Friday, 05 June 2020 16:08

Campidoglio, #laculturaincasa su web e social Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. Sono tantissimi gli appuntamenti, gli approfondimenti e i video che le istituzioni culturali di Roma Capitale mettono a disposizione online per tutti, per tutta Italia, in questo periodo. Ecco gli appuntamenti digital per il fine settimana dal 5 al 7 giugno 2020.

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. Sono tantissimi gli appuntamenti, gli approfondimenti e i video che le istituzioni culturali di Roma Capitale mettono a disposizione online per tutti, per tutta Italia, in questo periodo. Ecco gli appuntamenti digital per il fine settimana dal 5 al 7 giugno 2020.


MUSEI CIVICI. Prosegue venerdì 5 giugno la rubrica proposta dai Musei Capitolini Roma e gli altri. Voci di popoli. Questa puntata racconta l’Epitaffio di Menophilus, cantore greco d’Asia, offrendo anche un utile spunto sui mestieri svolti dai diversi gruppi etnici. Ancora venerdì 5, in occasione della partecipazione di Roma Capitale alla prima edizione nazionale de La Notte degli Archivi, è previsto un video sul tema di quest’anno, #women, incentrato sul ruolo delle donne nei processi di innovazione e cambiamento nei più disparati campi. Sulla pagina Facebook del Museo delle Mura https://www.facebook.com/MuseoDelleMura/. L’appuntamento con gli astronomi del Planetario di Roma prevede per venerdì 5 Bilancia e Scorpione, un tour tra le bellezze di Villa Torlonia e i suoi risvolti astronomici: stelle, comete, civette e pipistrelli. Inoltre, la rubrica sulla pagina Facebook del Museo di Zoologia indagherà, sempre venerdì 5, il mondo dei mammiferi con In lode al pipistrello, una serie di riflessioni su questi tanto utili, quanto impopolari, esemplari.
Nell’ambito del progetto #laculturaincasa è attivo il contest #DomaniInArte, che invita gli artisti a inviare la fotografia This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. di una propria opera inedita che rappresenti un personale punto di vista sulla grave situazione globale che stiamo vivendo.

ISTITUZIONE BIBLIOTECHE di ROMA.  Arrivano nelle Biblioteche i libri del nuovo Catalogo Scelte di Classe-Leggere in Circolo, che seleziona tra le novità editoriali il meglio della letteratura per bambini e ragazzi. Tra narrativa e fumetto, i volumi scelti - disponibili per il prestito, in alcuni casi anche in versione ebook, nelle 12 biblioteche del sistema capitolino già riaperte al pubblico dopo il lockdown - si propongono ai giovanissimi utenti come consigli di lettura in vista dell’estate. Il Catalogo, curato dall’Associazione Hamelin e pubblicato da AIB in collaborazione con il Cepell, è già consultabile online e sarà ora distribuito gratuitamente a biblioteche, insegnanti, librai e associazioni. Il volume, raccolta ragionata che comprende 25 titoli divisi in 5 fasce di età, per l’edizione edizione 2020 è eccezionalmente impreziosita da un’appendice dedicata a Gianni Rodari. Per quanto riguarda le proposte digital torna sabato 6 il doppio Appuntamento con la scienza: due dirette, in collaborazione con il CNR, sulla pagina Facebook di Biblioteche di Roma. Si comincia alle 11.00 con Draghi e stelle, il fantasy e la fantascienza incontrano la scienza? Ne parla Licia Troisi, grande nome italiano del fantasy mondiale, con Giada Rossi. Alle 12.00, invece, Vittorio Bo presenta con l’autrice Johann Rossi Mason il libro Cervello senza limiti (Codice Edizioni, 2019), prima inchiesta giornalistica italiana sul potenziamento cerebrale tra storie, aneddoti e ricerca scientifica.
Sempre sabato nuovo appuntamento sulla pagina Fb della Biblioteca Europea con Jukebox letterario, suggestivo percorso di libere associazioni per ispirare la lettura e l'ascolto musicale con uno spirito diverso. Un post pubblicato la domenica invece raccoglierà e spiegherà i binomi pubblicati e annuncerà il tema della settimana successiva. Ancora domenica una nuova sfida per tutti i lettori con la rubrica sulla pagina Fb della Biblioteca Villino Corsini #indovinalacopertina, che ogni settimana propone agli utenti il dettaglio dalla copertina di un libro famoso invitandoli ad individuare il libro misterioso.

MACRO.  Sul sito www.museomacro.it la sezione Extra presenta anticipazioni e approfondimenti sulla mostra Museo per l'Immaginazione Preventiva - EDITORIALE che aprirà il 17 luglio. Si possono inoltre rivedere le clip d'autore di JOMO, mentre nella sezione Dispatch si possono ascoltare le prime puntate del bollettino sonoro del museo. Sempre in tema di ascolto, nel fine settimana si aggiunge una nuova playlist sul profilo Spotify MACRO Museum. E’ ancora aperto l'invito a inviare la propria cartolina d'artista grazie all'opera Museum as Bureau of Communication creata da Olaf Nicolai. Basta indicare il messaggio e il destinatario, sarà poi il museo a fare da mediatore, scegliendo l'immagine dell'opera che lo accompagnerà. Info per partecipare: https://www.museomacro.it/it/olaf-nicolai-museum-as-bureau-of- communication/

TEATRO di ROMA. Continua #TdROnline il palinsesto digitale del Teatro con un inedito spazio dedicato alle scritture tra fantascienza e orrore delle giovani generazioni, e nuovi dialoghi con artisti internazionali. Venerdì 5 alle 18.30 approda nella stazione intergalattica immaginifica di Gruppo_2020 On line il racconto della giovane autrice Emma Cori (21 anni) con Solitario, affidato all’interpretazione di Anna Mallamaci. Secondo episodio del quintetto di narrazioni fantascientifiche e orrorifiche ideate da un gruppo di giovani autori, tra i 13 ai 20 anni, in un progetto ideato e realizzato da lacasadargilla (Lisa Ferlazzo Natoli, Alessandro Ferroni) e Industria Indipendente. Storie e visioni per intercettare, con le parole d’invenzione, i paesaggi reali e immaginari che gli autori e le autrici percepiscono intorno al proprio presente e, letteralmente, davanti alle proprie finestre spalancate su un pianeta che oggi sembra ‘quasi’ alieno. Attraverso il prisma della fantascienza o quella lente deformante che è l’orrore – generi che sono riusciti a mettere in scrittura precognizioni e presagi, ossessioni, rimossi, questioni politiche, di razza e di genere – verranno raccontate le insidie e le sorprese nascoste tra le pieghe del tempo, provando a connettersi anche con lo sguardo sulla realtà delle nuove generazioni. Proseguono, inoltre, le conversazioni di Giorgio Barberio Corsetti con i più importanti artisti della scena internazionale, attraverso un dialogo informale che racconta l’approccio dei singoli registi, i mondi da loro inventati e i desideri futuri. Sabato 6 alle 21.00 sarà la volta di Alexander Zeldin, giovane drammaturgo e regista anglo-russo particolarmente legato all’Italia, il cui Romeo e Giulietta è stato messo in scena nel 2010 dalla Compagnia Teatrale Europea e prodotto dal Napoli Teatro Festival; il suo ultimo lavoro LOVE ha debuttato al National Theatre nel 2016, avviando una lunga tournée nel 2018, oltre ad essere stato realizzato come film dalla BBC e Cuba Pictures; inoltre lo spettacolo è atteso al Teatro Argentina dal prossimo 22 ottobre, in una corealizzazione Teatro di Roma e Romaeuropa Festival. Infine, la sua opera più recente, Faith Hope and Charity, ha riscosso grande successo al National Theatre nel 2019, dove è ora direttore associato.

TEATRO dell'OPERA. Teatro Digitale dell'Opera ricco con ben tre spettacoli in streaming gratuito. Venerdì 5 si potrà ammirare La Cenerentola di Gioachino Rossini, grazie alla collaborazione con Rai Play, nel nuovo allestimento che nel 2016 ha segnato il debutto assoluto di Emma Dante al Teatro Costanzi. La regista palermitanaregala al pubblico uno spettacolo anticonvenzionale e dirompente, firmando una fiaba sui generis ispirata al Pop Surrealism. Sul podio il maestro Alejo Pérez. Sabato 6 in prima assoluta in streaming sul canale You Tube del Teatro la Turandot di Giacomo Puccini andata in scena nel 2015 alle Terme di Caracalla. Alla direzione dell'Orchestra dell'Opera di Roma il maestro Juraj Valčuha. Il nuovo allestimento era firmato da Denis Krief che ha segnato il debutto romano del soprano svedese Iréne Theorin, tra le maggiori interpreti del ruolo di Turandot. Domenica 7 Le nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart: il nuovo allestimento era molto atteso perché proseguiva il lavoro sulla trilogia Mozart/da Ponte commissionato al regista britannico Graham Vick dal Teatro dell'Opera di Roma, iniziato con Così fan tutte (2016/2017) e concluso con Don Giovanni (2018/2019). Sul podio, e al fortepiano nei recitativi, il maestro Stefano Montanari. Insieme, direttore e regista sono riusciti a dare tutto il brio necessario alla "folle giornata" del più musicato dei barbieri! Alla programmazione si aggiunge l'Opera in pillole. La puntata di sabato 6 sarà dedicata a 'erdi: Sinfonie e Preludi. La rubrica  è nata ad aprile 2020 grazie alla maestria del musicologo Giovanni Bietti, uno dei più apprezzati divulgatori italiani e notissima voce radiofonica. In ogni "pillola" di poco più di dieci minuti, con un linguaggio semplice e accessibile, illustra i punti salienti di un viaggio nel meraviglioso mondo dell'opera. Per chi avesse perso gli appuntamenti precedenti, la rubrica "Opera in Pillole" completa è sempre disponibile online sul canale You Tube dell'Opera di Roma.

ACCADEMIA NAZIONALE di SANTA CECILIA. Venerdì 5 alle 20.30 sempre Marshall dirigerà la Swing Symphony scritta da Wynton Marsalis nel 2010. Si tratta di una composizione in cui il ritmo trascinante dello swing sposa una struttura classica eseguita da un’orchestra sinfonica. Sabato 6 alle 18.00 Salvatore Accardo dirige la JuniOrchestra dell’Accademia alla Camera dei Deputati. Il Maestro oltre a dirigere esegue, accompagnato dalla giovane compagine, la Romanza in sol maggiore di  L. v. Beethoven. Partecipa al concerto la violinista Laura Gorna che esegue la Romanza in fa maggiore sempre di L. v. Beethoven. In programma, inoltre, l’Ouverture dalla Semiramide di Rossini, la Sinfonia n.1 di Beethoven e l’Inno alla Gioia dalla Sinfonia n.9  di Beethoven.

AUDITORIUM PARCO della MUSICA - FONDAZIONE MUSICA per ROMA. Nel weekend #AuditoriumLives, oltre il palinsesto online della Fondazione Musica per Roma sui canali Facebook, Instagram, Twitter, Spotify, Telegram, appuntamento venerdì 5 per il ciclo Lezioni di rock Ernesto Assante e Gino Castaldo condurranno alla scoperta del grande rock, da Elvis agli U2. Una lezione sulla potenza del rock e sulla sua capacità di morire e rinascere tante volte, al passo con i cambiamenti della società e della storia. Da sempre in grado di interpretare la realtà, di trasfigurarla, di essere specchio e proiezione di sogni, desideri e paure, il rock non è mai stato considerato solo musica. Domenica 7 sarà possibile visitare gli spazi dell'Auditorium Parco della Musica in compagnia delle guide che porteranno a spasso tra le tante curiosità della fabbrica di cultura disegnata da Renzo Piano.

CASA del CINEMA.  Oggi venerdì 5 alle 16.30 per Cinema da leggere, Serafino Murri presenterà con un video messaggio il suo nuovo libro Sign(s) of the time. Pensiero visuale ed estetiche della soggettività digitale. Sabato 6 alle 11.00 un nuovo appuntamento delle Lezioni di Cinema del passato e la riproposizione dell’incontro che James Ivory ha realizzato nel 2006 in occasione di una retrospettiva a lui dedicata. Alle 16.30 terzo appuntamento con Cinema inCanto di Jonathan Giustini che continuerà il suo viaggio tra le grandi canzoni del cinema soffermandosi su I’m Easy e il film Nashville. Domenica 7 alle 11.00 tornerà il mondo del documentario con i consigli di Maurizio di Rienzo, curatore della rassegna ItaliaDoc, il quale parlerà del film L'arte viva di Julian Schnabel di Pappi Corsicato.

FONDAZIONE CINEMA per ROMA.  Prosegue, con Backstage: il cinema e i suoi mestieri, l’iniziativa che porta a scoprire attraverso le voci dei più celebri professionisti del grande schermo come nasce un film e che cosa c’è, oltre il talento, nel lavoro alla base di ogni opera cinematografica. Venerdì 5 parlerà Andrea Occhipinti, uno dei più noti produttori e distributori cinematografici italiani, fondatore della Lucky Red. La clip sarà condivisa alle 12.00 sul sito www.romacinemafest.org e attraverso i canali social della Fondazione @romacityfest.

NUOVO CINEMA AQUILA. #ildiariodellachiusura propone sui propri canali social Facebook e Instagram venerdì 5 una sezione dedicata ad interessanti prodotti audiovisivi giunti a noi direttamente dal fermento creativo del capoluogo lombardo. Per Il Maggio di Milano sarà infatti disponibile per la pubblica visione  ‘Malo Tempo di Tommaso Perfetti. Domenica 7 saranno invece consigliate le migliori pellicole scelte per i propri fedelissimi tramite sondaggi, dando massima precedenza a quelle visibili gratuitamente, per le quali verrà fornito direttamente il link per la visione (l’ultima proposta ha riguardato ‘Eraserhead-La mente che cancella’ di David Lynch)  #laquilaconsiglia #ilcinemalofaitu.

ROMAEUROPA FESTIVAL.  Dopo il successo dello streaming del film Pina di Wim Wenders, venerdì 5 in occasione della giornata mondiale per l’ambiente si rinnova la collaborazione tra BIM Distribuzione, Romaeuropa e MYMovies per un nuovo appuntamento speciale questa volta con il film Ryuichi Sakamoto: Coda di Stephen Nomura Schible. In streaming alle 21.30 su MYMOVIESLIVES il film sarà anticipato alle 20.30 da un talk che a partire dalla figura del grande Maestro cercherà di costruire un dialogo tra musica, arti visive, tecnologia, cultura giapponese, attualità e impegno nella difesa dell’ambiente. Partecipano tra gli altri: Junko Terao (giornalista, editor per Asia e Pacifico di Internazionale), Giuseppe La Spada (artista multimediale, più volte collaboratore di Sakamoto), Federica Patti (curatrice della sezione Digitalive del Romaeuropa Festival). Prima dello streaming del film sarà inoltre lo stesso Ryuichi Sakamoto a salutare il pubblico in un videomessaggio inviato per l’occasione. Per partecipare gratuitamente online alla visione collettiva del film in streaming sarà sufficiente collegarsi dal proprio computer, tablet o device all’indirizzo  https://www.mymovies.it/film/2017/ryuichi-sakamoto-coda/live/ e prenotare uno dei posti disponibili nella sala web. Proseguono intanto gli appuntamenti sulla pagina Facebook del Romaeuropa per riscoprire la storia del festival attraverso interviste e materiale video: sabato 6 l’appuntamento è con l’intervista al fiammingo Wim Vandekeybus e il suo racconto del riallestimento dello spettacolo cult In Spite of Wishing and Wanting presentato durante il Romaeuropa Festival 2016. In scena per la prima volta nel 1999, con le musiche create appositamente da David Byrne, e con un film surreale (The Last Words) ispirato a un racconto dell’autore argentino Julio Cortazar, lo spettacolo metteva in scena un cast di soli uomini per interrogare i temi del desiderio, del sogno e della passione.

TECHNOTOWN. Nell’ambito delle divertenti sfide ludico-creative a distanza proposte dallo spazio dedicato alla creatività e alla scienza sabato 6 si potrà partecipare da casa, singolarmente o in squadra, alla sfida Invenzioni, Tecnologie, Opere d’Arte, una versione riveduta e corretta del classico gioco “Nomi, cose e città”. I partecipanti si sfideranno a comporre le lettere delle parole scelte utilizzando oggetti trovati in casa. Tutte le info per partecipare alla sfida e tanti altri contenuti digital, curiose rubriche e appassionati tutorial si trovano sul sito www.technotown.it.


CASINA DI RAFFAELLO. Nel fine settimana bambini e adulti potranno divertirsi da casa partecipando alla prima sfida del contest di cucina creativa Mamma oggi cucino io!, lanciato dallo spazio arte e creatività. Dedicato al tema dell’alimentazione e rivolto ai bambini dai 4 ai 12 anni, il contest si avvale del contributo scientifico di Technotown e della collaborazione del Centro Agroalimentare di Roma (CAR). Sono previste in totale quattro sfide nelle categorie: Colazioni Artistiche; Merende d’Autore; Pic Nic Speciali; Gelati Spaziali. Per partecipare alla prima sfida nella categoria Colazioni Artistiche, basta andare sulla pagina facebook di Casina, guardare la video ricetta Realizziamo un pancake con lo yogurt e la frutta fresca a cura del CAR, e poi realizzarla. Una volta preparata, i piccoli chef dovranno “impiattare” la creazione culinaria in maniera artistica e inviare la foto alla email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. entro le 12.00 di mercoledì 10 giugno. Le foto pervenute verranno tutte pubblicate sulla pagina facebook di Casina di Raffaello. Vincerà per ciascuna categoria chi riceverà più like. Nell’ambito del contest, domenica 7 alle 17.00, sulla pagina facebook di Technotown, si potranno scoprire tante curiosità sulle proprietà chimiche degli alimenti utilizzati durante la sfida guardando il video a cura dello stesso Technotown A colazione con mr. Lactobacillus il fabbricatore di yogurt. Tutte le info sul sito web www.casinadiraffaello.it e sulla pagina facebook.

Additional Info

  • data inizio: Friday, 05 June 2020
  • data fine: Sunday, 07 June 2020
  • Depubblicazione homepage: Monday, 08 June 2020
Read 80 times Last modified on Friday, 05 June 2020 16:38
Giorgia DM

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.