Martedì, 27 Marzo 2007 02:00

Crocevia - Centro internazionale Crocevia

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nata nel 1958, l'associazione è composta da soci sensibili e consapevoli dei conflitti generati dal modello di sviluppo dominante, ma soprattutto partecipi dei processi di liberazione e riscatto intrapresi dai poveri del pianeta.
Tra le sue finalità, l'associazione ha quella di impegnarsi nel settore della cooperazione internazionale, promuovendo e realizzando progetti con partner locali nei paesi del così detto terzo mondo. Agricoltura, comunicazione sociale ed educazione sono i settori di attività con cui il centro internazionale Crocevia interviene in appoggio delle comunità indigene, delle associazioni di contadini, dei gruppi organizzati della società civile e dell’associazionismo di base, presenti in Africa, Asia, Medio Oriente, Centro e Sud America.





Nata nel 1958, l'associazione è composta da soci sensibili e consapevoli dei conflitti generati dal modello di sviluppo dominante, ma soprattutto partecipi dei processi di liberazione e riscatto intrapresi dai poveri del pianeta.
Tra le sue finalità, l'associazione ha quella di impegnarsi nel settore della cooperazione internazionale, promuovendo e realizzando progetti con partner locali nei paesi del così detto terzo mondo. Agricoltura, comunicazione sociale ed educazione sono i settori di attività con cui il centro internazionale Crocevia interviene in appoggio delle comunità indigene, delle associazioni di contadini, dei gruppi organizzati della società civile e dell’associazionismo di base, presenti in Africa, Asia, Medio Oriente, Centro e Sud America.
In Italia e in Europa la sua azione è essenzialmente quella di sensibilizzare l'opinione pubblica sulle connessioni esistenti tra i meccanismi economici, politici e sociali che legano i paesi industrializzati a quelli in via di sviluppo.
Possiede a tal fine una delle maggiori videoteche italiane sui temi dello sviluppo e delle relazioni Nord-Sud, che raccoglie oltre 1200 video, ordinati, quando possibile, per stati e regioni.
Nella mediateca per lo sviluppo, inoltre, è possibile conoscere le nuove realtà musicali che i paesi in via di sviluppo vivono ed esprimono, anche attraverso registrazioni musicali effettuate sul campo, soprattutto in Africa e America Latina.

via Tuscolana,1111
tel. 06 72902263 fax 06 72907846
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.croceviaterra.it
Letto 1493 volte Ultima modifica il Mercoledì, 24 Febbraio 2010 19:11