Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

L’inarchiviabile

Nell’ambito del progetto "Transcultural Attentiveness" Goethe-Institut Rom presenta la mostra L’inarchiviabile. Radici coloniali strade decoloniali, a cura di Viviana Gravano e Giulia Grechi, in collaborazione con Routes Agency, MuCiv Museo delle Civiltà di Roma, AMM Archivio delle Memorie Migranti. Inaugurazione martedì 26 ottobre 2022.

Leggi di più...

Alfabeti riflessi. Arte e scrittura oltre i confini

Fino al 16 gennaio 2022 ai Musei di Villa Torlonia - Casina delle Civette si potrà visitare la mostra Alfabeti riflessi. Arte e scrittura oltre i confini 26 opere, nate dalla collaborazione di artisti di differenti paesi, testimoniano la ricerca di un linguaggio comune sull’arte incisoria. Le 26 opere realizzate a quattro mani racchiudono tutte una doppia identità creativa. La calligrafia araba, realizzata da Usama Saad, artista italo-egiziano, è stata utilizzata come quinta simbolica che accoglie la spiccata individualità con cui le artiste provenienti dal Bangladesh, Canada, Cina, Finlandia, Iran, Italia, Polonia, Tunisia e USA sono intervenute con proprie tecniche, stili e alfabeti diversi.

Leggi di più...

Be**pArt – la collettiva dell’Atelier Montez

Mercoledì 13 ottobre 2021 alle ore 11, presso la Sala Caduti di Nassirya di Palazzo Madama, si svolge la conferenza stampa di lancio di "Be**pArt", la collettiva più grande di sempre dell'Atelier Montez, con oltre 30mila opere pervenute da tutto il mondo. Durante l'appuntamento sarà presentata la start-up innovativa di Atelier Montez Artup srl. (Per gli uomini sono richieste giacca e cravatta). La conferenza stampa è visibile, una volta avviata, sulla web tv della Camera al link https://webtv.camera.it/.

Leggi di più...

Afgan rewind 2021-2001

Afghanistan ieri e oggi. Incontro con la comunità afghana: due giornate di dibattiti, musica, laboratori, mostre fotografiche, filmati e storie. Inaugurazione sabato 11 settembre dalle ore 18 e domenica 12 settembre 2021 alle 16 presso MAd'O, via Carlo Emanuele I, 36. La mostra si potrà visitare per tutto il mese di settembre

Leggi di più...

Passione. La dolcezza e il fascino del mondo arabo

Venerdì 24 settembre 2021 alle ore 19 presso Angelo Colazingari Art Studio, in viale Gottardo, 82/a si tiene l'inaugurazione della mostra Passione. La dolcezza e il fascino del mondo arabo con spettacolo di danza araba, letture e poesia. Artisti in mostra: Amjed Rifaje, Angelo Colazingari, Valentina Cocciolo, Tiziana Samara. La mostra rimane aperta fino al 27 settembre 2021.

Leggi di più...

Brasil!

Fino al 17 settembre 2021, presso la galleria Candido Portinari di Palazzo Pamphilj, sede dell’Ambasciata del Brasile a Roma, è possibile visitare la collettiva di arte contemporanea Brasil! Sono esposte 23 opere di 17 tra i più significativi nomi brasiliani dell’attuale panorama artistico internazionale. Le opere provengono dalla collezione privata dello stilista italiano Ernesto Esposito, vero appassionato del Brasile, che le ha acquistate da rinomate gallerie in tutto il mondo (A Gentil Carioca, Rio de Janeiro; Gagosian, Roma; Peres Projects, Los Angeles; Sotheby’s e Sprovieri Gallery, Londra; Galleria Franco Noero, Torino) o avute in donazione dagli stessi artisti.

Leggi di più...

Racconti d’Africa

Fino al 9 aprile 2021 Palazzo Merulana ospita la mostra Racconti d’Africa di Piero Cannizzaro e a cura di Glauco Dattini. Una selezione di fotografie, scattate durante le riprese del documentario “Storie d’Africa” - di cui è autore lo stesso Cannizzaro - prodotto dalla Cooperazione Internazionale e dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo in collaborazione con l’OIM, nell’Africa dell’ovest, tra il Senegal, la Costa d’Avorio e la Guinea. Il documentario riguardava il difficile tema dell’emigrazione ma si è trasformato nell’occasione di “fotografare” le realtà più diverse: non solo l’Africa, ma le tantissime Afriche che esistono.

Leggi di più...

Human Rights. La storia dell’ONU (e del Mondo) nelle più belle immagini della United Nations Photo Library

Riapre presso lo Spazio5 di via Crescenzio 99/D, in occasione della ricorrenza della nascita delle Nazione Unite, in anteprima fino al 12 marzo 2021, la mostra Human Rights. La storia dell’ONU (e del Mondo) nelle più belle immagini della United Nations Photo Library. L’esposizione, un’iniziativa del progetto History & Photography – La Storia raccontata dalla Fotografia, curato da Alessandro Luigi Perna e prodotto da Eff&Ci – Facciamo Cose di Federica Candela, è stata realizzata con immagini provenienti dagli archivi di stato americani – soprattutto dalla Library of Congress e US NARA.

Leggi di più...

Omo Change

Mercoledì 16 dicembre 2020 alle ore 17.30 la libreria Mondadori Bookstore Frascati incontra Fausto Podavini, che presenta il suo libro Omo Change. Dialoga con l'autore Francesco Collacchi. Per l'occasione sarà presente un'esposizione fotografica di un estratto del lavoro. Il libro racconta la storia della valle del fiume Omo, una delle aree più incredibili del continente africano, un luogo in cui sono nati i nostri antenati. Il posto è selvaggio e unico, così come le persone che ci vivono. Le persone sono divise in una varietà di tribù, ciascuna con i propri diritti, colori e costumi, ma tutte accomunate dalla dipendenza dal fiume. Fausto Podavini ha trascorso sette anni a documentare i cambiamenti ambientali nella Valle dell'Omo in seguito all'apertura della diga di Gibe III.
La presentazione trasmessa in diretta Facebook si può seguire qui.

Leggi di più...

L’istante in un Segno

Fino al 20 dicembre la Galleria SpazioCima in via Ombrone, 9 ospita le opere dell’artista italo-giapponese Yuriko Damiani, specializzata da venti anni nel settore delle porcellane. Con il progetto L’istante in un Segno l’artista approfondisce il tema degli Haiku, componimenti poetici giapponesi nati nel VII secolo, generalmente composto da tre versi per complessive diciassette morae. L’esposizione del progetto, curata e organizzata da Roberta Cima, è a ingresso libero, visitabile da lunedì a venerdì, dalle 15 alle 19. Dal 5 all’8 dicembre la galleria è visitabile solo su appuntamento, dalle h. 15 alle h. 19. L’artista sarà presente in galleria giovedì 3 dicembre dalle 16 alle 21: previsti ingressi contingentati. Verranno osservate tutte le regole nel rispetto delle misure anti Covid.

Leggi di più...

Armonie d’arte

Presso l'Ufficio Egiziano delle Relazioni Culturali e Didattiche in Via delle Terme di Traiano 13, è allestita la Mostra d’Arte collettiva Armonie d'arte a cura di Sonia Vecchio e Claudio Alicandri. La mostra è visitabile fino al 4 novembre 2020 dalle 10 alle 16 (sabato e domenica esclusi).

Leggi di più...

Città in sintesi. Piazze d’Europa e le loro storie

L'Accademia di Romania di Roma, con il sostegno dell'Istituto Culturale Romeno, apre al pubblico dal 5 novembre al 13 dicembre 2020 la mostra fotografica Città in sintesi. Piazze d’Europa e le loro storie - Un progetto di antropologia visiva. Nel giorno dell’apertura della mostra saranno presenti, insieme all'autore Cătălin D. Constantin, l'architetto Tancredi Carunchio, già professore di architettura all'Università La Sapienza di Roma e Carmen Dobrotă, assistente del progetto. Il catalogo in italiano sarà pubblicato con il sostegno dell’Amministrazione del Fondo Culturale Nazionale (AFCN Romania). La mostra propone un cambiamento di prospettiva sulle piazze delle città europee. Che si tratti di metropoli o di borghi, la piazza è il luogo più importante. È lì che conducono le arterie principali, che ci sono gli edifici e le statue più significative. La piazza centrale è una sintesi storica, architettonica, culturale, sociale del vivere cittadino e in questo senso è uno spazio privilegiato. Le foto in mostra, scattate con un drone professionale, danno una prospettiva aerea sulle piazze di diverse città storiche europee.

Leggi di più...

Human Rights. La storia dell’ONU (e del Mondo) nelle più belle immagini della United Nations Photo Library

Sabato 24 ottobre 2020 dalle 11.00 alle 20.00 presso lo Spazio5 di via Crescenzio 99/D, in occasione della ricorrenza della nascita delle Nazione Unite, è esposta in anteprima fino al 28 novembre 2020, la mostra Human Rights. La storia dell’ONU (e del Mondo) nelle più belle immagini della United Nations Photo Library. L’esposizione, un’iniziativa del progetto History & Photography – La Storia raccontata dalla Fotografia, curato da Alessandro Luigi Perna e prodotto da Eff&Ci – Facciamo Cose di Federica Candela, è stata realizzata con immagini provenienti dagli archivi di stato americani – soprattutto dalla Library of Congress e US NARA.

Leggi di più...

at. this moment mostra di Phanos Kyriacou

Fino al 15 novembre 2020 il MACRO, via Nizza 138, ospita at. this moment, prima personale dell'artista cipriota Phanos Kyriacou in Italia. L’artista presenta un nuovo gruppo di lavori, concepiti come un'unica grande installazione per gli spazi aperti del cortile centrale del museo. La mostra è visitabile su prenotazione e con dei limiti di capienza. Per la prima giornata, giovedì 15 ottobre, è prevista un'apertura speciale dalle ore 17 alle 22.  Sempre il 15 ottobre, alle ore 18.30, presso l'auditorium del museo, Phanos Kyriacou interviene inoltre nell'ambito di Una storia, il format di Museo per l'Immaginazione Preventiva che invita gli artisti a raccontare la loro personale "storia dell'arte". Per partecipare all'incontro, confermare la propria presenza all'indirizzo: booking@museomacro.it.

Leggi di più...

Adolfo Farsari il fotografo italiano che ha ritratto il Giappone di fine ‘800

Dal 15 ottobre 2020 all'8 gennaio 2021 presso l'Istituto Giapponese di Cultura Via Antonio Gramsci 74 sarà possibile visitare la mostra Adolfo Farsari il fotografo italiano che ha ritratto il Giappone di fine '800 a cura di Osano Shigetoshi, Professore Emerito, Università di Tokyo in collaborazione con Istituto Italiano di Cultura di Tokyo. Giovedì 15 ottobre 2020 ore 17.00 introduzione alla mostra (in presenza,30') su prenotazione.

Leggi di più...

Ni una menos

Presso la Casa Argentina in via Veneto, 7 è possibile visitare fino al 17 novembre 2020 la mostra Ni una menos delle artiste Silvia Levenson e Natalia Saurin e a cura di Manuela De Leonardis. Ingresso con prenotazione obbligatoria.

Leggi di più...

Wang Yancheng: Micro e Macro

Da martedì 13 ottobre 2020 e fino al 10 gennaio 2021, la Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea, viale delle Belle Arti 131, ospità la mostra Micro e Macro, dell'artista cinese Wang Yancheng e a cura di Maria Giuseppina Di Monte e Gabriele Simongini. La mostra presenta 34 dipinti, molti dei quali di grandi dimensioni e realizzati per l’occasione. È promossa dalla Galleria Nazionale e organizzata dalla Fondazione Internazionale d’Arte Moderna e Contemporanea e dalla Fondazione per l’Arte Cinese in Italia.
Cinese di nascita e francese di adozione, Wang Yancheng pensa che “unendo scienza ed arte si può scoprire la verità del futuro”. Così l’artista diventa un intermediario fra macrocosmo (il vuoto nello spazio senza fine dell’Universo, come ha scritto lui stesso) e microcosmo (ad esempio, il quanto come particella elementare associata ad un campo di forze). Da qui il titolo della mostra, “Micro e Macro” che sottende una concezione quasi scientifica dell’arte e della pittura in particolare”.
Martedì 3 novembre 2020 alle 11.30 presso la Sala delle Colonne si terrà la conferenza stampa con l’artista.

Leggi di più...