Ricorrenze del subcontinente indiano

21 febbraio: festa della lingua bengalese. In questa data i cittadini del Bangladesh e i bengalesi dell’India festeggiano il “compleanno” della loro lingua. La zona intorno a Piazza Vittorio si trasforma e si riempe di bancarelle con oggetti d’artigianato e prodotti locali.

Holi: festa della fertilità conosciuta anche come festa dei colori. Cade nella seconda decade di marzo. La comunità indiana celebra la ricorrenza con incontri e festeggiamenti nell’area dell’Esquilino.

14 aprile: capodanno bengalese. La zona di Piazza Vittorio si trasforma in un “bazar” ricco di cibo, libri e artigianato.

14 agosto: festa dell’indipendenza del Pakistan, si festeggia sia nella sede dell’ambasciata che con incontri organizzati dalle associazioni di pakistani.

15 agosto: festa dell’indipendenza dell’India. Si organizzano festeggiamenti incentrati anche intorno alla figura del Mahatma Gandhi.

15 agosto: anniversario dell’assassinio del “padre della nazione” del Bangladesh, Sheikh Mujibur Rahman. In questo giorno di preghiera si organizzano dibattiti e incontri.

8 dicembre: è una giornata dedicata alla tradizione millenaria dell’India. In via C. Colombo 436 (presso l’associazione Amrita) un monaco himalayano annualmente benedice, con un’antica cerimonia, tutti i presenti. In vendita prodotti dell’artigianato e specialità culinarie dell’India.

16 dicembre: festa della vittoria del 1971 del Bangladesh.