Martedì, 03 Marzo 2015 15:01

Zarema e le altre

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Domenica 8 marzo 2015 alle ore 18 presso Officina Culturale Via Libera, via dei Furi 25, si terrà la proiezione del docu-fiction Zarema e le altre (2010), di Giuseppe Carrisi, che racconta la storia vera di una ragazza cecena costretta a diventare una “vedova nera”, una bomba umana. Nel film si ripercorre l’annosa questione russo-cecena, che va avanti dai tempi dello Zar, analizzando la condizione della donna in Cecenia e il fenomeno delle “vedove nere”. Segue aperitivo.

Domenica 8 marzo 2015 alle ore 18 presso Officina Culturale Via Libera, via dei Furi 25, si terrà la proiezione del docu-fiction Zarema e le altre (2010), di Giuseppe Carrisi, che racconta la storia vera di una ragazza cecena costretta a diventare una “vedova nera”, una bomba umana. Nel film si ripercorre l’annosa questione russo-cecena, che va avanti dai tempi dello Zar, analizzando la condizione della donna in Cecenia e il fenomeno delle “vedove nere”. Segue aperitivo.
L’iniziativa è organizzata dall’Associazione onlus “Pizzicarms”, in collaborazione con l’Officina Culturale Via Libera.

Terzo appuntamento di un ciclo di incontri per raccontare un mondo dimenticato
Un ciclo di incontri per conoscere e capire alcune tra le realtà più drammatiche e meno conosciute del pianeta. Conflitti, fame, povertà, violazioni dei diritti umani: crisi quotidiane che trovano spazio raramente nell’agenda dei mass media. Portare all’attenzione dell’opinione pubblica questi delicati temi diventa dunque un’occasione importante per arricchire la sensibilità dei singoli e per muoversi nel mondo con un rinnovato spirito critico.


Officina Culturale Via Libera
via dei Furi 25-27,

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Domenica, 08 Marzo 2015
  • data fine: Domenica, 08 Marzo 2015
  • Indirizzo: via dei Furi, 25 roma
Letto 1398 volte Ultima modifica il Lunedì, 09 Marzo 2015 15:44
Show Street View
Alice D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.