Giovedì, 18 Giugno 2020 11:42

Giornata Mondiale del Rifugiato 2020 - Morire di speranza In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Per la Giornata Mondiale del Rifugiato 2020 Comunità di Sant’Egidio, con l'Associazione Centro Astalli, la Caritas Italiana, la Fondazione Migrantes, la Federazione Chiese Evangeliche in Italia, il SIMN - Scalabrini Migration International Network organizzano l'evento Morire di speranza, una grande preghiera in memoria di quanti perdono la vita nei viaggi verso l'Europa. L'appuntamento è per giovedì 18 giugno 2020 alle ore 18,30 nella Basilica di Santa Maria in Trastevere, piazza di Santa Maria in Trastevere e in streaming sulla home page e sulla pagina Facebook di Sant'Egidio.

Per la Giornata Mondiale del Rifugiato 2020 Comunità di Sant’Egidio, con l'Associazione Centro Astalli, la Caritas Italiana, la Fondazione Migrantes, la Federazione Chiese Evangeliche in Italia, il SIMN - Scalabrini Migration International Network organizzano l'evento Morire di speranza, una grande preghiera in memoria di quanti perdono la vita nei viaggi verso l'Europa. L'appuntamento è per giovedì 18 giugno 2020 alle ore 18,30 nella Basilica di Santa Maria in Trastevere, piazza di Santa Maria in Trastevere e in streaming sulla home page e sulla pagina Facebook di Sant'Egidio.

Per ulteriori informazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per seguire la preghiera su YouTube, iscriviti al canale e clicca su "Imposta promemoria"

Basilica di Santa Maria in Trastevere
Piazza di Santa Maria in Trastevere

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Giovedì, 18 Giugno 2020
  • data fine: Giovedì, 18 Giugno 2020
  • Indirizzo: Piazza di Santa Maria in Trastevere, roma
  • Depubblicazione homepage: Venerdì, 19 Giugno 2020
Letto 127 volte Ultima modifica il Giovedì, 18 Giugno 2020 12:15
Show Street View
Leila D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altro in questa categoria: « Yoga per Emergency Volontari inattesi »