Martedì, 06 Ottobre 2015 14:02

Tram 83 - Seminario

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Alla Casa delle Traduzioni, via degli Avignonesi 32, mercoledì 28 ottobre 2015 ore 11-13 Tram 83 Seminario a cura di Camilla Diez e Anna Trocchi su Tram 83 di Fiston Mwanza Mujila. È richiesta l’iscrizione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Romanzo d’esordio del congolese Fiston Mwanza Mujila, Tram 83 racconta un’Africa pulsante, notturna, caotica, senza ieri né domani, avida di “una felicità a buon mercato” in una città che potrebbe essere Lubumbashi. Un esordio premiato e acclamato dalla critica francese che trascina in una danza delle parole indiavolata e voluttuosa e in cui non c’è spazio per esotismi o commiserazioni.

Alla Casa delle Traduzioni, via degli Avignonesi 32, mercoledì 28 ottobre 2015 ore 11-13 Tram 83 Seminario a cura di Camilla Diez e Anna Trocchi su Tram 83 di Fiston Mwanza Mujila. È richiesta l’iscrizione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Romanzo d’esordio del congolese Fiston Mwanza Mujila, Tram 83 racconta un’Africa pulsante, notturna, caotica, senza ieri né domani, avida di “una felicità a buon mercato” in una città che potrebbe essere Lubumbashi. Un esordio premiato e acclamato dalla critica francese che trascina in una danza delle parole indiavolata e voluttuosa e in cui non c’è spazio per esotismi o commiserazioni.
È richiesta l’iscrizione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In una caotica Città-Paese governata da un Generale dissidente e megalomane che ne ha dichiarato l’indipendenza –e che tanto somiglia alla Repubblica Democratica del Congo – esiste un locale chiamato Tram 83. Miscuglio esplosivo di bar notturno, ristorante, sala da concerto, bordello, tribuna politica e mattatoio, il Tram 83 è l’epicentro di un mondo allucinato. Minatori, studenti in sciopero, prostitute di ogni età, ribelli, banditi, turisti, uomini d’affari stranieri proprietari di concessioni minerarie, politici, bambini soldato, si ritrovano per dare sfogo alle loro pulsioni. Per tutta questa fauna avida di piaceri sessuali e di denaro facile il Tram non è un luogo di perdizione, ma l’approdo per una felicità alla portata di tutti: la vita diurna è scandita dal lavoro nelle miniere – che attirano intrallazzoni di tutto il mondo in una sfrenata corsa all’oro – ma di sera la miseria e la guerra vengono annegate nell’alcol e nella danza. In questo mondo vorticoso seguiamo le vicende di due personaggi: Lucien, laureato in storia, apprendista scrittore idealista che vuole salvare il mondo con la letteratura, e Requiem, ex-soldato ora re dei traffici locali e della giungla urbana, cinico incallito che vive alla giornata fregandosene del passato e del futuro.
Fiston Mwanza Mujila, nato nella Repubblica Democratica del Congo nel 1981, vive a Graz, in Austria. Laureato in Lettere all’Università di Lubumbashi, ha scritto raccolte di poesie, racconti, e per il teatro. Ha ricevuto numerosi premi, tra i quali la Medaglia d’oro in letteratura ai “Giochi della Francofonia” in Libano, e con il suo esordio Tram 83, nel 2014, ha ricevuto il Literary Prize della città di Graz e il Grand Prix du Premier Roman de la Société des gens de lettres, è stato finalista al Prix du Monde (del supplemento letterario Le Monde des Livres), al Premio Wepler La Poste, e selezionato tra I migliori esordi da Lire.

Camilla Diez è traduttrice letteraria dal francese. Dopo la laurea in Lingue e letterature straniere presso l'Università di Roma "La Sapienza", prosegue gli studi in traduzione letteraria a Parigi. Dal 2011 ha tradotto vari romanzi di Alexandre Dumas per Donzelli Editore, tra cui I tre moschettieri e Vent'anni dopo. Fra le sue traduzioni, Tram 83 di Fiston Mwanza Mujila (nottetempo), Il banchiere non gradisce le bistecche di Pierre Girard (Casagrande), L'uomo che viaggiava con la peste di Vincennes Devannes (Neo Edizioni), La notte in cui ebbero paura di Jean-Pierre Martinet (Barbès). Ha vinto il Premio Babel per la traduzione 2015.

Anna Trocchi lavora come editor nella redazione della casa editrice nottetempo dal 2007. Dottore di ricerca in Letterature comparate, ha svolto attività universitaria di ricerca e docenza. È traduttrice di saggistica.

Casa delle Traduzioni
via degli Avignonesi, 32 
tel. 06 45460720
www.bibliotu.it

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Mercoledì, 28 Ottobre 2015
  • data fine: Mercoledì, 28 Ottobre 2015
  • Indirizzo: via degli Avignonesi 32 - Roma
Letto 1270 volte Ultima modifica il Giovedì, 29 Ottobre 2015 14:33
Show Street View
Federica Q

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.