Venerdì, 09 Ottobre 2015 15:03

Accoglienza: detenzione e espulsione

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lunedì 12 ottobre 2015 alle ore 17:30 la Casa Internazionale delle Donne, via della Lungara 19, ospiterà il convegno Accoglienza: detenzione e espulsione. L'evento è organizzato da BeFree, cooperativa sociale contro la tratta violenze discriminazioni, che nell'ambito del suo lavoro all'interno del C.I.E. di Ponte Galeria ha seguito alcune delle nigeriane vittime di tratta su mandato della Commissione Territoriale per il diritto di asilo, insieme alla Campagna LaciateCIEntrare ed alla Casa Internazionale delle Donne.

Lunedì 12 ottobre 2015 alle ore 17:30 la Casa Internazionale delle Donne, via della Lungara 19, ospiterà il convegno Accoglienza: detenzione e espulsione. L'evento è organizzato da BeFree, cooperativa sociale contro la tratta violenze discriminazioni, che nell'ambito del suo lavoro all'interno del C.I.E. di Ponte Galeria ha seguito alcune delle nigeriane vittime di tratta su mandato della Commissione Territoriale per il diritto di asilo, insieme alla Campagna LaciateCIEntrare ed alla Casa Internazionale delle Donne.


La vicenda delle 66 donne nigeriane trafficate in Libia e approdate a Lampedusa e su altre coste siciliane questa estate brucia ancora nella coscienza della parte più sensibile della società civile.

Sono state condotte come "clandestine" nel C.I.E. di Ponte Galeria (Roma) senza essere messe in condizione di richiedere asilo politico (pur essendo identificabili in maniera immediata quali vittime di tratta di esseri umani a scopo di sfruttamento sessuale). Successivamente una buona parte di loro ha subito l'espulsione.

Per altre, che sono riuscite ad ottenere lo status di rifugiate politiche, appare assai complesso l'inserimento nei percorsi di protezione previsti dal diritto internazionale e dalla legislatura italiana.

Contemporaneamente, per la popolazione migrante che arriva sulle nostre coste per sfuggire alle guerre e alle persecuzioni il sistema di "accoglienza" si dota di hotspot, hub chiusi e hub aperti che sono sostanzialmente luoghi di detenzione. Si intensificano i voli per il rimpatrio, si immaginano classificazioni perentorie quanto improponibili tra migranti "politici" e migranti "economici", Frontex stringe sempre di più le barriere difensive intorno ad una Europa inaccogliente.

 

Introducono
Oria Gargano, BeFree
Francesca Koch, Casa Internazionale delle Donne
Gabriella Guido, portavoce Campagna LaciateCIEntrare

Brevi Presentazioni
Hot Spots: Fulvio Vassallo Paleologo,
Clinica legale per i diritti umani (CLEDU), Universita' di Palermo
Tratta di Esseri Umani: Francesca De Masi, BeFree
Accoglienza: Yasmine Accardo,
referente territori campagna LasciateCIEntrare
Il quadro internazionale: Mariagrazia Giammarinaro,
Special Rapporteur ONU - Traffico Esseri Umani
Inchiesta parlamentare: Gennaro Migliore,
Presidente Commissione Parlamentare sull’Accoglienza
Quadro giuridico sentenze Cassazione: Elisabetta Rosi,
Consigliere della Corte di Cassazione

Discussione Aperta
moderata da Loretta Bondì, BeFree


Casa Internazionale delle Donne
Via della Lungara, 19

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Lunedì, 12 Ottobre 2015
  • data fine: Lunedì, 12 Ottobre 2015
  • Indirizzo: Via della Lungara, 19 roma
Letto 1309 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Ottobre 2015 10:20
Show Street View
Leila D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.