Mercoledì, 27 Maggio 2020 17:52

Campidoglio, #laculturaincasa e #laculturaincasaKIDS In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. Con #laculturaincasaKIDS si raccontano le attività e gli appuntamenti digital per bambini e ragazzi, per tutta Italia, in questo periodo. Il canale social @culturaroma darà regolarmente aggiornamenti quotidiani con hashtag #laculturaincasaKIDS, oltre a quello generale della campagna #laculturaincasa. Di seguito alcuni dei contenuti web e social dedicati ai più giovani disponibili da mercoledì 27 maggio a martedì 2 giugno 2020.

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. Con #laculturaincasaKIDS si raccontano le attività e gli appuntamenti digital per bambini e ragazzi, per tutta Italia, in questo periodo. Il canale social @culturaroma darà regolarmente aggiornamenti quotidiani con hashtag #laculturaincasaKIDS, oltre a quello generale della campagna #laculturaincasa. Di seguito alcuni dei contenuti web e social dedicati ai più giovani disponibili da mercoledì 27 maggio a martedì 2 giugno 2020.


MUSEI CIVICI. Sempre varie le proposte della Centrale Montemartini, che i bambini possono scoprire andando sul sito e sulla pagina Facebook del Museo. Avranno così la fortuna di conoscere le sembianze degli dei greci, grazie al nuovo gioco Gli Olimpi. Le statue delle divinità greche della Centrale Montemartini. Potranno inoltre colorare i disegni realizzati da Marcello Forgia per la mostra I colori degli Etruschi, ispirati alle lastre raffiguranti le fatiche di Eracle e giocare con una delle opere più preziose della collezione museale, La bambola di Crepereia, antico e prezioso oggetto in avorio, in parte simile alle bambole odierne. E ancora, con In fondo al mar… i bambini conosceranno il Mosaico con i pesci, uno straordinario acquario nel quale scoprire i nomi delle molte creature marine raffigurate.  
Nella serie di video per ogni età Gli abitanti del Museo dei Fori Imperiali si raccontano! i protagonisti sono i capolavori della collezione, che si animano raccontando la propria storia. Venerdì 29 maggio appuntamento con La chiocciola del Foro di Cesare. In più, tutti possono inviare i loro lavori grafici (disegni, collage, etc.) su Facebook o a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., per realizzare insieme degli e-book per il sito dei Mercati di Traiano.  
Continua Chi cerca trova...…animali al Museo, animali in Città, un gioco che ha per tema i tanti animali rappresentati nelle collezioni dei musei e nei monumenti della città, che possono saltar fuori da un quadro o da una scultura o addirittura dai vetri di una finestra! Tutte le info per partecipare sul sito www.museiincomuneroma.it.  
Tra le attività dedicate ai più piccoli, il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese propone l’attività Arreda la tua stanza metafisica, offrendo ai più piccoli la possibilità di arredare una stanza vuota, rielaborazione scherzosa del dipinto di Giorgio de Chirico Interno metafisico con biscotti. I bambini potranno stampare i disegni e ritagliare e collocare nella stanza alcuni mobili tratti dai dipinti cambiandone la disposizione a proprio piacimento.
Così come è sempre possibile giocare con la storia della famiglia Bonaparte e del generale di Ajaccio attraverso Impara l’arte con Bonaparte sul sito web del Museo Napoleonico. Bambini e ragazzi possono stampare le schede, realizzare il divertente compito e pubblicarlo infine sulla pagina Facebook del Museo.  
E, infine, Disegna dentro un elefante e libera la fantasia! – proposto dal Museo di Casal de’ Pazzi – un gioco molto divertente in cui i bambini possono stampare e colorare liberamente il disegno dell’animale simbolo del Museo secondo la propria ispirazione artistica.


TEATRO di ROMA. Continua la programmazione digital #TdROnline su tutti i canali social del Teatro Facebook, Instagram e YouTube, il Laboratorio Integrato Piero Gabrielli propone un doppio appuntamento: secondo affaccio settimanale, mercoledì 27 alle 16.30 quando saranno annunciati i vincitori del Concorso Luigia Bertoletti che premierà i migliori testi poetici realizzati dai ragazzi per il progetto della canzone collettiva Chiuso dentro casa, il cui video a oggi ha superato le 16.000 visualizzazioni. La partecipazione al progetto di scrittura comune è stata importante: gli oltre 140 elaborati saranno valutati dalla commissione composta come sempre dal giornalista Antonio Audino e dallo staff del Piero Gabriell, tra cui il regista Roberto Gandini, la consulente pedagogica, Anna Leo, le neuropsichiatre infantili, Maria Irene Sarti ed Elvira Piazza. Oltre ai premi ripartiti per ciclo scolastico (primaria, secondaria, superiori ecc.), è previsto un premio speciale per l’elaborato più attento al principio di integrazione. Tutti i testi saranno poi raccolti in una pubblicazione in formato elettronico.


PALAZZO delle ESPOSIZIONI. Il Laboratorio d’arte del Palazzo propone tra gli appuntamenti digital della settimana: Dacci un segno, un diario visivo di questi giorni con i lavori di bambini e ragazzi inviati a seguito delle attività digitali proposte dal Laboratorio d’arte. Tantissimi i riscontri (foto, disegni, installazioni) arrivati da parte di famiglie e scuole impegnate nella didattica a distanza. Guardare per credere! https://www.palazzoesposizioni.it/pagine/dacci-un-segno
Giovedì 28 Alla scoperta di Magritte, percorso dedicato al pittore surrealista rivolto a insegnanti e operatori che presenta l'artista belga e racconta l'esperienza di laboratorio realizzata in occasione della mostra "La mela di Magritte". Un gioco di accostamenti inconsueti in cui realtà e rappresentazione convivono ricreando i celebri cortocircuiti visivi di Magritte, un invito a osservare il mondo che ci circonda con uno sguardo libero, per scoprire come anche gli oggetti più comuni possano assumere un'insospettata identità e rivelare qualcosa di nuovo.


ISTITUZIONE BIBLIOTECHE di ROMA. Storie dalla quarantena, passeggiate nel segno di Rodari, video-favole e consigli di lettura, le iniziative proposte questa settimana da Biblioteche. Da giovedì 28 la Biblioteca Laurentina lancia sulla propria pagina Facebook #libreggiando, una serie di 5 albi “originali", scritti e illustrati dal team della biblioteca durante la quarantena. Un’iniziativa inedita pensata per regalare ai bambini storie che affrontano l'esperienza della pandemia raccontandola dal loro punto di vista.
Al periodo post lockdown che stiamo vivendo è dedicato anche il laboratorio #aspassoconRodari, ispirato al libro “La passeggiata di un distratto” del grande scrittore per l’infanzia, proposto sempre giovedì dalla Biblioteca Villa Leopardi sulla propria pagina Facebook. I bambini sono invitati a raccontare la loro prima passeggiata dopo il lungo periodo di quarantena attraverso disegni e racconti. L’iniziativa è a cura di Federica Bicchieraro e Federica Reale, in collaborazione con Cooperativa sociale integrata onlus “il Carosello”. La Biblioteca propone anche un nuovo appuntamento con #ascoltandoRodari. Il brano di questa settimana è “Ho visto un prato” che racconta la bellezza e i colori di una natura che alcuni ragazzi di città non riescono a vedere perché circondati solo da palazzi e da tanto cemento. I bambini possono prendere spunto dal tema della canzone per fare disegno o scrivere un pensiero nei commenti al post o inviando una e-mail alla Biblioteca che pubblicherà le più belle creazioni.
Immancabile mercoledì 27 maggio alle 12.00 e alle 15.00 torna Favole al telefonino delle Mamme narranti di Andrea Satta. I due appuntamenti ospitati dalla pagina Fb del Servizio Intercultura https://www.facebook.com/pg/romamultietnica.it sono con Monica che racconta la fiabastrocca di sua invenzione dal titolo Regina Formi e Re Calabro e con Marino Sinibaldi, direttore di Radio3Rai, che recita Il governo che piace a me di Gianni Rodari.
Per Biblio7te, rubrica di video-lettura proposta sulla pagina Facebook delle Biblioteche, la storia della settimana è Cosa fanno i dinosauri quando è ora di dormire? di Jane Yolen e Mark Teague, Editrice Il Castoro, 2014. La Biblioteca Casa dei Bimbi propone invece per Un nido da casa il video, visibile sulla propria pagina Facebook e sul canale YouTube Servizio Civile x Biblioteche di Roma, Fragolosa e Brocman per spiegare ai bambini perché è importante mangiare frutta e verdura. Tra gli altri appuntamenti digital della Biblioteca segnaliamo Guida all’uso dello scaffale, consigli di lettura e bibliografie tematiche per mamme e bambini, e L’AlboQuiz, giochi e indovinelli che sfidano a scoprire chi si nasconde tra le righe. Venerdì 29 alle 15.00 la Biblioteca Centrale Ragazzi presenta in diretta Facebook il libro curato dall’insegnante Monica Smoljko e scritto dai bambini della scuola primaria Crispi dell'I.C. Largo Oriani. Il progetto nasce da un’esperienza creativa vissuta in classe per la Festa degli Alberi e raccoglie le poesie scritte dai bimbi per l’occasione.
Per l’iniziativa Autori online la Biblioteca Gianni Rodari propone giovedì 28 la recensione del libro per ragazzi Lo strano caso del Reverie di Marcostefano Gallo (Le Scatole Parlanti Edizioni, 2020)  con un contributo dell’autore. Ancora giovedì, tra gli altri appuntamenti digital per i più piccoli Quanto conosci Gianni Rodari? Caccia al tesoro in 10 quesiti proposto dalla Biblioteca Europea e Alla scoperta del cielo, delle stelle, dei pianeti e..., consigli settimanali di letture per bambini e ragazzi a cura della Biblioteca Giordano Bruno.


ACCADEMIA NAZIONALE di SANTA CECILIA. La musica dell’Accademia continua con corsi e laboratori pensati per i più piccoli. Sono disponibili su www.santacecilia.it/onlineforkids appuntamenti per bambini e ragazzi che vogliono divertirsi avvicinandosi al mondo della musica. Collegandosi periodicamente alla nuova sezione del sito,gli aspiranti musicisti troveranno pillole di pochi minuti registrate e montate per l’occasione, con attività musicali da fare a casa,materiale per lo studio della musica e tutorial. Sono online i nuovi tutorial: La Palla (con Vincenzo di Carlo), Schumann in città (con Laura De Mariassevich), Musiche dal mondo: l’Asia (con Lorenzo Izzo), Un bemolle per Beethoven (con Laura De Mariassevich) Concerto in allegria (con Vincenzo Di Carlo).


TECHNOTOWN. Per tutta la settimana bambini, ragazzi e famiglie potranno giocare da casa con le divertenti attività digital proposte dallo spazio dedicato alla creatività e alla scienza. Ogni pomeriggio in programma le divertenti sfide ludico-creative a distanza alle quali si può partecipare singolarmente o in squadre, utilizzando oggetti comuni a portata di mano. Appuntamento mercoledì 27 con LegoCreations per ricostruire invenzioni del passato utilizzando i classici mattoncini colorati. Giovedì 28 è la volta di Asciugamani d’Autore per riprodurre le locandine di alcuni famosi film utilizzando solo degli asciugamani. Venerdì 29 tocca alla new entry Sfida Dadaista in cui si realizzeranno opere dadaiste partendo da un tema estratto a inizio gara. Sabato 30 in programma Art@home in cui ci si sfiderà a ricreare le opere d’arte conservate nelle collezioni dei musei civici. Domenica 31, come ogni domenica, saranno gli stessi partecipanti a scegliere, con i like sulla pagina facebook, la sfida in cui gareggiare tra quelle proposte. Tutte le info per partecipare, il calendario giornaliero delle sfide e tanti altri contenuti digital si trovano sul sito www.technotown.it e sugli account social.

Nell’ambito della campagna social #ProntiATornareInCampo lanciata dal progetto “Giovani in Campo” promosso da Roma Capitale e realizzato da Fondazione Roma Solidale, questa settimana si riapre – idealmente - il mitico centro sportivo della Liberi Nantes, oggi ancora deserto. Liberi Nantes, l’associazione sportiva dilettantistica – riconosciuta dall’UNHCR – che promuove l’inclusione attraverso la pratica sportiva per rifugiati e richiedenti asilo, intende in questo modo raccogliere la sfida lanciata dalla campagna per continuare a sentirsi “più distanti ma anche più uniti”. Lunedì 1° giugno tornano poi i consigli cine-letterari di Franco Montini, giornalista de “La Repubblica” e sostenitore da sempre del Calcio Solidale. La segnalazione di questa settimana è sorprendente sia per l’autore che per la natura stessa della proposta: i 90 minuti di una partita di calcio come album dei ricordi di una vita intera.

--

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Mercoledì, 27 Maggio 2020
  • data fine: Martedì, 02 Giugno 2020
  • Depubblicazione homepage: Mercoledì, 03 Giugno 2020
Letto 60 volte Ultima modifica il Mercoledì, 27 Maggio 2020 18:04
Giorgia DM

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.