Moschee di Roma

Attività religiose e sociali: sabato e domenica ore 11-13 Studio del Corano per bambini, incontri culturali e incontri culturali-religiosi.


Il centro islamico è gestito da cittadini del Bangladesh

 

Centro Culturale Islamico Baitun Noor

via Tolemaide 7 - Zona Ottaviano


via P. Buzzi, 120 (Laurentina)
Referente Segreteria: Sig. Muhsein cell 335 1480990


Masjid Al Rahman
via Padre Agostino Fioravanti, 105 (zona Ponte di Nona)

Centro Culturale Sociale C.S.S.

Attività religiose e sociali: Feste per le nascite (Akika) e feste per matrimoni, festa della rottura del digiuno (fine Ramadan), festa del sacrificio di Abramo e corsi di lingua madre per bambini.

Orario incontri religiosi: ore 10 - 19 tutti i giorni (estate); ore 12 - 22.30 tutti i giorni (inverno)


Inaugurata nel 1995, la Grande Moschea di Roma è divenuta un importantissimo punto di riferimento per i musulmani della capitale, oltre a essere il centro islamico più prestigioso e attivo per i musulmani di tutta Italia e anche la più grande moschea d’Europa, in grado di ospitare un numero di fedeli molto elevato. La moschea di Roma non solo rappresenta, il venerdì e durante il Ramadan, il punto di incontro dei fedeli che vi pregano e assistono alle prediche dell’imam, ma è il luogo in cui si accettano le conversioni, è possibile sposarsi secondo il rito islamico, si celebrano funerali. I certificati rilasciati dal Centro Islamico Culturale d'Italia sono riconosciuti dai Paesi Musulmani.
La Grande Moschea vede, nei giorni di principale festività, come la Festa del Sacrificio, un afflusso di circa 30.000 – 40.000 fedeli.


Moschea gestita da egiziani e con un'entrata a parte per le donne.


Sede dell'Associazione Islamica "Imam Mahdi", principale organizzazione nazionale di musulmani che seguono la scuola sciita, in cui vengono periodicamente organizzati corsi e lezioni su varie branche dell'Islam e ospitate le più importanti cerimonie e ricorrenze religiose islamiche, presiedute da qualificati studiosi e sapienti provenienti dai piu' importanti centri di studio islamico del mondo.
In particolare, ogni giovedi sera, dopo la preghiera comunitaria del tramonto e della sera, viene recitato il "Do'a" (Invocazione) di Kumayl ed il sabato pomeriggio si tengono lezioni per bambini ed adulti.
Presso il Centro è inoltre a disposizione degli interessati e dei ricercatori una biblioteca multilingue con testi in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, arabo, persiano ed urdu, unitamente ad un reparto dedicato alla vendita e distribuzione di libri in italiano su differenti aspetti della dottrina islamica (storia, dottrina, teologia, politica, ecc.), che a richiesta vengono anche spediti a domicilio.


Associazione Culturale di Volontari "Addawa".

Responsabile: Saydawi Abdel Hamid


Associazione culturale islamica
Nella moschea si svolgono le cinque preghiere quotidiane alle quali partecipano musulmani di diverse nazionalità (marocchini, tunisini, italiani, algerini, albanesi, bengalesi, senegalesi, egiziani, eccetera).
Presso la moschea ha sede un’associazione culturale islamica, fondata nel marzo del 1994.
Tra le varie attività offerte dall'associazione ci sono: lezioni di arabo; scuola araba per i bambini (2 volte alla settimana); al Iftar, cene di gruppo, che si svolgono durante tutto il mese del Ramadan; partecipazione alle attività di altre associazioni; vendita di libri di cultura arabo-musulmana in arabo e in italiano.
Come associazione culturale aderisce all'AVIS comunale di Roma.


Pagina 1 di 2