Tuesday, 10 April 2018 11:49

Japanese Design Today Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

Fino a sabato 19 maggio 2018 presso l'Istituto Giapponese di Cultura di via Antonio Gramsci 74, la mostra Japanese Design Today. Una selezione di cento pezzi, tra design domestico/elettrodomestico e classici prodotti dagli anni ’50 in poi, testimoni dei trend estetici, economici e sociali di un Giappone che si esprime in maniera poliedrica, purchè all’insegna di una quotidianità bella da vedere e tecnologicamente ineccepibile. Dalla leggendaria bottiglia della salsa di soia Kikkoman, alla Nikon F, fino a esoscheletri, automobili e aerei. La materia è suddivisa nelle 10 sezioni: Design giapponese classico/mobili e casa/tavola e cucina/abbigliamento e accessori/Infanzia/cancelleria/tempo libero/sanitaria/primo intervento/trasporti.

Fino a sabato 19 maggio 2018 alle ore 18,30 si inaugura presso l'Istituto Giapponese di Cultura di via Antonio Gramsci 74, la mostra Japanese Design Today. Una selezione di cento pezzi, tra design domestico/elettrodomestico e classici prodotti dagli anni ’50 in poi, testimoni dei trend estetici, economici e sociali di un Giappone che si esprime in maniera poliedrica, purchè all’insegna di una quotidianità bella da vedere e tecnologicamente ineccepibile. Dalla leggendaria bottiglia della salsa di soia Kikkoman, alla Nikon F, fino a esoscheletri, automobili e aerei. La materia è suddivisa nelle 10 sezioni: Design giapponese classico/mobili e casa/tavola e cucina/abbigliamento e accessori/Infanzia/cancelleria/tempo libero/sanitaria/primo intervento/trasporti.

Così i curatori:

Hiroshi Kashiwagi: La mostra presenta 100 oggetti giapponesi, 89 design di oggi e 11 caratteristici degli ultimi decenni. È stato rilevato che ciascuno di noi utilizza quotidianamente 20.000 oggetti, pertanto i 100 in questione appaiono poca cosa. Eppure li ritengo sufficienti per fare luce su molti aspetti della cultura del Giappone contemporaneo. Popolari o sofisticati, non tutti gli oggetti presenti hanno linee poderose ed essenziali; alcuni mostrano chiaro il retaggio ancestrale della tradizione nipponica. La bipartizione è tipica delle tendenze attuali , e la mostra può trasformarsi nell’enorme caso studio Giappone o in un più leggero, immaginario viaggio in un paese straniero.

Masafumi Fukagawa: Ho individuato tre componenti comuni del design giapponese contemporaneo, ATTENZIONE verso la relazione tra uomo e ambiente, PERFEZIONISMO, per cui tecniche e materiali tradizionali si aggiornano o persistono, CONNESSIONI ovvero i nuovi prodotti scaturiti dalla velocità della comunicazione digitale.

Shu Hagiwara: la resistenza dei centri di produzione regionali ha reso possibile la trasmissione delle tecniche e dei concept estetici ai giorni nostri, in Giappone e nel mondo.


Info: Maria Cristina Gasperini/Istituto Giapponese di Cultura 06 3224754 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Ingresso libero fino a esaurimento posti

orario: lun-ven 9.00-12.30/13.30-18.30 merc fino alle 17.30 sab 9.30-13.00

ingresso libero
visite guidate gratuite su prenotazione allo 063224754
Scuole/gruppi/percorsi didattici ad hoc: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

 

Istituto Giapponese di Cultura
Via Antonio Gramsci 74



Istituto Giapponese di Cultura
Via Antonio Gramsci 74
www.jfroma.it

Additional Info

  • data inizio: Thursday, 12 April 2018
  • data fine: Saturday, 19 May 2018
  • Indirizzo: Via Antonio Gramsci 74, roma
  • Depubblicazione homepage: Sunday, 20 May 2018
Read 563 times Last modified on Tuesday, 17 April 2018 14:11
Show Street View
Leila D

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.