubblicato in Cina

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, Ackairos propone per accedere ai Mercati di Traiano una particolarissima esperienza che conduca i visitatori alla scoperta delle due facce del mondo antico: oriente ed occidente. Condotti da un'archeologa e da un`esperta sinologa, si potranno ammirare il capolavoro architettonico di Apollodoro di Damasco, oggi splendida cornice del Museo dei Fori imperiali e le meraviglie provenienti dall`antica Cina e qui temporaneamente esposte all`interno della mostra Mortali Immortali, tesori del Sichuan nell`antica Cina. Ammirando i manufatti d`oro, giada, bronzo e terrecotte provenienti dall`affascinante terra d`oriente si potranno scoprire similitudini e differenze con i capolavori di statuaria antica provenienti dai Fori Imperiali. Appuntamento sabato 21 settembre 2019 alle ore 15,30 ai Mercati di Traiano, Museo dei Fori Imperiali, Via Quattro Novembre 94.

Pubblicato in Cina

Venerdì 13 novembre 2020 inizia il viaggio di Ai Confini dell'Arte 2020, realizzato da Margine Operativo, in partenariato con Biblioteca Interculturale Cittadini del mondo. Ai confini dell'Arte è un progetto crossdisciplinare, che si muove sulle linee di confine tra differenti codici artistici delle performing arts contemporanee e agisce nelle zone di prossimità tra arte e vita. E in questo anno segnato dalla pandemia, si trasforma e propone un programma riformulato in una dimensione digitale con workshop online di Danza, Teatro, Rap, Fumetto, Street Photography, Video e Storytelling gratuiti e rivolti a partecipant* dai 15 ai 30 anni.

Pubblicato in Corsi vari
Pagina 6 di 19