La Scuola di Musica Timba, dal 1989 la prima scuola di percussioni in Italia, realizza sabato 8 ottobre dalle 11 alle 23, presso il Vivaio Le Mura in via di S.Balbina, 10 (Terme di Caracalla) una grande manifestazione interamente dedicata alle percussioni etniche di tutto il mondo. Un appuntamento musicale internazionale che propone 2 palchi con esibizioni e concerti di prestigiosi musicisti internazionali: musica tradizionale cubana e popolare africana, formazioni di pizzica e tarantella, tradizione brasiliana, flamenco, araba e indiana. L’evento sarà arricchito con un’esposizione di tamburi realizzati da artigiani e piccoli costruttori, e accessori presentati da negozi etnici. E poi ancora seminari, dimostrazioni,  libri, riviste, dischi, jam-session. Le attività includeranno anche un laboratorio di percussioni per bambini, una mostra fotografica e conferenze etnomusicologiche. Un meeting multiculturale dunque dedicato a tutti gli appassionati di percussioni che si svolgerà il giorno. Ingresso libero.

Pubblicato in Eventi

Il 14 e il 15 aprile, dalle ore 11 alle 23 presso il centro culturale Atelier, in via Panisperna 236, l’associazione LIPA festeggia i suoi primi nove anni di attività con un evento brioso e leggero, all’insegna dell’arte e dell’artigianato al femminile, nel cuore della città eterna. Espongono le proprie opere artigiane, artiste ed eco-designer di diversa provenienza (Libano, Danimarca, Croazia, Italia e Bosnia Erzegovina).

Pubblicato in Eventi

Venerdì 22 giugno 2018 alle ore 18 presso Sala 1-Centro Internazionale d'Arte Contemporanea, piazza di Porta San Giovanni 10, gli stilisti di theSewingCooperative invitano a conoscere il loro progetto, attraverso un laboratorio pop-up di moda. The Sewing Cooperative nasce dall’incontro con una giovane sarta/designer newyorchese, Lydia Witt, che nel 2016 ha dato vita a questa iniziativa, che cerca di favorire l’integrazione sociale e lavorativa degli immigrati, riconoscendo e valorizzando le competenze dei talentuosi artigiani e le rispettive doti sartoriali.

Pubblicato in Eventi

Domenica 26 Gennaio 2014 dalle ore 10 alle 17 presso il laboratorio ArtonPaper, zona Porta Maggiore, si terrà un Corso di legatoria giapponese, condotto da Piergiorgio Traverso. Una giornata per conoscere i segreti delle tradizionali tecniche di legatoria giapponese. In particolare, apprenderemo la tecnica della foderatura tessuto-carta, analizzeremo la cucitura tipica a 4 fori e le sue molteplici varianti e scopriremo altri taccuini tradizionali, utilizzando carta, ago, filo, un pizzico di colla e tanta fantasia.

Pubblicato in Giappone

Domenica 9 marzo 2014 a partire dalle ore 19, presso il Circolo degli artisti, Via Casilina Vecchia 42, si terrà Kamu Kamu Nippon, una serata dedicata alla cultura giapponese, in collaborazione con l'Ambasciata del Giappone in Italia, che prevede: concerto di Leonard Eto "Blendrums, con la tap dancer Roxane Butterfly; mostra Reflected Tokyo di Simone Ladisa; mostra e workshop di Shodo (calligrafia) a cura di Taki Kodaira Sensei; dimostrazione di Kendo, scherma giapponese, della scuola Shudokan Roma. Ingresso libero.      

Pubblicato in Giappone

Per il suo secondo anniversario, Bab el Kasbah offre a tutti gli amici un aperitivo e un taboulè alla tangerina, sabato 30 gennaio 2016 alle ore 18, in via dei Banchi Nuovi 22.

Pubblicato in Mondo arabo

Giovedì 1 febbraio 2018 dalle 18 alle 21, Bab el Kasbah, galleria di arte, foto e artigianato della cultura araba in via dei Banchi Nuovi 22, invita a una grande festa per il suo quarto anniversario dall'apertura. In programma un aperitivo musicale con il magico liuto di Nour Eddine, che presenta la sua Maison des maitres di Tafta, un viaggio alla scoperta della cultura berbera.

Pubblicato in Mondo arabo
La Biblioteca Nazionale Centrale, viale Castro Pretorio 105, ospiterà fino al 31 gennaio 2013 la mostra 'Mille e una Cenerentola. Illustrazioni, adattamenti, oggetti consueti e desueti. Illustrazioni, adattamenti, oggetti consueti e desueti'. All'allestimento della mostra ha collaborato il Museo Nazionale d’Arte Orientale ‘G. Tucci’. La piccola ma significativa selezione di calzature provenienti dal Vicino fino all’Estremo Oriente permette di gettare uno sguardo a quest’elemento fondamentale del costume: dalle babbucce, calzature che con qualche variante, sono adottate in tutta l'Asia centrale, alle paduka del Subcontinente indiano, indossate inizialmente soprattutto dai maestri spirituali.  
Pubblicato in Mostre

In occasione dell’arrivo della primavera, stagione durante la quale in Giappone si festeggiano i bambini, il Museo Nazionale d’Arte Orientale Giuseppe Tucci, via Merulana 248, dedica ai piccoli visitatori l’allestimento della sala della pittura e della grafica estremo orientale ad un’esposizione di ottanta bambole e marionette da tutto il mondo, con particolare riguardo all’Estremo Oriente e al Sud-est Asiatico. La mostra sarà visitabile fino a domenica 5 maggio.

Pubblicato in Mostre

Museo Nazionale d’Arte Orientale ‘G. Tucci’, via Merulana 248, presenta fino al 14 luglio la mostra Maestri artigiani della Corea. Capolavori da Seoul. Più di settanta i lavori esposti di ventitré maestri artigiani, sei dei quali donne, ognuno con lunga esperienza nel proprio ambito, ufficialmente riconosciuti tra i maggiori esponenti dell’artigianato artistico della capitale della Corea, Seoul. Le tecniche di lavorazione e le tipologie degli oggetti sono molto varie, e spaziano dall’arte tessile alla pittura popolare, dalla lavorazione della lacca a quella del metallo. Tutti di raffinata esecuzione, accanto a materiali “poveri” come la paglia e la ceramica, sono presenti manufatti in seta e in madreperla; oggetti d’arredamento dell’abitazione tradizionale come armadi guardaroba e cassapanche si affiancano a strumenti musicali, abiti, gioielli, e contenitori di ogni sorta.

Pubblicato in Mostre
Pagina 6 di 7