Martedì, 04 Agosto 2015 12:46

War Landscapes. Paesaggi di guerra

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sabato 8 agosto 2015 alle ore 21 presso lo stand delle Biblioteche di Roma al Pontile di Ostia, Lungomare dei Ravennati, si terrà la presentazione del libro fotografico War Landscapes. Paesaggi di guerra, di Alfredo Macchi, giornalista televisivo e inviato di guerra per Mediaset, nell’'ambito della manifestazione LIBERA ESTATE, LIBERA OSTIA, organizzata nel Municipio Roma X da venerdì 31 luglio a mercoledì 30 settembre 2015. Oltre all’autore, interviene Luca Ribustini, Direttore 4Arts e corrispondente della tv russa REN TV.

Sabato 8 agosto 2015 alle ore 21 presso lo stand delle Biblioteche di Roma al Pontile di Ostia, Lungomare dei Ravennati, si terrà la presentazione del libro fotografico War Landscapes. Paesaggi di guerra, di Alfredo Macchi, giornalista televisivo e inviato di guerra per Mediaset, nell’'ambito della manifestazione LIBERA ESTATE, LIBERA OSTIA, organizzata nel Municipio Roma X da venerdì 31 luglio a mercoledì 30 settembre 2015. Oltre all’autore, interviene Luca Ribustini, Direttore 4Arts e corrispondente della tv russa REN TV.

War Landscapes è un libro fotografico con circa 100 immagini in bianco e nero scattate da Alfredo Macchi durante il suo lavoro di inviato nelle più importanti zone di conflitto del mondo, da Kabul nel 2001 al Libano del sud nel 2006, alla Libia nel 2011 fino ai campi profughi del Sud Sudan e dell’Iraq.
Luoghi di battaglia e di devastazione, paesaggi scheletrici, fortezze e avamposti militari; sfondi asciutti e essenziali che riflettono la sensibilità di un autore che racconta la guerra con le parole e con l'obiettivo.
La prefazione è a cura di Ettore Mo.

Nel prologo Macchi scrive: "Qualcuno sostiene che i grandi imperi siano diventati tali con la guerra. Non è vero. La guerra non costruisce, ma distrugge. Distrugge le vite degli uomini, le loro abitazioni, i loro monumenti, le loro città. E la natura, il paesaggio, la bellezza. Le grandi civiltà che si sono sviluppate grazie alla cultura, alla convivenza pacifica, alla lungimiranza di chi le governava. La guerra è sempre stata un passo indietro nella storia. Le rovine che si ergono sui campi di battaglia ne sono una prova".

Alfredo Macchi, giornalista e fotografo, lavora nella redazione di NewsMediaset, il programma di notizie in tempo reale di Mediaset. Ha collaborato con diverse testate ed emittenti radiotelevisive (Corriere della Sera, L’Espresso, Rai 1, Radio Popolare) da Milano e da New York, seguendo alcuni fra i più importanti eventi di cronaca nazionale ed internazionale degli ultimi venti anni. E’ autore di Rivoluzione SPA. Chi c'è dietro la Primavera Araba (Alpine Studio Editore, 2012), dove racconta le rivolte avvenute in Tunisia, Egitto e Libia.
Ha vinto numerosi premi giornalistici, come quello di Saint-Vincent (2002), il Premio Ilaria Alpi nel 2009 per il miglior reportage italiano breve, il Premio Marco Luchetta (2010), il Premio Guido Carletti (2011) e il Premio Enzo Baldoni (2011), il Premio Città di Anguillara e il “Fiorino d’argento” al XXX Premio Firenze nel 2012. Nel 2013 gli sono stati conferiti il Premio “il Molinello” per il giornalismo e il Premio “Giornalisti del Mediterraneo” per la fotografia.


Pontile di Ostia
Lungomare dei Ravennati
www.bibliotu.it/news/10645
www.alfredomacchi.it

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Sabato, 08 Agosto 2015
  • data fine: Sabato, 08 Agosto 2015
  • Indirizzo: Lungomare dei Ravennati,ostia
Letto 1492 volte Ultima modifica il Lunedì, 10 Agosto 2015 11:12
Show Street View
Alice D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.