Home

Sabato 7 febbraio 2015 dalle 10.30 alle 13, a un mese dalla strage di Parigi del 7 gennaio, i promotori del progetto Centro Interculturale di Roma Capitale Multietnica, invitano tutti al Teatro de' Servi, via del Mortaro 22, per un incontro di musiche, danze, immagini e parole, con la partecipazione di 20 artisti di Roma originari di 13 Paesi del Mondo: Brasile, Cile, Cina, Colombia, Croazia, India, Iran, Italia, Egitto, Nigeria, Romania, Senegal, Ucraina. E’ la prima iniziativa pubblica per promuovere la nascita di un Centro Interculturale di Roma Capitale Multietnica: uno spazio pubblico, dove vivere il dialogo invece che lo scontro, la mediazione e non la contrapposizione, l’intercultura in luogo dell'anonimato, la conoscenza reciproca e il sorriso al posto della paura. Roma: la Grande Ricchezza Multietnica. Ingresso libero.


Data inizio: 07-02-2015 - Data fine: 07-02-2015

Giovedì 29 gennaio 2015 alle ore 16.30 presso la Sala del Refettorio, Palazzo San Macuto in via del Seminario, 76 si terrà la presentazione del volume Il valore dell'immigrazione di Enrico Di Pasquale e Chiara Tronchin (Ricercatori Fondazione Leone Moressa). Intervengono Khalid Chaouki, Deputato,Coordinatore intergruppo parlamentare immigrazione; Stefano Solari,Dip. Scienze economiche e manageriali Università di Padova; Federico Soda, Direttore OIM -Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, Ufficio di coordinamento per il Mediterraneo; Anna Meli, Associazione Carta di Roma; Costanza Hermanin, Open Society Foundations. Moderatore Valerio Cataldi, Giornalista TG2. Per partecipare è necessario accreditarsi entro il 26 gennaio 2015 scrivendo alla seguente email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Data inizio: 29-01-2015 - Data fine: 29-01-2015

E' partito il nuovo laboratorio teatrale gratuito di MaTeMù con Gabriele Linari alla regia.
Il lavoro si concluderà con uno spettacolo teatrale e musicale in un importante teatro romano.
E' uno spazio aperto a tutti (principianti e avanzati) ogni mercoledì, giovedì e venerdì dalle 16 alle 19 presso Centro aggregativo MaTeMù in via Vittorio Amedeo II, 14.


Sabato 31 gennaio 2015 alle ore 18.30 presso Fandango Incontro in via dei Prefetti, 22 si terrà la presentazione del libro L'interpretazione del dolore. Storie di rifugiati ed interpreti di Giusi Sammartino. Conoscere per capire, mediare per ascoltare meglio: è a questo che deve portare la lettura di L'interpretazione del dolore. E' necessario e urgente, infatti, oggi più che mai, alla luce dei fatti di cronaca europei e al pericolo della sopraffazione della paura, che sempre più persone siano informate correttamente e conoscano più da vicino chi sono i tanti che bussano alle nostre frontiere.


Data inizio: 31-01-2015 - Data fine: 31-01-2015

Sabato 31 gennaio 2015 alle ore 18 presso la Gelateria Splash, Via Eurialo 102/104, si terrà la presentazione del romanzo Il salto dello scoprione (autoprodotto), di Jorge Canifa Alves, primo scrittore capoverdiano a pubblicare un romanzo in lingua italiana. Letture a cura dell’attrice Silvana Mariniello.


Data inizio: 31-01-2015 - Data fine: 31-01-2015

Domenica 1 Febbraio 2015 ore 18-21:30 in via Cesare Baronio 61, sede dell’Associazione S.A.L. Onlus Solidarietà con l’America Latina si terrà l'evento dal titolo C'era una volta la colonia Cecilia: parole e immagini. L'emigrazione italiana in Brasile: una storia del secolo XIX. Introduzione della giornalista-brasilianista Antonella Rita Roscilli. Verrà proiettato il film La Cecilia di Jean Louis Comolli (1976, Italia-Francia, durata 1.43 minuti). Seguirà dibattito e cena sociale.


Data inizio: 01-02-2015 - Data fine: 01-02-2015

La Biblioteca Goffredo Mameli, via del Pigneto 22, ospita un incontro per parlare del romanzo di Francesca Bellino, Sul corno del rinoceronte pubblicato da L’Asino d’oro edizioni, già vincitore del Premio Costadamalfilibri 2014, che si terra’ martedi’ 3 febbraio 2015 alle ore 17. Con l’autrice saranno presenti la sociologa Maria Immacolata Macioti e l’attrice Patrizia Romeo.


Data inizio: 03-02-2015 - Data fine: 03-02-2015

Venerdì 6 febbraio 2015 alle 19 in via di Santa Cecilia, 1/a, GRIOT in collaborazione con l’associazione Panafrica invita a un incontro sulla cucina etiopica. L’incontro si concluderà con un buffet a base di specialità etiopiche. Si parlerà degli ingredienti di base, dei piatti principali, delle occasioni in cui la tavola diventa un punto di incontro tra familiari e amici. Per la partecipazione è necessario prenotarsi, scrivendo un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. in cui indicare il numero dei partecipanti. Il costo della partecipazione è di 15€. L’evento è riservato ai soci di Officina GRIOT. Chi non lo fosse, potrà sottoscrivere la tessera eventi da 5€.


Data inizio: 06-02-2015 - Data fine: 06-02-2015

Domenica 8 febbraio 2015 alle ore 18, presso Associazione Culturale Aleph, vicolo del Bologna 72, l'Associazione Culturale Liberipassi organizza Saudade de Lisboa. Amália tra i poeti. Un percorso di poesia e musica intorno alle parole dei grandi poeti cantati da Amália Rodrigues e ai versi scritti dalla stessa Amália.


Il Bibliocaffè Letterario in collaborazione con L’Istituto Confucio organizza il ciclo di incontri Storie Le.Ci.Te. – Incontri di letteratura, cinema, teatro sulla Cina moderna e contemporanea che si terranno in Via Ostiense, 95 alle ore 18. E' un nuovo progetto culturale dell’Istituto Confucio di Roma nato nel 2014, e dedicato all’approfondimento di queste tre forme artistiche relative alla Cina moderna e contemporanea. Il prossimo appuntamento si terrà 13 Febbraio 2015 ore 18: La rivista Caratteri: nuove tendenze della narrativa cinese contemporaneaA cura di Patrizia Liberati e Maria Rita Masci.


Data inizio: 27-11-2014 - Data fine: 13-02-2015

Fino a venerdì 22 maggio 2015 si terranno gli incontri del ciclo di incontri dal titolo Fare la differenza promosso dal gruppo Insegnanti e Genitori dell'IC Ferraironi e dall'Ass. LibRibelli. Gli incontri sono cinque e si terranno un venerdì al mese alle ore 16.45. Ogni incontro tratterà temi diversi, ma tutti legati da un unico filo conduttore che è quello dell'educare alle differenze. L'Associazione Amici di Iqbal si occuperà di intrattenere bambini e le bambine durante lo svolgimento degli incontri. Gli incontri per gli adulti sono gratuiti ed è prevista una merenda di benvenuto a sottoscrizione. Prossimo incontro venerdì 27 Febbraio c/o plesso Iqbal Masih via Ferraironi, 38. Pina  Caporaso, insegnante scuola primaria e formatrice, “Che genere di scuola? Ripensare l’insegnamento per educare alla differenza di genere”.


Data inizio: 23-01-2015 - Data fine: 22-05-2015

La Asociación Paraguay - Italia, con il patrocinio dell’Ambasciata del Paraguay in Italia invita giovedì 29 gennaio 2015 alle ore 16.30 presso la Casa Internazionale delle Donne in via della Lungara, 19 si terrà la presentazione del libro Racconti di Josefina Plà e a cura della traduttrice Francesca Di Meglio.


Data inizio: 29-01-2015 - Data fine: 29-01-2015

Giovedì 29 gennaio 2015 dalle ore 19 alle ore 22 INsensINverso dà inizio presso i suoi spazi, in Via Vaiano 7, alla quinta edizione del Laboratorio Teatrale Multiculturale, con una prima lezione di prova. Il laboratorio è aperto a tutti, italiani e stranieri, sia a chi ha già fatto teatro, sia a coloro che vogliono fare per la prima volta questa esperienza.


Data inizio: 29-01-2015 - Data fine: 29-01-2015

Venerdì 30 gennaio 2015 alle ore 17.30 alla Casa internazionale delle donne, via della Lungara 19, presentazione e dibattito sul libro Femminismi musulmani. Un incontro sul Gender Jihād a cura di Ada Assirelli, Marisa Iannucci, Marina Mannucci, Maria Paola Patuelli, Fernandel Editore.


Data inizio: 30-01-2015 - Data fine: 30-01-2015

L'associazione Cerco...piteco organizza un ciclo di 4 incontri intitolato Palestina-Israele - per capirne di più. Il secondo incontro, La società palestinese e la resistenza ?invisibile?, con Luisa Morgantini è fissato per sabato 31 gennaio 2015 dalle ore 17 alle 20 presso la sede dell'associazione, via Marchesini 8.


Data inizio: 17-01-2015 - Data fine: 21-02-2015

Sabato 31 gennaio 2015 alle 18.30 in via di Santa Cecilia, 1/a, GRIOT presenta l’incontro Ricordando Amilcar Cabral e Patrice Lumumba, 40 e 50 anni dopo la loro morte: quali lezioni per il futuro? Interverranno Filomeno Lopes, giornalista di Radio Vaticana e leader del gruppo musicale Fifito&Bumbulum, Alfredo Manhiça, docente presso la Pontificia Università Antonianum, l’antropologa e cineasta Cinzia D’Auria e Jean-Jacques Diku, rappresentante della comunità del Congo in Italia.


Data inizio: 31-01-2015 - Data fine: 31-01-2015

La Libreria Odradek, via dei Banchi Vecchi 57, presenta un laboratorio di Letteratura argentina per ragazzi a cura di Cristina Blake e Marina Rivera. In questi incontri che si terranno nei giorni 2, 9, 16, 23 febbraio 2015 dalle 18 alle 20 si affronteranno le poetiche di autori e illustratori argentini che manifestano diverse estetiche della parola e dell’immagine sia per il bambino sia per il lettore adulto. In particolare, si tratteranno le poetiche innovative di María Elena Walsh, Graciela Montes, Iris Rivera, María Teresa Andruetto, Mónica Weiss, Isol, Pablo Bernasconi, María Wernicke.


Data inizio: 03-02-2015 - Data fine: 23-02-2015

A partire da giovedì 5 febbraio 2015 si terrà il corso di microlingua gratuito per colf e badanti. Il corso organizzato da Cidis Onlus, è  rivolto a sole donne e si terrà ogni giovedì pomeriggio dalle 15 alle 18 fino al 20 maggio presso la Casa Internazionale delle Donne a Trastevere, in Via della Lungara 19.


Venerdì 6 febbraio 2015 alle ore 22, Flamenco Tango Neapolis torna in scena a Roma con lo spettacolo Viento - Da Napoli a Siviglia... a Buenos Aires al Cross Roads Live Club in via Braccianense, 771. Il progetto artistico, nato nel 2009 e diretto da Salvo Russo (musicista e compositore napoletano), unisce il flamenco, il tango argentino e la tradizione musicale napoletana in un’originale contaminazione di stili. L’ensemble musicale è costituito da un quartetto di musicisti polistrumentisti partenopei: pianoforte, violoncello, chitarre, violino, oud arabo, percussioni e due voci ritraggono così i colori di Napoli, mescolati con quelli dell’Andalusia e del Sud America in un quadro arricchito dalla magia del baile.


Data inizio: 06-02-2015 - Data fine: 06-02-2015

Domenica 8 febbraio 2015 alle ore 14.30 in piazza Madonna dei Monti si terrà il primo incontro con Cucimondo con la visita alla Comunità Ucraina. Si ascolterà il concerto del Coro Polifonico Ucraino di Roma. Seguirà un incontro per parlare della situazione del Paese oggi, anche alla luce dell'attuale conflitto con la Russia. Sulla questione sarà ascoltato quindi il punto di vista degli ospiti.
A chiusura sarà possibile assaggiare una merenda ucraina, con dolci e tè tradizionali. L'ingresso è gratuito. Chi vorrà potrà lasciare un’offerta a sostegno delle vittime di guerra.


Data inizio: 08-02-2015 - Data fine: 08-02-2015

L'associazione Cucimondo promuove l'iniziativa Incontrarsi a tavola che unisce persone, cibi e tradizioni differenti. A ogni incontro un rappresentante di un paese diverso spiegherà come preparare i piatti della propria tradizione, parlerà della cultura di origine e delle motivazioni che l'hanno portato in Italia. Gli insegnanti non saranno cuochi professionisti, ma uomini e donne amanti della cucina delle loro origini, felici di raccontare esperienze e condividere abitudini. Prossimo appuntamento venerdì 13 febbraio 2015 con la cucina del Camerun.


Fino a domenica 8 marzo 2015 presso il Museo di Zoologia di Roma in via U. Aldovrandi 18, sarà esposta la mostra Quando il cibo è sapere, ideata e promossa dal VIS per permettere a tutti di sperimentare la biodiversità alimentare di cinque Paesi (Albania, Benin, Palestina, Perù, Repubblica Democratica del Congo). Il visitatore potrà così toccare, vedere, ascoltare, sentire i profumi dei prodotti di terre lontane e conoscere situazioni e stili di vita dei popoli che vi abitano. Il percorso espositivo e l’approfondimento delle varie tematiche permetteranno di comprendere l’importanza della biodiversità ambientale e alimentare come fattore di sviluppo umano e valorizzazione delle risorse naturali.


Data inizio: 21-01-2015 - Data fine: 08-03-2015

Fino a sabato 28 febbraio 2015 la Biblioteca Marconi in via Gerolamo Cardano 135 ospiterà la mostra Rhome. Sguardi e memorie migranti, punto di arrivo di un progetto di ricerca, frutto della collaborazione tra il Museo di Roma, il CNR e l’associazione Officine Fotografiche Roma. Il progetto Rhome si è interrogato sulle emozioni dei cittadini migranti nei confronti di Roma e sulla loro memoria dei luoghi.


Data inizio: 19-12-2014 - Data fine: 28-02-2015

Sono aperte le candidature alla residenza della Casa delle Traduzioni per il 2015. La Casa delle Traduzioni dispone di una foresteria riservata a traduttori di qualsiasi paese e che operino su tutte le combinazioni linguistiche, con preferenza per i traduttori letterari di autori italiani. Gli ospiti hanno la possibilità di lavorare in un ambiente accogliente e tranquillo a diretto contatto con la cultura italiana e di soggiornare al centro di Roma, nei pressi di piazza Barberini.


Ogni giovedì dalle 16.30 alle 17.30 presso Tozai in Via Cardinal Mistrangelo 25, riprendono gli incontri di Meditazione Giapponese guidati da Seiya Miura. Ingresso ad offerta libera.


Dopo Parigi...
oggi, ancor di più, Roma Capitale Multietnica ha bisogno di un Centro Interculturale.

Dopo i massacri di Parigi e della Nigeria, realizzare nella Capitale d’Italia un luogo di incontro e di dialogo, un Centro intercultura per Roma Capitale Multietnica è più che mai necessario e della massima urgenza, per non bloccare la ricchezza del confronto tra le diverse tradizioni culturali della nostra grande città, da sempre cosmopolita.


Il Tavolo Interreligioso di Roma non può e non vuole rimanere in silenzio di fronte ai drammatici eventi in atto a Parigi. Condanna con forza questa strategia terroristica, di ispirazione fondamentalista, che mira ad innescare con brutale violenza una nuova spirale di conflitti su scala mondiale. Invita a porre estrema attenzione alla strumentalizzazione delle religioni, che ha l’obiettivo di attrarre consenso e stimolare suggestioni ed emulazione.


Cari amici, volentieri diffondiamo e facciamo nostro il comunicato di Adnane Mokrani, teologo musulmano e presidente del Cipax:


Condanno nel modo più fermo e categorico gli attacchi terroristici di Parigi. Nessuna giustificazione, ideologica o religiosa, potrebbe essere accettabile. Condanno questi atti criminali non solo al nome della nostra umanità e dei nostri valori comuni ma soprattutto al nome della mia religione islamica. La vera blasfemia è stata commessa da questi delinquenti contro l’Islam e il suo Profeta.
Questi momenti difficili devono essere momenti di unità e di solidarietà: unità interreligiosa e internazionale per difendere i valori umani universali e per intensificare e allargare il dialogo come unica via di pace; solidarietà e compassione con le vittime e le persone che soffrono a causa del terrorismo. Non c’è luogo per il protagonismo egoistico e xenofobo, che cerca di approfittare del dramma umano per un vile guadagno populista di corta visione, gonfiando le paure e aumentando le tensioni.


Fino al 29 marzo 2015 al MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, via Guido Reni 4/a, sarà possibile visitare la mostra Unedited History. Iran 1960 – 2014, a cura di Catherine David, Odile Burluraux, Morad Montazami, Narmine Sadeg e Vali Mahlouji. Più di 20 artisti e 200 opere, che raccontano il Paese attraverso la sua arte dal 1960 ad oggi, passando per la Rivoluzione del 1979 e la guerra tra Iran e Iraq degli anni Ottanta.


Data inizio: 10-12-2014 - Data fine: 29-03-2015

L'Associazione Dhuumcatu, la Direzione Regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport, in collaborazione con l'Associazione Transglobal hanno dato vita ad un progetto che partirà mercoledì 10 dicembre 2014 copn l'obiettivo di aiutare le donne indiane, bangladesi, pakistane, srilankesi, nepalesi a migliorare la loro vita sociale attraverso una maggiore conoscenza della realtà dove vivono: scuola dei figli, servizi sanitari, servizi per il lavoro. Il progetto durerà fino al 31 agosto 2015.


Seguendo l’esempio di Torino Migranda, dove da più di tre anni ormai Viaggi Solidali propone ai cittadini la scoperta di Porta Palazzo e San Salvario in compagnia dei migranti,riprende avvio l’iniziativa di Roma Migranda. I “ciceroni”, appositamente formati, hanno la particolarità di essere migranti di prima o seconda generazione con origini diverse tra loro e parlano perfettamente l'italiano e guideranno il gruppo di romani, ospiti della città, curiosi, studenti e scolari in una passeggiata nel quartiere Esquilino.


Anche quest'anno si può supportare il progetto Fai viaggiare la cultura di ULAIA, nato per sostenere e accompagnare negli studi tre ragazzi palestinesi del campo profughi di Burj al Shemali (Libano): Khaled, Abdrahim e Mohamed, già al secondo anno di Ingegneria al Politecnico di Torino. La proposta è di creare una catena di 10 “papà” o “mamme” per ogni ragazzo, che, con un versamento di € 50 mensili per 10 mesi, possano dare loro, insieme al contributo economico, la fiducia necessaria per continuare il viaggio.


Il Museo Nazionale d'Arte Orientali Giuseppe Tucci, Palazzo Brancaccio, Via Merulana 248, fino all'8 marzo 2015 ospiterà la mostra Alla scoperta del Tibet. La spedizione di Giuseppe Tucci e i dipinti tibetani


Siamo lieti di pubblicare questo appello rivolto al Comune di Roma per la creazione di un Centro Interculturale di Roma Capitale Multietnica, a cui noi di Roma Multietnica e molte altre associazioni romane abbiamo aderito. Per chiunque voglia aderire è sufficiente inviare un e-mail con il proprio nome e cognome al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Lettera aperta al Comune di Roma per un Centro Interculturale di Roma Capitale Multietnica
In questa nostra Città Capitale è ormai necessario ed urgente un Centro dedicato all’incontro tra culture, dove persone di tutte le età, di ogni genere e origine, possano incontrarsi e sperimentare insieme modelli di convivenza basati sulla conoscenza e il rispetto reciproco, su obiettivi comuni, interessi culturali e pratiche condivise: un luogo laico e neutrale ma aperto al dialogo interreligioso, un luogo che rilanci le buone pratiche già presenti nelle periferie ma ancora disperse e poco valorizzate.
Un Centro che sappia far emergere le diverse culture come ricchezza e possibile ulteriore strumento per il rilancio socio-economico di Roma.


Da febbraio a giugno 2015 si terrà il corso di specializzazione Diritto dell'immigrazione e riconoscimento della Protezione Internazionale, organizzato dall'Unione Forsense per la Tutela dei Diritti Umani. La sede del corso è quella del Comitato Italiano per UNICEF, via Palestro 68.


Archivio News
Valid XHTML 1.0 Transitional
CSS Valido!
Roma Multietnica 2013 © Tutti i diritti riservati