Martedì, 10 Novembre 2015 15:12

Migrare per vivere non per morire

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Proseguono fino al 18 dicembre, giornata mondiale per i diritti dei migranti, i presidi nelle piazze italiane di Milano, Palermo, Torino, Messina per chiedere con forza i necessari cambiamenti delle politiche migratorie europee e globali. Giovedì 17 dicembre 2015 a Roma Largo Argentina dalle ore 18 alle 19. Ogni giorno le vite di migliaia di donne e uomini in fuga vengono messe a rischio, i diritti umani e civili di profughi e migranti calpestati e la libertà di movimento annullata.

Proseguono fino al 18 dicembre, giornata mondiale per i diritti dei migranti, i presidi nelle piazze italiane di Milano, Palermo, Torino, Messina per chiedere con forza i necessari cambiamenti delle politiche migratorie europee e globali. Giovedì 17 dicembre 2015 a Roma Largo Argentina dalle ore 18 alle 19. Ogni giorno le vite di migliaia di donne e uomini in fuga vengono messe a rischio, i diritti umani e civili di profughi e migranti calpestati e la libertà di movimento annullata.

Si chiede:

- certezza di percorsi di arrivo sicuri e legali
- accoglienza diffusa e rispettosa dei diritti e dei desideri di tutte/i
- chiusura e smantellamento di tutti i luoghi di concentrazione e detenzione dei migranti dentro e fuori l’Unione Europea
- fine di respingimenti ed espulsioni forzate
- trasparenza nell’uso delle risorse pubbliche per evitare speculazioni mafiose e criminali
- creazione di un sistema unico di asilo in Europa in grado di superare il regolamento di Dublino

PRESIDIO ogni GIOVEDÌ dal 5/11/2015 dalle 18:00 alle 19:00

PERCHÉ MIGRARE SIA UN DIRITTO

Sostengono la Marcia a Roma:

Casa Internazionale delle Donne, Comitato Verità e Giustizia Nuovi Desaparecidos, Archivio memorie migranti, Comunità di S. Paolo, Fondazione Nilde Iotti, Fondazione Centro Riforma dello Stato-Archivio Pietro Ingrao, Museo Storico della Liberazione, Lunaria, Coordinamento Eritrea Democratica, ADIF Associazione Diritti e Frontiere, Campagna LasciateCIEntrare, Welcome All, Familiares Desaparecidos di Argentina, Cittadinanza e Minoranze, WILPF, Gazzella Onlus, AltraMente, UDI nazionale, Senza Confine, Donne contro il razzismo, Rifondazione Comunista, Rete internazionale Donne per la pace, Asinitas onlus, Progetto Diritti, CIPAX, Spazio comune-La sosta, Donne in Nero di Roma, Confronti, Associazione delle Donne Capoverdiane, Network of Eritrean Women, Volontari/e di Baobab, Ass. cult. Laura Lombardo Radice, ARCS, UISP Roma Circolo Gianni Bosio, SEL Roma, Filipino Women's Council, CILD, Comitato promotore Centro Interculturale a Roma,... e molti altri.
 
Per adesioni:

https://www.facebook.com/events/1675181376033874/
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informazioni aggiuntive

  • Indirizzo: Largo argentina, roma
Letto 2127 volte Ultima modifica il Venerdì, 18 Dicembre 2015 12:08
Show Street View
Alice D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.