Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Una terra per restare

Venerdì 3 maggio 2024 alle ore 18 in via di Santa Cecilia, 1/a Griot ospita la presentazione di Una terra per restare dello scrittore palestinese Jadd Hilal, edito da Astarte Editore. Insieme all’autore partecipano Chiara Comito e Giulia Beatrice Filpi, che ha tradotto il libro.

Leggi di più...

Mal di Plastica. Verità e bugie sul materiale che ha sommerso il mondo ed è entrato nel nostro sangue

Martedì 9 aprile 2024 alle ore 17.30 presso la Biblioteca Enzo Tortora in via Nicola Zabaglia, 27/b è prevista la presentazione del libro Mal di Plastica. Verità e bugie sul materiale che ha sommerso il mondo ed è entrato nel nostro sangue di Daniela Cipolloni, Teresa Paoli e Paola Vecchia, edizioni Dedalo, 2023 e la presentazione del documentario Plastica Connection, Premio Ifad Copeam al Prix italia 2023, di Teresa Paoli e Paola Vecchia. Intervengono le autrici e Lorenzo Pallini, associazione Marmorata 169. Modera Elisabetta Galgani, giornalista e presidente Associazione Marmorata 169.

Leggi di più...

L’insolente

Quando Pinar Selek incontrò il famoso giornalista armeno Hrant Dink, assassinato nel 2007, lui la soprannominò affettuosamente "l'insolente". Aveva ragione: è insolente ovunque, in Turchia e in Francia. Sociologa, scrittrice, militante antimilitarista, femminista e attivista libertaria, Pinar Selek è nota soprattutto per la repressione che subisce per mano del sistema giudiziario turco da oltre vent'anni. In questo libro ripercorre la sua vita, la sua infanzia, le sue lotte con gli oppressi: i bambini di strada di Istanbul, le prostitute, i curdi, le donne armene.

Leggi di più...

Visioni tra le righe. Incontri interculturali sui film tratti dai libri

Presso la Biblioteca Enzo Tortora in via Nicola Zabaglia, 27/b, parte Visioni tra le righe, il ciclo di incontri interculturali di approfondimento del linguaggio cinematografico che prende in esame i film tratti dai libri. Il prossimo appuntamento, previsto per martedì 16 aprile 2024 alle ore 17, è sul film "Criminali come noi" di Sebastian Borensztein basato sul romanzo La notte degli eroici perdenti di Eduardo Sacheri. Di seguito il programma completo.

Leggi di più...

Storia dell’arte cinese del XX e XXI secolo

Giovedì 29 febbraio 2024 alle 18 presso la Biblioteca Enzo Tortora in via Nicola Zabaglia 27/b si tiene la presentazione del libro Storia dell'arte cinese del XX e XXI secolo di LÜ Peng.
Intervengono Lü Peng, autore; Ornella De Nigris, curatrice e traduttrice; Manuela Schiavano, coordinatrice per Rizzoli. Modera Filippo Salviati, professore di storia dell'arte cinese e coreana, Sapienza Università di Roma.

Leggi di più...

Le femmine e i cani non possono entrare. Violenza di genere e matrimoni combinati in Bangladesh

Martedì 30 gennaio 2024 alle ore 17.30 presso la Biblioteca Enzo Tortora in via Nicola Zabaglia, 27/b è prevista la presentazione del libro Le femmine e i cani non possono entrare. Violenza di genere e matrimoni combinati in Bangladesh (Terre di Mezzo, 2023). Intervengono Gogbe Romaine Tia mediatrice linguistico culturale e Lucia Mazzanti, operatrice antiviolenza - Fondazione Pangea Onlus. Coordina Alba Marina Ospina Dominguez, autrice e operatrice legale Arci.

Leggi di più...

Dietro le colonne. Jahanara, la principessa moghul che poteva cambiare il mondo

Martedì 6 febbraio 2024 alle ore 17.30 presso la Biblioteca Enzo Tortora in via Nicola Zabaglia, 27/b è prevista la presentazione del libro Dietro le colonne. Jahanara, la principessa moghul che poteva cambiare il mondo (La Lepre edizioni, 2023) di Navid Carucci. Oltre all'autore interviene Angiola Codacci Pisanelli, giornalista L’Espresso.

Leggi di più...

Ismail Kadare e il confronto tra culture, storia e memoria

Mercoledì 31 gennaio 2024 alle 17.30 presso la Biblioteca Enzo Tortora in via Nicola Zabaglia, 27/b si tiene un incontro sul libro Il Palazzo dei Sogni (La Nave di Teseo, 2023) dello scrittore albanese Ismail Kadare. Intervengono Liljana Cuka Maksuti, traduttrice; Alessandro Mezzena Lona, giornalista e scrittore; Anna Lattanzi, Albania Letteraria.

Leggi di più...

Questo luogo mi parla. Frammenti di pratica e pensiero bioregionale

Martedì 23 gennaio 2024 alle ore 17.30 presso la Biblioteca Enzo Tortora in via Nicola Zabaglia, 27/b è prevista la presentazione del libro Questo luogo mi parla. Frammenti di pratica e pensiero bioregionale (Montaonda, 2023) di Etain Addey e Silvana Mariniello. Interventi e letture a cura delle autrici e accompagnamento musicale a cura diSergio Ponzio (chitarra) e Paola Wu Min Yi (percussioni, flauto traverso, voce).

Leggi di più...

Circolo di lettura interculturale Leggi il mondo!

La Biblioteca Enzo Tortora, via Nicola Zabaglia 27/b, ospita un Circolo di lettura interculturale, dedicato alla narrativa dei paesi di provenienza delle varie comunità straniere residenti a Roma, tradotta in italiano: narrativa araba, persiana, turca, cinese, del Subcontinente indiano, latinoamericana, dell'Est Europa e alla cosiddetta Letteratura della migrazione, ossia di cittadini di origine straniera che scrivono in italiano. Il circolo si riunisce un mercoledì al mese. Prossimo incontro mercoledì 17 aprile 2024 alle ore 16. I titoli da commentare, a scelta, sono: Prudenti come serpenti di Lola Shoneyin; Le sette lune di Maali Almeida di Shehan Karunatilaka; La vecchia signora del riad di Laroui Fouad

Leggi di più...

ANNULLATO – Questo luogo mi parla. Frammenti di pratica e pensiero bioregionale

Evento annullato e rimandato a data da destinarsi

Martedì 10 ottobre 2023 alle ore 17,30 alla Biblioteca Enzo Tortora, via Nicola Zabaglia 27/b, verrà presentato il libro Questo luogo mi parla. Frammenti di pratica e pensiero bioregionale (Montaonda, 2023).
In programma interventi e letture a cura di Etain Addey (autrice) e Silvana Mariniello (autrice) con accompagnamento musicale di Sergio Ponzio (chitarra) e Paola Wu Min Yi (percussioni, flauto traverso, voce).

Leggi di più...

Bangladesh corner alla biblioteca Guglielmo Marconi

La Biblioteca Guglielmo Marconi, via Gerolamo Cardano 135, inaugura giovedì 28 settembre 2023 una piccola sezione di libri bangladesi in lingua inglese, donati dall’Ambasciata del Bangladesh, che si aggiungono ai libri in lingua bangla già a disposizione della numerosa comunità presente sul territorio. Sarà presente l’Ambasciatore del Bangladesh in Italia, Serbia e Montenegro, Mr. Md. Shameem Ahsan. L’evento è organizzato insieme al Servizio Intercultura di Biblioteche di Roma, che da anni si occupa di mantenere vive le sezioni di libri in lingua straniera presso le varie biblioteche del Sistema.

Leggi di più...

Occhi d’acqua

Un viaggio per racconti nel cuore della comunità afrobrasiliana, con storie che partono dal tessuto urbano della favela e si intersecano tra povertà e violenza urbana, sulla corda tesa tra la vita e la morte. Un’opera che dà corpo alla peculiare escrevivência, concetto coniato dall’autrice per descrivere il fitto intreccio tra scrittura e vissuto, non solo individuale ma comunitario, e ancorato alla storia del popolo a cui appartiene. Racconti fatti di infanzia, vita adulta, mascolinità Nera anche se il vero protagonista dell’opera è l’universo variegato della donna Nera.

Leggi di più...

Voci dall’Hazaristan Storia del popolo Hazara fra discriminazione, marginalizzazione sociale e massacri etnici

Incastonato tra montagne altissime e impervie, nel cuore dell’Afghanistan, l’Hazaristan è una terra magica, crocevia millenario di invasioni, conquiste e migrazioni di popoli. È, però, una terra che sanguina per la sofferenza della propria gente, gli Hazara, costretti a vivere in un regime di marginalizzazione sociale e discriminazione fin dall’istituzione della monarchia afghana, nel 1747.

Leggi di più...

Voci dall’Hazaristan. Storia del popolo hazara fra discriminazioni, marginalizzazione sociale e massacri etnici

Giovedì 27 aprile 2023 alle ore 17.30 si tiene presso la Biblitoeca Enzo Tortora, via Nicola Zabaglia 27/b, la presentazione del libro Voci dall'Hazaristan. Storia del popolo hazara fra discriminazioni, marginalizzazione sociale e massacri etnici (Mimesis edizioni, 2022). Intervengono Claudio Concas, autore; Jan Azad, presidente Associazione Nawruz; Jalil Rawnaq, giornalista afghano;  Keyarang Saadat, attivista per i diritti delle donne. Modera Laura Sansone, attivista per i diritti umani.

Leggi di più...

Stupore indigeno

Un diario di viaggio nelle viscere del Brasile: Stupore indigeno si articola intorno ai margini smarginati e a un intermezzo che affronta le difficoltà del viaggiare tra localismi rivendicati o subiti e cosmopolitismi vissuti o desiderati. Massimo Canevacci presenta le culture xavante, bororo e krahô attraverso una narrazione che spazia dal vissuto personale al racconto di usi e rituali che ha avuto il privilegio di conoscere da dentro. Una costellazione concettuale ed emozionale fondata sullo stupore che dilata e attraversa il corpo poroso in una mescolanza resa possibile dalla profondità dell’amicizia.

Leggi di più...

Il viaggio e le sorprese della natura. Tra Malinowski e Maupassant

Martedì 18 aprile 2023 alle ore 17.30 presso la Biblioteca Enzo Tortora in via Nicola Zabaglia, 27/b si tiene la presentazione del libro Il viaggio e le sorprese della natura. Tra Malinowski e Maupassant (Orme editore, 2021) di Roberto Mamone. Oltre all'autore, intervengono Paolo Crocchiolo, biologo evoluzionista e Silvio Marconi, antropologo.

Leggi di più...

Il mio posto è ovunque

Esiste il femminismo in Iraq? Dall’indipendenza del 1932 alle proteste dell’ottobre 2019, attraverso gli anni di Da‘ish, le storie delle donne irachene parlano del coraggio di far sentire la propria voce, della loro determinazione a essere ciò che desiderano. Al di fuori degli interessi dei regimi e degli attori internazionali, le donne irachene dimostrano quale sia il loro posto: ovunque esse vogliano.

Leggi di più...