Martedì, 08 Aprile 2008 02:00

Fondazione Maitreya

Vota questo articolo
(0 Voti)

La Fondazione Maitreya, riconosciuta come ente culturale nel 1991, è stata creata dai coniugi Vincenzo Piga e Giuseppina Petti per promuovere la conoscenza e la pratica del buddhismo. Ha curato per oltre dieci anni la rivista Paramita, e oggi pubblica Dharma, trimestrale di buddhismo per la pratica e il dialogo, che rappresenta il punto di incontro di diverse esperienze e di riflessioni sulla presenza e il radicamento dell’insegnamento buddhista in Italia.

La Fondazione Maitreya, riconosciuta come ente culturale nel 1991, è stata creata dai coniugi Vincenzo Piga e Giuseppina Petti per promuovere la conoscenza e la pratica del buddhismo. Ha curato per oltre dieci anni la rivista Paramita, e oggi pubblica Dharma, trimestrale di buddhismo per la pratica e il dialogo, che rappresenta il punto di incontro di diverse esperienze e di riflessioni sulla presenza e il radicamento dell’insegnamento buddhista in Italia. La fondazione  possiede una ricca biblioteca di testi buddhisti e di riviste ed  ospita nella sua sede PAEMA Spazio Urbano Protetto  di via Clementina 7 (quartiere Monti) gruppi di diverse tradizioni, conferenze, presentazioni di libri, mostre. Organizza inoltre in Italia incontri, conferenze e seminari con vari maestri e esponenti della cultura e partecipa attivamente al Tavolo Interreligioso di Roma. Fa parte dell’Unione buddhista italiana e dell’ Unione buddhista europea.

Sede operativa
via Clementina, 7 
tel. 06 52351402 - 333 2328096
www.maitreya.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
facebook: Fondazione Maitreya

Letto 3621 volte Ultima modifica il Lunedì, 23 Luglio 2012 15:03