Martedì, 27 Marzo 2007 02:00

Aldea

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
In spagnolo “piccolo villaggio”, si propone, favorendo la conoscenza reciproca e l’avvicinamento di culture diverse, la costruzione di una cultura della pace, della mondialità, della giustizia, della solidarietà e dei diritti umani. È ideato e gestito da Progetto Domani:Cultura e Solidarietà (PRO.DO.C.S.), Ong riconosciuta idonea per la realizzazione di progetti di Educazione ai Diritti Umani e allo Sviluppo e di Cooperazione Internazionale.
Il Centro ha in dotazione un patrimonio bibliografico e documentario riguardante le problematiche relative alla cooperazione allo sviluppo - internazionale e decentrata, al mondo del volontariato e al terzo settore; alle culture del Sud del mondo e ai diritti umani; ai temi della cittadinanza e dello sviluppo eco-sostenibile.
Un sistema di Rete permette la connessione al Centro di Documentazione DO.SVI., anche questo in dotazione PRO.DO.C.S., specializzato sulla tematica di genere, allo scopo di offrire una documentazione completa ed esaustiva su tale argomento.




In spagnolo “piccolo villaggio”, si propone, favorendo la conoscenza reciproca e l’avvicinamento di culture diverse, la costruzione di una cultura della pace, della mondialità, della giustizia, della solidarietà e dei diritti umani. È ideato e gestito da Progetto Domani:Cultura e Solidarietà (PRO.DO.C.S.), Ong riconosciuta idonea per la realizzazione di progetti di Educazione ai Diritti Umani e allo Sviluppo e di Cooperazione Internazionale.
Il Centro ha in dotazione un patrimonio bibliografico e documentario riguardante le problematiche relative alla cooperazione allo sviluppo - internazionale e decentrata, al mondo del volontariato e al terzo settore; alle culture del Sud del mondo e ai diritti umani; ai temi della cittadinanza e dello sviluppo eco-sostenibile.
Possiede testi e documenti di approfondimento e di analisi sulle scienze umane, economico-politiche, storico-antropologiche; una documentazione aggiornata prodotta dai più importanti Organismi internazionali ed europei, utile strumento di analisi ed interpretazione differenziate sul funzionamento della società contemporanea.
La tematica dei diritti umani costituisce un settore specializzato, denominato Centro Aldea Diritti Umani (C.A.D.U), dove è possibile trovare materiale giuridico, ma anche riguardante l’educazione e la didattica dei diritti umani. È attiva dal 2003 una Cerniera di Comunicazione Telematica Nord/Sud del Mondo, che collega Aldea ad altri Centri di Documentazione specializzati sul tema.
Un sistema di Rete permette la connessione al Centro di Documentazione DO.SVI., anche questo in dotazione PRO.DO.C.S., specializzato sulla tematica di genere, allo scopo di offrire una documentazione completa ed esaustiva su tale argomento.
Oltre al tradizionale materiale bibliografico – monografie, riviste, collane, cataloghi, possiede materiale multimediale – video, CdRom - e una ludoteca. Dal 2006, il Centro dispone di un servizio on line di consultazione e documentazione, oltre al normale servizio in banca dati e di prestito (si rimanda alla pagina web www.prodocs.org, Sezione Centri di Documentazione – Aldea).
È in via di estensione l’archivio digitale del Centro in libreria digitale, consentendo l’accesso anche alle immagini digitali dei testi originali e a video.
È garantita consulenza agli utenti, in particolare per la ricerca bibliografica; sono organizzate attività di informazione e formazione.

via Etruria, 14 C/5
tel. 06 77072773 fax.06 7003710
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.prodocs.org

DO.SVI.- Centro di Documentazione del Coordinamento ONG Donne e Sviluppo

È stato fondato da una rete di Ong italiane nel 1983. Dal 1993 è in dotazione della ONG Progetto Domani: Cultura e Solidarietà (PRO.DO.C.S.), che lo gestisce e ne detiene la rappresentanza legale.
Il Centro raccoglie, seleziona, cataloga, elabora/pubblica e diffonde materiale bibliografico e dossier specifici sulle tematiche "genere e sviluppo" e "genere e culture"; contribuisce alla promozione di testi di narrativa o saggistica scritti da donne del Sud del mondo; riserva particolare attenzione alle riflessioni sull'immigrazione femminile in Italia. È presente all'interno della rete bibliografica italiana di genere femminile Lilith ed è collegata alla rete europea Women in Development Europe - WIDE, della quale è stato membro fondatore.
Il collegamento con le reti dell'associazionismo femminile italiano ed europeo ha permesso a DO.SVI. un continuo aggiornamento bibliografico, ma soprattutto la promozione e partecipazione a progetti di scambio, comunicazione e autopromozione con le donne del Sud del mondo.
Ha in dotazione un patrimonio bibliografico e documentario che comprende materiale cartaceo (monografie, pubblicazioni periodiche e materiale non edito ufficialmente, cataloghi e liste periodiche delle nuove accessioni), audiovisivo ed elettronico, composto per il 44% da materiale in lingua italiana, il 56% in lingue straniere (spagnolo e inglese).
Dal 2006 DO.SVI. dispone di un servizio di consultazione on line, oltre che in banca dati, del materiale posseduto e di prestito (si rimanda alla pagina web www.prodocs.org, Sezione Centri di Documentazione – DO.SVI.).
È in via di estensione l’archivio digitale del Centro in libreria digitale, consentendo l’accesso anche alle immagini digitali dei testi originali e a video. Il Centro offre consulenza agli utenti, anche per tesi di laurea e un servizio di reference verso altri Centri di Documentazione. Promuove attività di studio e di ricerca sulle questioni di genere nello sviluppo, attraverso incontri, scambio di materiali, seminari e corsi di formazione/aggiornamento per docenti ed operatori socioculturali. Attraverso stages di formazione agevola la comprensione del linguaggio e dell'approccio di genere, l'educazione alle pari opportunità, la tutela dei diritti delle donne.

via Etruria, 14 C/5
tel. 06 77072773 fax 06 7003710
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.prodocs.org
Letto 1185 volte Ultima modifica il Mercoledì, 24 Febbraio 2010 19:24
Altro in questa categoria: Archivio dell'immigrazione »