Giorgia DM
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovedì 21 marzo 2019 dalle ore 15 alle 17 presso nell'Aula Magna dell'Edificio Marco Polo - Dipartimento Istituto italiano di Studi Orientali Università La Sapienza in Circonvallazione Tiburtina, 4 è previsto un intero pomeriggio dedicato all'Iran con musica, poesia, danze, arti visive, cibo e molto altro per celebrare la Festa del Nowruz, capodanno persiano.

Mercoledì 20 marzo 2019 alle ore 21 presso Città Dell'Altra Economia in Largo Dino Frisullo, all'interno del Festival A ciascuno piace l'altro promosso dall’Ufficio Antidiscriminazioni Razziali-Presidenza del Consiglio dei Ministri (UNAR) in occasione della Settimana di azione contro il razzismo 2019, va in scena lo spettacolo Albania casa mia del regista Paolo Virzì, un monologo che accompagna gli spettatori in una storia fatta di parole, immagini e sudore, attraverso le vicende di due personaggi, Alexander e Aleksandros. Entrambi albanesi, i due personaggi, nonostante la differenza di età e di esperienze, vivono sulla propria pelle le stesse viscerali e contrastanti emozioni.

Mercoledì 20 marzo 2019 alle ore 10.30 presso l'Auditorium MACRO ASILO in via Nizza, 138 il Cespi invita alla presentazione del volume: Dall'Africa all'Europa. La sfida politica delle migrazioni. A cura di Daniele Frigeri e Marco Zupi, edito da Donzelli.

Mercoledì 20 marzo 2019 presso il Circolo ufficiali delle forze armate d'Italia in via XX Settembre, 2, l'Institute for Global organizza l'incontro dal titolo La percezione della politica estera e della sicurezza: come i media, i social media e i nuovi strumenti di comunicazione favoriscono la percezione dei grandi eventi della politica estera e della sicurezza in Italia e nel mondo. Intervengono Alberto Negri, giornalista, Maria Cuffaro, giornalista, Fabrizio Ciocca, sociologo, Nicola Pedde, Direttore di IGS.

Sabato 23 marzo 2019 presso la Casa dell'Architettura in Piazza Manfredo Fanti 47, si festeggia il Capodanno persiano. Alle 19 saluti del Presidente dell'ordine degli Architetti di Roma e Provincia, spettacolo teatrale del regista iraniano, Ali Shams, concerto di musica tradizionale persiana a cura dell'orchestra Toranj e a finire rinfresco con degustazione di piatti della cucina persiana e italiana.

Mercoledì 20 Marzo 2019 in via Casilina 607 al BAZAR - Taverna Curdo Meticcia si aspetta il 2631esimo Newroz celebrandolo in condivisione come festa e auspicio di liberazione per tutti i popoli oppressi, in primis quello curdo, con una grande cena iraniana-curdo-turca accompagnata dal musicista curdo Mübin Dünen e dal suo partner musicale Giano e preceduta alle 19.30 dalla presentazione del libro Curdi di Antonella De Biasi, co-autrice insieme a Giovanni Caputo, Kemal Chomani e Nicola Pedde.

Venerdì 22 marzo 2019 alle ore 18.15 presso il salone della Comunità di base di San Paolo in via Ostiense 152/B si terrà l'incontro Quale Europa di pace. Intervengono: Gianna Radiconcini - EuropaNow, Mario Campli - già consigliere del Comitato Economico e Sociale Europeo, Luigi Sandri - Redattore Confronti.

Sabato 30 marzo 2019 alle ore 20.30 presso l'Associazione Culturale Incontrando in via delle Quattro fontane, 21/c si tiene lo spettacolo Il Vento Sonoro del Mediterraneo.Viaggio dal Flamenco alla musica Mediterranea Orientale. Lo spettacolo sarà preceduto dalla cena a buffet dai sapori mediterranei alle 20.30.

In occasione del Nawoz Newros Nowroz, il Capodanno persiano, festa comune a diverse culture, giovedì 21 marzo 2019 dalle 16 alle 20 in via Nizza, 138 il Tappeto Volante, realizzato con i rifugiati curdi di Ararat, ospita un percorso di autonarrazione delle comunità esuli che lo festeggiano, per disegnare attraverso il loro sguardo una inedita visione di Roma.

Sabato 23 marzo 2019 dalle 17 alle 19.30 presso l'Associazione Centofiori in via Goito, 35/b l'Associazione Histoires invita al convegno Donne Africane In "Movimento" per parlare della condizione lavorativa delle Donne Africane, in Italia e nei loro Paesi d'origine. Donne africane in "movimento", inteso sia come unione organizzata (soprattutto associazioni o coop territoriali) allo scopo di ottenere vantaggi e risultati comuni, che come ricerca di luoghi, diversi da quelli di origine, in cui lavorare e cercare un'integrazione purtroppo non sempre facile. Il mondo del lavoro "al femminile", dunque, visto attraverso le testimonianze di Donne Africane ed Italiane che cooperano ed interagiscono tra loro. Alla fine del convegno, sarà offerto un piccolo rinfresco.

Pagina 1 di 272