Tuesday, 19 September 2017 12:37

La musica e il suo linguaggio. Concerto dedicato alla giornata delle lingue europee Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

In occasione della giornata delle lingue europee, l’Accademia di Romania, piazza José de San Martin 1, presenta sabato 23 settembre 2017, ore 18, il concerto La musica e il suo linguaggio, un progetto dell’Associazione culturale «Musica e canto» e della Casa di Cultura dei Sindacati di Oradea. L’iniziativa gode del sostegno dell’Istituto Culturale Romeno e dell’Ambasciata Romena in Italia.

In occasione della giornata delle lingue europee, l’Accademia di Romania, piazza José de San Martin 1, presenta sabato 23 settembre 2017, ore 18, il concerto La musica e il suo linguaggio, un progetto dell’Associazione culturale «Musica e canto» e della Casa di Cultura dei Sindacati di Oradea. L’iniziativa gode del sostegno dell’Istituto Culturale Romeno e dell’Ambasciata Romena in Italia.

Gli organizzatori si propongono di celebrare con la musica e il suo linguaggio universale questa festa europea. I brani scelti sono in più lingue europee: italiano, romeno, inglese, francese, tedesco. Il programma include componimenti di: C. Porumbescu, G. Enescu, C. Gounod, R. Wagner, M.P. Musorgskij P. Mascagni, G. Faure, G. Donizetti, J. Offenbach, E. de Curtis, E. Morricone, S. Mucedola e Y. Grace.
La giornata delle lingue europee, istituita nel 2001, celebra la diversità linguistica, il multilinguismo, l’apprendimento delle lingue straniere a qualsiasi età. La festa si prefigge di attirare l’attenzione del pubblico sull’importanza della conoscenza delle lingue straniere e sensibilizzarlo riguardo l’esistenza e il valore di tutte le lingue parlate in Europa. In Europa si parlano 24 lingue ufficiali, a cui si aggiungono oltre 60 comunità autoctone che parlano lingue regionali o minoritarie.

L’Associazione culturale «Musica e canto» ha sede a Carrara, dove opera nel campo della cultura musicale. Si propone di stimolare la formazione dei giovani nell’arte della musica, quella di ensamble musicali e di diffondere la musica a fini culturali, ricreativi e terapeutici. L’associazione ha riunito attorno a sé un gruppo musicale (piano, violini, violoncello, chitarra classica e altro sassofono, soprano, arpa, trombette e solisti vocali). Complessivamente sono 15 elementi, principalmente giovani uomini e ragazzi provenienti da vari conservatori dell’Italia, diretti dalla coordinatrice Hoka Anna Maria Leonardi. Il gruppo ha partecipato a alcune turnée in Italia, Ungheria e Romania. Nel 2017 il gruppo si esibirà anche a Parigi, e nel 2018 in Germania, Repubblica Ceca e Confederazione Svizzera.

Musicista, cantautrice che impressiona per la sensibilità della voce, Yohanna Grace è un’artista molto originale, che ama giocare con i suoni e la voce, alla ricerca di un’armonia che risveglia e trasmette emozioni elevate. Agli antipodi delle logiche specifiche dell’entertainment, l’artista vi invita a vivere un’esperienza musicale poco comune, in cui lo spettatore è provocato a diventare co-creatore, liberando i freni della propria immaginazione. Nel album Grace (“Grazia”), Yohanna Grace affronta le varie facce della femminilità, dalla “Saggezza della Terra” all’Infinità del cielo, passando per la condizione femminile contemporanea. Ha sostenuto vari concerti in Francia, Italia, Romania, Stati Uniti e in Canada. Per scoprirla nel proprio universo, si rinvia alla sua pagina internet www.yohannagrace.com e al conto Facebook: Yohanna Grace.

Carmen Vasile è cantante, regista e professoressa; Si è laureata presso il conservatorio "Gh. Dima " Cluj-Napoca nel 1995, dove si è anche specializzata l’anno seguente con il Prof. Dr. Eduard Terényi. Ha insegnato corsi di opera, movimento e teatro all’Università di Oradea, dal 1995. Interpreta in particolare musica contemporanea, come il monodramma, genere creato da Eduard Terényi con i Nomad Songs, Hortus deliciarum, Amor Sanctus, Fiori giapponesi, Kalevala, Noul Adam, La Divina Commedia, Les fêtes d'Ulysse. Il piccolo principe, Mahabharata, Mephisto Faust. È anche regista ed ha anche interpretato vari ruoli musicali, tra cui Dido e Aeneas di Purcell, Die Kluge de Orff, L'infedelita delusa de Haydn, Le nozze di Figaro, Don Giovanni de Mozart, L'Orfeo di Monteverdi, La voix humaine di Poulenc.

Michelangelo Ferri è il vincitore del Concorso Nazionale di Canto di Parma e Fonte dei Marmi.

Sala Concerti dell’Accademia di Romania in Roma

Valle Giulia, Piazza José de San Martin, 1 00197 Roma

tel. 06 3208024
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.accadromania.it/home.htm

Additional Info

  • data inizio: Saturday, 23 September 2017
  • data fine: Saturday, 23 September 2017
  • Indirizzo: piazza José de San Martin, 1, Roma
  • Depubblicazione homepage: Sunday, 24 September 2017
Read 522 times Last modified on Tuesday, 19 September 2017 12:52
Show Street View
Federica Q

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.