Mercoledì, 27 Giugno 2007 02:00

Centro per le arti e culture africane “ Abeng Dzam”

Vota questo articolo
(0 Voti)
Il nome del centro significa “una buona cosa” ed infatti si propone di far conoscere la realtà delle culture africane, attraverso il supporto di operatori didattici e artisti, che mettono a disposizione il proprio bagaglio culturale per favorire l’integrazione e migliorare la conoscenza di questo continente.
Il centro per le Arti e le Culture Africane "Abeng Dzam" ha per oggetto sociale quello di divulgare la migliore conoscenza dell'immigrato, in particolar modo dell'africano, producendo, promuevendo, creando ed organizzando eventi, manifestazioni musicali, teatrali ed arti di vario tipo, letterarie ed espressioni culturali degli immigrati. Due domeniche al mese il centro infatti propone una discussione su una tematica riguardante l’immigrazione accompagnata da una colazione “alla camerunese”, con beignets, haricots e bouillie.
Inoltre, la compagnia teatrale realizza due spettacoli diversi ogni anno. Il calendario di attività comprende anche vari corsi tra cui balli africani, strumenti africani e il coro di musica sacra africana.

Per info:
Centro per le Arti e le Culture Africane “Abeng Dzam”
via Filippo Scolari, 37
tel. 06 27801390
cell. 339 5215874
sito in lavorazione
Il nome del centro significa “una buona cosa” ed infatti si propone di far conoscere la realtà delle culture africane, attraverso il supporto di operatori didattici e artisti, che mettono a disposizione il proprio bagaglio culturale per favorire l’integrazione e migliorare la conoscenza di questo continente.
Il centro per le Arti e le Culture Africane "Abeng Dzam" ha per oggetto sociale quello di divulgare la migliore conoscenza dell'immigrato, in particolar modo dell'africano, producendo, promuevendo, creando ed organizzando eventi, manifestazioni musicali, teatrali ed arti di vario tipo, letterarie ed espressioni culturali degli immigrati. Due domeniche al mese il centro infatti propone una discussione su una tematica riguardante l’immigrazione accompagnata da una colazione “alla camerunese”, con beignets, haricots e bouillie.
Inoltre, la compagnia teatrale realizza due spettacoli diversi ogni anno. Il calendario di attività comprende anche vari corsi tra cui balli africani, strumenti africani e il coro di musica sacra africana.

Per info:
Centro per le Arti e le Culture Africane “Abeng Dzam”
via Filippo Scolari, 37
tel. 06 27801390
cell. 339 5215874
sito in lavorazione
Letto 1989 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Ottobre 2009 20:37